Home Cani Adottare un Cirneco dell’Etna: carattere, stile di vita e padrone

Adottare un Cirneco dell’Etna: carattere, stile di vita e padrone

Adottare un Cirneco dell’Etna: tutto ciò che ti serve sapere per capire se come deve essere il padrone ideale per questa razza di cane.

cirneco dell'Etna
(Foto AdobeStock)

In questo articolo, ci soffermeremo sul carattere e sullo stile di vita di una particolare razza si cane, il Cirneco dell’Etna.

Solo attraverso la conoscenza del suo temperamento e delle sue necessità, potrete riuscire a capire se si tratta della razza giusta per voi e per il vostro stile di vita.

Il Cirneco dell’Etna è un cane di origine siciliana, di taglia media che raggiunge l’altezza di 46-50 cm al garrese e un peso di 10-12 Kg.

Possiede un corpo muscoloso ma molto agile, come infatti nasce come cane da caccia.

È elegante ma allo stesso tempo compatto e forte, inoltre è questo e tanto altro. Scopriamo insieme, se adottare un Cirneco dell’Etna è la scelta giusta per voi.

Adottare un Cirneco dell’Etna: carattere e proprietario ideale

Conoscete gli aspetti più pungenti del carattere del Cirneco dell’Etna? Quali sono le sue esigenze a cui dovreste adeguarvi? Scopriamolo insieme.

cirneco dell'Etna
(Foto AdobeStock)

Prima di arrivare ai punti salienti del carattere del Cirneco dell’Etna, occorre fare qualche accenno alla storia di questo cane.

Il suo nome, pare derivi, dalla parola greca kyrenaikòs “cane cirenaico” poi divenuto cyrnaecus, da cui l’odierno Cirneco.

Parliamo, di una razza primitiva presente in Sicilia da moltissimo tempo.

La sua presenza sull’isola, risalirebbe addirittura all’epoca neolitica, intorno al 4000 a.C. ma di tutto questo non vi è certezza e le ipotesi dell’origine sono discordanti tra loro.

Questa razza di cane, in passato veniva utilizzata per la caccia ai conigli nei terreni lavici, particolarmente complicati, mentre ad oggi è ritenuta un’ottima razza oltre che per la caccia anche per la compagnia.

Il Cirneco dell’Etna è molto legato al suo padrone, nonostante il carattere indipendente, è molto buono anche con i bambini, non è mai aggressivo, anzi è disponibile e tranquillo.

Si tratta di un cane piuttosto diffidente con gli estranei, per cui necessita di una pratica di socializzazione precoce per evitare contrasti ma non sfocia mai in aggressività.

La stessa pratica occorre assumere per rendere possibile la convivenza con gli altri animali.

Anche se nonostante l’educazione, gli esemplari maschi, tendono ad essere più litigiosi con altri cani dello stesso sesso, per via dell’indole dominante molto presente nella razza.

Potrebbe interessarti anche: Razze di cani compatibili con il Cirneco dell’Etna: caratteristiche

Stile di vita del Cirneco dell’Etna

Quale sarà lo stile di vita del Cirneco dell’Etna a cui dovrete abituarvi se avete deciso di adottare questo infaticabile lavoratore?

cirneco dell'Etna
(Foto AdobeStock)

Il Cirneco dell’Etna è estremamente predisposto all’addestramento ha bisogno di essere educato fin da cucciolo ma necessita di spazio, tempo e polso.

Non si tratta di un cane alla portata di tutti e non può essere considerato come primo cane, occorre avere una certa esperienza per tener testa a questa razza.

Considerato il suo passato e la sua forte indole da cacciatore, il Cirneco dell’Etna ama stare all’aperto e correre libero nei parchi.

Adora fare lunghe passeggiate per poter dare libero sfogo alle sue energie, è addirittura in grado di raggiungere i 40/45 km/h nella corsa.

Nonostante questa sua vivacità ed energia, è un cane che può restare tranquillamente per qualche ora da solo in casa, senza fare danni o avere ansia da separazione.

Tutto questo può avvenire solo nel momento in cui viene abituato fin da cucciolo.

Il Cirneco dell’Etna è un cane che può vivere fino a 15-20 anni, basta mantenerlo in forze e assicurargli una dieta varia e bilanciata.

Non necessita di particolari cure, può essere spazzolato rapidamente, grazie al suo pelo corto.

Un consiglio per adottare un Cirneco dell’Etna è sempre meglio rivolgersi ad allevamenti.

Essi sono presenti non solo in provincia di Catania, e di Trapani, ma in diverse regioni d’Italia.

Il costo di un meraviglioso esemplare di questa razza si aggira intorno ai 400-600 euro (esclusi certificati medici e pedigree).

Ora, se non siete ancora sicuri sulla scelta di adottare questa razza di cane e tutte queste informazioni non vi hanno convinti, in questo articolo troverete tante altre curiosità sul Cirneco dell’Etna e tanti suggerimenti per il nome da dare al vostro cucciolo.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Raffaella Lauretta