Home Cani Alimentazione Cani Alimentazione del Black and tan toy terrier: cosa mangia, dosi e rischi

Alimentazione del Black and tan toy terrier: cosa mangia, dosi e rischi

Cosa inserire nell’alimentazione del Black and tan toy terrier e in che dosi? Tutte le informazioni utili per la sua dieta.

Alimentazione del Black and tan toy terrier
(Foto AdobeStock)

Se non ne abbiamo mai allevato uno è bene informarsi prima sull’alimentazione del Black and tan toy terrier perché cibi inadeguati o dosi sballate possono compromettere il suo stato di salute. Vediamo quali sono gli alimenti più adatti alla sua dieta e quali sono i rischi che si corrono e che coinvolgono il suo fisico.

Black and tan toy terrier: non è un gran ‘mangione’

Se ne avete conosciuto uno potete stare certi che non rinuncerà mai ad un momento di gioco per mangiare! Infatti il Black and tan toy terrier non è molto goloso e anche, preferisce passare del tempo col suo padrone, magari all’aria aperta, invece di frugare nella dispensa.

Cucciolo di Black and tan toy terrier
(Foto AdobeStock)

Questo è sicuramente un punto a suo favore, che tranquillizza anche i suoi genitori umani, che non dovranno stare sempre attenti che Fido gli rubi il cibo dal piatto!

Alimentazione del Black and tan toy terrier: gli elementi essenziali

Come per ogni cane, indipendentemente dalla razza o dal sesso, è essenziale capire quali sono quegli elementi nei cibi che non dovranno mai mancare: eccoli tutti.

  • Proteine: servono a muscoli e tessuti; dovranno essere pari al 25% nelle razioni di cibo.
  • Acidi grassi: danno energia, vitamine e aiutano il sistema nervoso e immunitario.
  • Glucidi: si trovano soprattutto nei cereali.
  • Calcio: aiuta a tenere forti le ossa.

I cibi più adatti alla dieta del Black and tan toy terrier: la dieta Barf

Cosa dare da mangiare al carnivoro per eccellenza? La risposta sembra scontata, ma in realtà sono molti quelli che si interrogano su vantaggi e rischi della dieta BARF per i cani.

Alimentazione del Black and tan toy terrier
(Foto AdobeStock)

Si tratta di somministrare al cucciolo solo carne cruda, accompagnata da pasta, riso o verdure. I rischi legati a questo tipo di alimentazione riguardano non solo le dimensioni dei pezzi di carne, che potrebbero essere causa di soffocamento, ma anche la qualità della stessa.

Infatti il pasto potrebbe essere ricco di batteri, fino a corre il rischio di salmonellosi e avvelenamento. Inoltre non è semplice capire come ‘dosare’ i vari ingredienti, per fare in modo che la crescita del cane avvenga in maniera lineare.

Potrebbe interessarti anche: Il cane mangia solo dalla mano: perché Fido vuole essere imboccato

Alimentazione del Black and tan toy terrier: cibo secco o fatto in casa?

Sono molti i veterinari che consigliano ai padroni (soprattutto quelli alla prima esperienza) un’alimentazione a base di crocchette industriali, perché studiate appositamente per le esigenze della razza (ovviamente quelle di ottima qualità).

In questo caso si eviteranno problemi nutrizionali e saranno soddisfatte tutte le sue esigenze: questa certezza non si potrà mai avere col cibo fatto in casa. Per quanto potremo sempre scegliere cibi e alimenti di prima qualità, potremmo non riuscire a dosare gli elementi perfettamente.

Dosi e quantità

Sebbene non sia tra gli esemplari più golosi, il Black and tan toy terrier non dovrà mai avere sempre il cibo a ‘portata di zampa’. Una volta concluso il pasto, meglio togliere la ciotola. La porzione dovrebbe essere unica e magari somministrata solo la sera.

Se il cane è cucciolo ed è stato svezzato dall’allevatore o dal padrone precedente con le crocchette, bisognerà proseguire su quella ‘scia’ oppure cambiare la sua dieta in modo equilibrato e graduale.

Dai 2 ai 6 mesi di vita i pasti potranno essere razionati anche in 3-4 al giorno; dal compimento dell’anno di età si possono ridurre a due e poi eventualmente a uno.

Potrebbe interessarti anche: Cane ingordo: rischi e rimedi per Fido che mangia troppo e velocemente

Alimentazione del Black and tan toy terrier: i rischi possibili

In realtà, trattandosi di un cane di piccole dimensioni, è sempre importante non esagerare con le porzioni o non dargli da mangiare troppi fuoripasto. Il rischio di obesità del cane infatti sarà sempre dietro l’angolo e il peso eccessivo potrebbe gravare su ossa e articolazioni.

Alimentazione del Black and tan toy terrier
(Foto Pinterest-ilaria ferraiolo)

Altro problema piuttosto frequente in questa razza canina e non solo è la torsione dello stomaco, che provoca non solo dolore ma può anche essere mortale.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Antonio D’Agostino