Home Cani Alimentazione Cani Cane ingordo: rischi e rimedi per Fido che mangia troppo e velocemente

Cane ingordo: rischi e rimedi per Fido che mangia troppo e velocemente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:41
CONDIVIDI

Il tuo cane è ingordo e mangia tutto quello che trova sotto al muso (e non)? Allora ecco cosa fare quando un cane mangia troppo e velocemente.

Cane ingordo
Cane ingordo: rischi e rimedi (Foto Pixabay)

Non riesci a tenere nulla in dispensa perché il tuo Fido la trova e la mangia? Oppure quello che gli metti nella ciotola sembra non bastare mai? C’è una sola spiegazione: il cane è ingordo, ma la sua fame ‘insaziabile’ potrebbe essere di varia natura. E’ opportuno quindi scoprire perché un cane non la smetterebbe mai di mangiare, quali sono i rischi per la sua salute e cosa fare per curare questa sua fame eccessiva.

Potrebbe interessarti anche: I grassi nella dieta del cane: perché sono così importanti per Fido

Il cane è ingordo o è normale che mangi tanto?

Salsicce
Salsicce (Foto Pixabay)

Diciamo che il momento del pasto e tutte le occasioni in cui gli offriamo del cibo, sono sempre accolte dai cani con grande festa. Questo perché i cani sono sempre un po’ golosi e questa è una caratteristica che appartiene a tutti. non è raro infatti notare che un cane non riesca a ‘contenersi’ non solo nelle quantità ma anche nella voracità con cui ingurgita del cibo.

Quante volte ci sarà capitato di vedere che un cane mangia così velocemente da non respirare? Pare quasi che si dimentichi di inspirare aria perché troppo impegnato a fare entrare solo il cibo! Ma questo può avere conseguenze dirette sulla sua salute? certo, e anche piuttosto gravi. Vediamo quali sono i rischi che corre Fido quando mangia troppo e velocemente.

Cane mangia di tutto e in fretta: tutti i rischi

Cane che mangia
Cane mangia il suo cibo (Foto Pixabay)

Può sembrare una domanda banale, poiché la risposta più ovvia è che il cane che mangia troppo rischia di ingrassare. E’ vero ma non è l’unico pericolo, poiché non è solo questione di quantità, ma anche di qualità del cibo e di voracità.

Soffocamento: se un cane mangia di tutto e senza guardare neppure ciò che mette in bocca, rischia di ingoiare bocconi troppo grossi e di soffocare (Leggi qui: Cosa fare se il cane soffoca: le manovre efficaci anti-soffocamento per Fido). Infatti se il cibo è più grande del ‘passaggio’ dell’esofago oppure tra la carne si nascondono ossa e oggetti che possono mettersi di traverso e ostruire le vie respiratorie, il rischio di soffocamento è altissimo (Leggi qui: I maggiori rischi di soffocamento del cane: cause e prevenzione).

Torsione gastrica: altro pericolo in corso è la torsione gastrica nel cane. Si tratta sempre di una ostruzione dello stomaco, che appare per questo gonfio e può indurre episodi di vomito. Essendo una patologia molto seria spesso si può risolvere solo con un’operazione chirurgica. Solitamente è tipica dei cani di media e grossa taglia.

Dilatazione dello stomaco: il fatto di avere sempre la bocca aperta per ingurgitare più cibo possibile, fa sì che Fido ingoi aria, fluidi e anche pezzi di cibo non masticato, che portano lo stomaco ad allargarsi, appunto a dilatarsi. Questa eccessiva dilatazione infatti porta alla torsione gastrica.

Perché un cane è ingordo: le cause che lo spingono a mangiare tanto

Perché il nostro cane mangia come un aspirapolvere e non lascia alcuna traccia del cibo che si trova davanti? Probabilmente la sua ingordigia ha una natura psicologica e non è solo spinto dalla fame e dalla golosità. Infatti quando Fido si avventa sulla pappa in maniera ossessiva, ha forse paura che qualcuno possa togliergliela da sotto al muso. Infatti un cane è molto geloso del momento del pasto: non vuole essere disturbato e guai a chi ci prova.

Oppure il cane ha paura che il cibo non sia abbastanza e approfitta di quello che c’è per il timore di non averne di più. La situazione peggiora solitamente quando ci sono altri cani o animali in casa: la paura di dover ‘dividere’ il cibo con i propri simili, spinge un cane a mangiare più velocemente quello che si ritrova nella ciotola (Leggi qui: Come scegliere il cibo giusto per il vostro cane: ingredienti sì e no). Infine potrebbe essere semplicemente che il cane ha ancora fame perché la quantità o la qualità del cibo non lo hanno saziato a sufficienza e quindi ha bisogno di immettere altri alimenti.

Potrebbe interessarti anche: Alimentazione del cane: da cucciolo, adulto, anziano e in gravidanza

Cane ingordo: rimedi per farlo mangiare meglio

Cane ingordo
Cane ingordo: come aiutarlo a mangiare nel modo giusto (Foto AdobeStock)

Cosa possiamo fare per migliorare il modo di mangiare del cane? Innanzitutto iniziamo a chiederci se il cibo che gli somministriamo è abbastanza e se non è scadente o se il problema è un altro.

Alimentazione nutriente: se il cibo che somministriamo a Fido non è abbastanza o non lo nutre a sufficienza il cane potrebbe avvertire sempre una sensazione di fame. Siamo sempre attenti alla qualità del cibo scelto, e non facciamoci trascinare solo dalla logica del risparmio e della convenienza, poiché spesso questo va a discapito della qualità (Leggi qui: Miglior cibo per il nostro cane: come riconoscerlo e sceglierlo).

Razionare il cibo: facciamo in modo che la quantità di pappa venga dilazionata in più razioni. Magari possiamo mettere il cibo in parti divise sullo stesso ripiano, in modo che il cane non possa comunque mettere in bocca tutto insieme ma debba fermarsi e poi mangiare il resto delle porzioni (pensiamo agli stampi per i muffin).

Dilazionare il cibo nella giornata: il cane deve mangiare solo due volte al giorno? Non è detto. Anche quattro volte possono andare bene se le quantità non sono eccessive.

Dargli da mangiare con le mani: non è la soluzione ideale e neppure la più igienica in realtà ma potrebbe essere la nostra ‘ultima spiaggia’. Il cane infatti riceverebbe la pappa direttamente dalle nostre mani e poi magari abituarlo alle porzioni su un vassoio.

I negozi di articoli per animali solitamente sono molto forniti anche con accessori per la pappa, quindi se cerchiamo delle ciotole per non far mangiare il cane con troppa voracità le troveremo certamente. Inoltre se notiamo che il comportamento del cane non si modifica, una soluzione potrebbe essere quella di ricorrere all’educatore cinofilo, che potrà darci utili indicazioni per educare il nostro cane.

Francesca Ciardiello