Home Cani Alimentazione Cani Alimentazione del Parson Russell Terrier: dosi, frequenza pasti e cibo

Alimentazione del Parson Russell Terrier: dosi, frequenza pasti e cibo

Alimentazione del Parson Russell Terrier: tutti i nutrienti necessari e nelle giuste quantità, rispettando il fabbisogno del vostro cane.

Parson Russell Terrier
Alimentazione del Parson Russell Terrier. (Foto AdobeStock – Amoreaquattrozampe.it)

Il cibo è essenziale tanto negli esseri umani, quanto nei cani, attraverso un’alimentazione completa il cane, ottiene tutto ciò di cui il suo corpo ha bisogno.

Che tradotto vuol dire tutta l’energia necessaria per correre e le sostanze nutritive che costituiscono ogni tessuto e mantengono attivo ogni processo cellulare.

Ricordatevi che troppo o troppo poco di uno qualsiasi dei nutrienti necessari al fabbisogno può causare disturbi anche molto seri nel vostro amico a quattro zampe.

Vediamo, quindi in cosa consiste l’alimentazione del Parson Russell Terrier, quali le dosi adatte, ogni quanto somministrarle e cosa è meglio non dare.

Alimentazione del Parson Russell Terrier: dosi

L’alimentazione del Parson Russell Terrier deve essere oltre che completa e sana, anche nella quantità adeguata al singolo esemplare.

Psrson Russell Terrier
Cosa dare da mangiare al Psrson Russell Terrier. (Foto AdobeStock – Amoreaquattrozampe.it)

È impossibile e del tutto sbagliata pensare di somministrare ai cani dosi di cibo senza tenere in considerazione età, stato di salute, genere, caratteristiche fisiche e stile di vita.

Perciò per evitare di fare questo errore, se avete appena portato a casa il vostro cucciolo o un esemplare adulto di razza Parson Russell Terrier, è necessario che prendiate informazioni sulla razza.

Partendo da quelle che sono le caratteristiche fisiche della razza, possiamo dirvi che il Parson Russell terrier è un cane di taglia piccola che da adulto misura circa 36 cm e pesa circa 5-8 kg.

Si tratta di un cane agile, ben proporzionato, prestante per velocità e resistenza.

La sua corporatura rustica e il sottopelo gli consentono di vivere all’aperto senza problemi.

Come infatti, preferisce trascorrere diversi momenti della giornata in giardino e pur adattandosi alla vita in appartamento, dovrebbe fare almeno 30 minuti di esercizi per cani ogni giorno.

Ha un naturale istinto di caccia ed un forte interesse per gatti e piccoli animali.

Ha un metabolismo rapido, utilizza energia ad un ritmo elevato, quindi a causa del suo stomaco di piccole dimensioni dovrebbe mangiare poco e spesso.

Tuttavia, a seconda dello stile di vita, il fabbisogno energetico di questo cane può variare e non di poco, ragion per cui è fondamentale il parere del proprio veterinario.

La frequenza dei pasti, si concretizza in quelle che sono 2 porzioni giornaliere, mentre per i cuccioli invece, le porzioni è bene portarle a 4.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 

Cosa dare da mangiare al Parson Russell Terrier

Per un Parson Russell Terrier la carne è di certo importante, ma da sola non è sufficiente in quanto non riuscirà a fornire al cane tutti i nutrienti di cui ha bisogno per rimanere in salute.

Nell’alimentazione del Parson Russell Terrier è necessario introdurre nutrienti quali: grassi; carboidrati; vitamine e minerali, oltre alle suddette proteine.

Tutti questi nutrienti saranno fondamentale per la formazione della muscolatura, la rigenerazione del pelo, per la pelle, per la produzione di ormoni ed enzimi.

Insomma, una sana e completa alimentazione renderà la crescita e lo sviluppo più semplice.

Se fornirete un’alimentazione industriale al vostro cane, controllate sempre, tutti i valori riportati sull’etichetta del prodotto per cani.

Se invece preferite somministrare prodotti freschi assicuratevi che siano di qualità, di sicuro gradirà molto.

Come infatti, il Parson Russell Terrier grazie alla sua mandibola e il suo apparato digerente masticherà e assimilerà senza alcun problema pezzi di carne e perfino di ossa.

Potrebbe interessarti anche: Parson russell terrier: razza, caratteristiche, carattere e salute

Cosa non dare al Parson Russell Terrier

Molto spesso l’uomo pur essendo amico del cane, tende a fargli del male involontariamente condividendo del cibo che purtroppo risulta essere tossico per i cani.

Il Parson Russell Terrier, proprio come gli altri cani, ha un organismo delicato e un differente apparato digerente dell’uomo.

Per cui alcuni alimenti come: cioccolato, semi, noci e noccioli della frutta, possono davvero creare problemi.

Questo accade anche con le cotture di alcuni cibi e persino con le temperature.

Ecco una lista dei principali alimenti tossici per il cane:

  • uva e uva sultanina;
  • merendine e biscotti;
  • cipolle, aglio, cavoli;
  • pomodori acerbi, foglie e germogli di patata;
  • semi di mela, cosi come i noccioli di ciliegia, di pesca, di albicocca e di prugna;
  • fegato;
  • ossa di coniglio o pollo;
  • uova crude.

Se proprio volete premiare il vostro cane o volete condividere il momento dello snack, potete preparagli degli snack per cani fatti in casa, ve ne sarà grato.