Home Cani Alimentazione Cani Il cane può mangiare la carne macinata? Cosa è importante sapere

Il cane può mangiare la carne macinata? Cosa è importante sapere

Il cane può mangiare la carne macinata? Tante volte, mentre cuciniamo, ci chiediamo se questo o quell’altro cibo può essere mangiato anche dal nostro fido. Vediamo se la carne macinata è un cibo adatto al cane o se può essere pericoloso per la sua salute.

Il cane può mangiare la carne macinata
(Foto Pixabay)

Quando prepariamo da mangiare e il nostro amico a quattro zampe scodinzola felice intorno a noi, guardandoci curioso con la bava alla bocca, siamo sempre tentati di offrirgli un pezzetto del cibo che stiamo cucinando. Qualcosa, poi, ci frena e iniziamo a chiederci se quel cibo sia adatto o meno al cane. Capita, spesso, in mancanza di cibo per fido, di avere alimenti in casa di cui non sappiamo abbastanza per poterlo dare con sicurezza al nostro peloso. Oggi, vediamo di capire se il cane può mangiare la carne macinata o se è un cibo dannoso per lui.

Il cane e la carne: l’alimentazione giusta per lui

Un argomento di cui non si smette mai di parlare: la carne fa bene al cane? E la carne cruda? Vediamo di rispondere a questi dubbi e di capire se fido può mangiarla.

La carne per il cane
(Foto Pexels)

Il nostro amico peloso è un grande amante del cibo. Se c’è un’attività che piace tanto a fido è mangiare, se in compagnia del suo padrone è ancora più contento di farlo. Il cane è un animale a cui piace sperimentare, sarà sempre curioso di assaggiare un cibo nuovo per lui, soprattutto se nota che è particolarmente piacevole per il palato del suo compagno umano. Fido è onnivoro, questo non sempre ci aiuta per quanto riguarda la sua alimentazione, perché sarebbe in grado di divorare qualsiasi cosa, anche quegli alimenti pericolosi per lui. Vediamo, allora, quali sono gli effetti della carne sulla sua salute.

La carne è una categoria che può fare parte dell’alimentazione del nostro fido. Possiamo dire che si tratta di un alimento essenziale per il suo organismo. La carne è una fonte importante di proteine e grassi per il cane, ma per la sua somministrazione bisogna tenere conto di alcuni fattori, come la condizione di salute, l’età e lo stile di vita dell’animale. Essendo carnivoro, quindi, il peloso potrebbe consumare di regola qualsiasi tipo di carne: la selvaggina, la carne suina, bovina e ovina. Avendo bisogno anche del grasso, fido può cibarsi di quelle parti più grasse dell’animale, come le frattaglie.

Bisogna ricordare, però, che il cane ha un’intestino e uno stomaco diversi dal nostro ed è una creatura molto delicata. É sempre consigliato fornire al nostro peloso la giusta quantità di carne, adatta alla sua stazza: un cane grosso avrà bisogno di più cibo rispetto a un cane piccolo. Sarebbe preferibile offrire a fido carne magra, per non creare problemi alla digestione nel cane, abbastanza complessa per lui. La carne rossa va data una volta ogni tanto, si tratta di una carne molto grassa e, nonostante gli piaccia molto, è meglio non fargliela mangiare regolarmente.

Nell’alimentazione del cane è importante anche l’organizzazione dei suoi pasti. Per educare bene il peloso, infatti, bisogna cercare di abituarlo a non mangiare un solo pasto nella sua giornata ma dividere il suo fabbisogno giornaliero in più pasti, con orari precisi. É stato dimostrato che l’ideale sarebbe fornirgli due pasti al giorno, pranzo e cena. In questo modo, il nostro cane non andrà mai in crisi e troverà un equilibrio per la sazietà, consapevole di quando è l’ora giusta della sua pappa.

Potrebbe interessarti anche: Alimenti umani più pericolosi per un cane: cibo umano velenoso per Fido

Il cane può mangiare la carne macinata? Sì, ma con attenzione

Sappiamo bene che il cane mangerebbe di tutto. Cosa fare se abbiamo della carne cruda o della carne macinata? Possiamo offrirla anche a lui? Ecco cosa è importante sapere per fido.

Il cane e il cibo adatto
(Foto Pexels)

Come abbiamo visto, la carne può fare parte della dieta sana del nostro animale. Soffermandoci, ora, sulla carne cruda possiamo dire che il cane può mangiarla. Possiamo fornire, quindi, la carne macinata a fido ma dobbiamo rispettare alcune regole. Anche se la carne destinata al nostro consumo viene controllata in piena sicurezza, dovremmo sempre congelare la carne che compriamo e tenerla lì per un po’, prima di offrirla cruda al nostro amico. Questo perché il consumo di carne cruda per il cane può significare il rischio pericoloso di ricevere parassiti nel suo organismo.

Il processo di congelamento può ridurre il pericolo di incontrare parassiti e batteri dannosi per la salute del nostro cane. Ricordiamo che, in ogni caso, fido può difendersi bene da questo pericolo grazie alla sua saliva. La saliva del cane, infatti, contiene l’enzima lisozima, il quale può annientare i batteri nel suo tratto digerente, grazie anche all’acidità. Meglio stare sicuri e aiutare il nostro fido, seguendo questa semplice regola.

La carne macinata, quindi, può essere una grande fonte di proteine, acidi grassi, vitamine e minerali utilissimi per fido. Queste sostanze, tra l’altro, portano dei benefici all’animale, in quanto aiutano a mantenere forti le sue articolazioni e rendono lucido il pelo di fido. C’è, però, un accorgimento di cui tenere conto. Prima di dare la carne macinata al cane, assicuriamoci di cuocerla e di non condirla mai con sale e spezie, perché possono causare danni alla sua salute. Esistono, infatti, alcune sostanze e cibi dannosi per l’alimentazione del cane. Occorre sempre una certa attenzione sugli alimenti che scegliamo.

Se si vuole stare tranquilli per la salute del peloso, preferiamo la carne fresca e ben conservata e sarà difficile incorrere in problemi che coinvolgono l’intestino del cane. Ma se vogliamo provare a dargli carne cruda, è bene tagliarla in piccoli pezzettini o fornirgli direttamente la carne macinata. In realtà, la carne macinata è importante per il cane già dallo svezzamento. La carne macinta può migliorare molto la sua condizione di salute, rafforzando il suo sistema immunitario. Per qualsiasi dubbio sulla quantità adatta al nostro cane, il veterinario di fiducia saprà consigliare le dosi in base al suo peso e all’età.

Ilaria G