Home Cani Alimentazione Cani Il cane può mangiare frutta secca? Tutto quello che c’è da sapere

Il cane può mangiare frutta secca? Tutto quello che c’è da sapere

Il cane può mangiare la frutta secca? I frutti della stagione autunnale sono molti, ed è bene sapere quali sono vietati a Fido e quali no.

Il cane può mangiare frutta secca? (Foto Adobe Stock)
(Foto Adobe Stock)

La stagione autunnale porta con sé una grande varietà di frutti. Il piatto forte di questo periodo però è la frutta secca. Ideale per un piccolo spuntino, è difficile non cedere alla richieste supplichevoli di Fido, se si trova nei paraggi. Tuttavia è sempre bene accertarsi quali alimenti possiamo dargli e quali no. Scopriamo insieme se il cane può mangiare la frutta secca.

Il regime alimentare di Fido

L’alimentazione dell’animale domestico è fondamentale per assicurargli una vita lunga e in salute. Si tratta della base, giacché è un parametro da incidere, giornalmente, sul suo organismo.

frutti autunnali cane
(Foto Adobe Stock)

Anche per questo è facile cadere in errori. Uno dei più comuni è dare dei cibi vietati al cane.

Insomma, prevenire è meglio che curare. La frutta poi, come risaputo, non può occupare un grande spazio nella dieta di Fido. Certo, il cane è un animale onnivoro, ma discende pur sempre dal lupo, e nel suo DNA è inscritto il bisogno di trarre il proprio apporto nutrizionale principalmente dalla carne.

Pesce, cereali, uova, frutta e verdura sono tutti alimenti che il cane può mangiare e che possono integrare il suo regime alimentare; ma per ciò che concerne la frutta, mai potrà sostituire il pasto principale; va sempre servita durante lo spuntino ed in quantità modeste.

Insomma, ottima per variare la dieta di Fido e per spezzargli la fame prima del pasto, ma non può avere altri scopi, e sono tanti gli alimenti, anche tra la frutta secca, che il cane non può mangiare.

Potrebbe interessarti anche: Frutta e verdura d’autunno: tutte quelle consigliate per il cane

Il cane può mangiare la frutta secca?

cane può mangiare anacardi (Foto Pixabay)
(Foto Pixabay)

Il cane può mangiare gli anacardi, non ci sono particolari controindicazioni al riguardo. Come sempre, occhio alle quantità: sempre meglio evitare dosi eccessive per evitare disturbi allo stomaco di Fido. Meglio servire gli anacardi, preferibilmente cotti, durante lo spuntino, per spezzare la fame del cane.

cane può mangiare pistacchi? (Foto Adobe Stock)
(Foto Adobe Stock)

Sì, anche Fido può mangiare i pistacchi, ma con molta moderazione. È vero che il frutto autunnale contiene numerosi antiossidanti, fondamentali nella prevenzione del tumore, oltre ad essere un’ottima fonte di apporto proteico e di fibre, ma lo è altrettanto il fatto che un consumo eccessivo possa cagionare problematiche di vario tipo. Se il cane mangia pistacchi costantemente nel corso del tempo, può aumentare di peso, oltre a rischiare l’insorgenza della pancreatite; anche un consumo occasionale, se eccessivo, può causare problemi di digestione;

Il cane può mangiare le noci? (Foto Adobe Stock)
(Foto Adobe Stock)

Le noci sono uno dei frutti autunnali da evitare per Fido. C’è da fare qualche precisazione. La noce comune, di per sé, non è velenosa per il nostro amico a quattro zampe; tuttavia, soprattutto nei cani di piccola taglia, sussiste il rischio di soffocamento. Inoltre i vantaggi da un punto di vista nutrizionale sono di fatto nulli, a fronte dei vari rischi che si corrono da un eventuale assunzione costante del frutto secco nel corso del tempo. Attenzione alle noci di macadamia, assolutamente velenose per il cane e da mettere al bando dalla sua ciotola.

 nocciole
(Foto Pixabay)

Non è consigliato dare le nocciole a Fido: il frutto non è velenoso per il suo organismo, ma non offre alcun particolare vantaggio nutrizionale. Gli svantaggi sono decisamente più numerosi: dall’aumento di peso al rischio di soffocamento (specie per i cani di piccola taglia che abbiano ingerito il frutto comprensivo del guscio). Insomma, anche in questo caso, meglio optare per altri frutti.

  • Il cane può mangiare le mandorle?
 mandorle (Foto Adobe Stock)
(Foto Adobe Stock)

Anche le mandorle non sono l’ideale per Fido. Certo, non si tratta di frutta secca velenosa per il cane, ma esiste pur sempre il rischio di soffocamento per le ragioni già dette per altri frutti. Inoltre si tratta di un alimento difficilmente digeribile per Fido: insomma, anche in questo caso, è meglio evitare.

Potrebbe interessarti anche: Alimentazione del cane: le proprietà benefiche di frutta e verdura

Antonio Scaramozza