Home Cani Alimentazione Cani Il cane può mangiare le more? Rischi e benefici di questo frutto...

Il cane può mangiare le more? Rischi e benefici di questo frutto estivo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:00
CONDIVIDI

I frutti che l’estate offre sono tanti, e spesso ci chiediamo se possiamo condividerli con Fido. Il cane può mangiare le more? Scopriamolo insieme!

Il cane può mangiare le more? (Foto Adobe Stock)
Il cane può mangiare le more? (Foto Adobe Stock)

Le more sono un tipico frutto di bosco tipico dell’estate, ottimo da mangiare nei mesi più caldi dell’anno. Ideale come piccolo spuntino, può essere mangiato anche fresco per proteggersi dall’afa estiva. Ma il cane può mangiare le more? Quali sono i benefici e rischi legati a questo alimento? Ecco il parere degli esperti.

Potrebbe interessare anche: Frutta e verdura per il cane in estate: elenco e consigli utili

More sì o no?

More (Foto Pixabay)
More (Foto Pixabay)

Il cane può mangiare le more? La risposta è sì, senza particolari pericoli. Come sappiamo, il cane è un animale onnivoro, dunque la frutta, ovviamente nella giusta dose, fa parte della sua dieta. E in essa potrai inserire anche le more, variando il regime alimentare del cane, almeno durante il periodo estivo.

Ovviamente la parola chiave deve essere sempre e comunque moderazione. Fido, per quanto possa condividere con noi alcuni alimenti, ha pur sempre delle esigenze nutrizionali specifiche, sia in termini di quantità che di varietà del cibo. Quindi more sì, ma con le dovute precauzioni.

Quali sono i benefici?

Il cane può mangiare il lampone? (Foto Adobe Stock)
Il cane può mangiare le more? (Foto Adobe Stock)

Mangiare more per il cane può avere diversi vantaggi. Vediamo insieme quali sono:

  • Rinforzano il sistema immunitario: le more sono ricche di vitamine (A, B, C, E e K) e per questo costituiscono un vero e proprio toccasana per le difese immunitarie del cane;
  • Non incidono sul peso ideale del cane: le more contengono pochi zuccheri, anche se paragonate ad altri frutti, e sono l’ideale per lo spuntino del cane, senza pericolo che prenda qualche etto di troppo. Anzi, tendono a riempire lo stomaco;
  • Prevengono malattie: ebbene sì, oltre a vitamine e minerali le more contengono antiossidanti che aiutano a prevenire il tumore e le malattie cardiache del cane;
  • Ottimo per l’aspetto del cane: le more contengono anche acidi grassi Omega-3, che contribuiscono a rendere lucido il pelo e assicurano al cane pelle e denti sani.

Potrebbe interessarti anche: Alimentazione del cane diabetico: cosa deve e non deve mangiare Fido

Quali sono i rischi?

Il cane sta male (Foto Pixabay)
Quando il cane sta male (Foto Pixabay)

Come sempre, a dei benefici corrispondono quasi sempre anche dei rischi; vale anche per le more, anche se con le dovute accortezze il tuo cane potrà cibarsene tranquillamente. Come detto precedentemente, la parola chiave è moderazione: ricorda che il cane ha uno stomaco diverso dal nostro, ed altrettanto sono le sue esigenze nutrizionali.

Detto in altre parole, il cane non può mangiare troppo more: il rischio è quello di fare un’indigestione, con dolori e crampi allo stomaco; in alcuni casi il cane potrebbe vomitare o avere la diarrea. Ricordiamo inoltre che le more contengono una quantità, seppur minuscola, di xilitolo, uno zucchero che potrebbe essere nocivo per il cane. Per questo è molto importante fare attenzione alle dosi.

Qualche consiglio utile

Il cane può mangiare i mirtilli? (Foto Pixabay)
Il cane che mangia frutta (Foto Pixabay)

Dopo aver letto l’articolo hai deciso di far mangiare le more al tuo cane? Bene, ecco qualche consiglio:

  • Solo spuntino: Mai servire al cane le more in sostituzione di un pasto. Come detto le more sono l’ideale per uno spuntino o da usare come ricompensa, come ad esempio nel corso dell’addestramento del cane, dopo che ha svolto un esercizio nel modo corretto;
  • Occhio alle dosi: essendo onnivoro, il cane può mangiare le more tutti i giorni durante il periodo estivo. Ma solo una manciata alla volta. Dunque non esagerare nelle porzioni:
  • Sciacqua il frutto: prima di dare le more al cane, sciacqua sempre il frutto sotto l’acqua corrente, in particolare se si tratta di prodotti comprati. Potrebbero essere stati trattati con sostanze chimiche nocive per il cane;
  • Non forzare il cane: se è la prima volta che il cane assaggia le more, vedi qual è la sua reazione. Se non gli piacciono, non forzarlo a mangiarle. Puoi provare con altra frutta adatta al cane.

Antonio Scaramozza