Home Cani Alimentazione Cani Il peso ideale degli animali domestici: come prevenire l’obesità

Il peso ideale degli animali domestici: come prevenire l’obesità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:04
CONDIVIDI

Il rischio di obesità è molto diffuso anche tra i nostri amici Pet: ecco una serie di consigli utili per mantenere un peso ideale degli animali domestici.

Peso ideale animali
Peso ideale animali: qual è e come ottenerlo (Foto Pixabay)

L’obesità può portare a gravi conseguenze non solo per la salute dell’essere umano, ma anche su quella dei nostri adorati animali. E’ assolutamente necessario prendere coscienza di questo problema e provvedere alla sua prevenzione, proprio per evitare che sia troppo grave poi da curare. Vi sono delle precise regole da seguire per evitare che i nostri cani e gatti corrano questo rischio: vi accorgerete che basteranno davvero poche piccole mosse per fare in modo che la loro salute non sia compromessa in modo irrimediabile.

Il peso degli animali domestici: gli errori da evitare

Peso ideale animali
Peso ideale animali: le ricerche i dati ufficiali (Foto Pixabay)

Di certo alla base della salute dell’animale vi è la sua alimentazione. Quando questa è sbagliata, cani e gatti che vivono con noi possono ingrassare e arrivare a mettere a rischio la loro stessa vita. Sebbene possano di nascosto fare dei piccoli ‘fuoripasto’, è tutta del padrone la responsabilità di gestire ed organizzare il cibo da mettere nelle ciotole. In fondo non è così difficile abituarli ad un regime alimentare sano ed equilibrato, anche perché ormai in commercio vi sono dei prodotti specifici e molto selezionati per tutte le loro esigenze. Ma cosa è importante non fare per non mettere a repentaglio il loro peso ideale?

  • Non abusare degli snack (di certo poco salutari)
  • Non dare loro gli avanzi del nostro pasto
  • Non abituarli a mangiare ogni volta che lo richiedono per capriccio

Animali in sovrappeso:  i dati ufficiali

Secondo le ultime stime dell’associazione animalista Aidaa, in Italia vi è un esagerato aumento del numero di cani e gatti in sovrappeso: si parla di circa mezzo milione di esemplari che ne soffrono. In percentuale pare che circa il 20% dei cani e il 21% dei gatti sia in sovrappeso.

In base alle ricerche della Association for Pet Obesity Prevention, il numero degli animali domestici in sovrappeso o obesità negli USA corrisponde a circa il 60% per i gatti e il 56% per i cani. Non dovrebbe sorprenderci che oltre-oceano il problema sia più grave e diffuso: d’altra parte sembra che anche gli esseri umani in America soffrano della stessa patologia. A cosa vanno incontro gli animali in sovrappeso o a rischio obesità?(Approfondisci qui: L’obesità nel gatto e L’obesità nel cane). Di certo un peso eccessivo affatica il cuore e alza il rischio di patologie cardiache, problemi alle ossa e osteo-artrosi, alcuni tipi di cancro, nonché calcoli alla vescica urinaria. Ma quali sono i segreti per affrontare meglio il problema per i nostri animali domestici? Eccole di seguito.

Il peso ideale degli animali: tutti i consigli

Peso ideale animali
Peso ideale animali: i consigli (Foto Pixabay)

Come fare per evitare che il nostri adorato animale domestico ingrassi troppo e vada incontro a seri problemi di salute? Vi sono delle regole molto semplici da seguire, che potrebbero entrare facilmente a far parte della nostra routine.

La selezione dei cibi: un terzo deve essere composto da carne, un terzo da riso o carboidrati e un terzo verdure. Evitare assolutamente i nostri avanzi.

I pasti: uno o al massimo due nel corso della giornata (è preferibile la parte iniziale della giornata).

Quantità: non devono più di 30 grammi di cibo per ogni chilo di peso.

Esercizio fisico: di fondamentale importanza per la sua salute e anche per quella del padrone. Inoltre stare insieme al proprio Pet aiuta la costruzione di un rapporto con lui e a rafforzarlo. E’ bene iniziare con la passeggiata, la corsa, esercizi con alcuni strumenti e giocattoli adatti a cani o gatti.

Attenzione alle calorie: non hanno sempre bisogno della stessa quantità di calorie, indipendentemente dall’età. Crescendo e invecchiando gli animali domestici hanno un metabolismo più lento e sono molto meno attivi, poiché le forze tendono a venire meno. Meglio preferire una dieta ricca di proteine ​​e micronutrienti, magari chiedendo consigli al nostro veterinario.

Affidarsi al veterinario per qualsiasi dubbio o esigenza.

LEGGI ANCHE:

F.C.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI