Home Cani Alimentazione Cani Vitamina B12 per il cane: perché è fondamentale per Fido e in...

Vitamina B12 per il cane: perché è fondamentale per Fido e in quali alimenti si trova

Ti stai chiedendo quali siano gli alimenti con maggior disponibilità di vitamina B12 per il tuo cane? Scopriamolo insieme.

vitamina b12 alimenti
(Foto Adobe Stock)

La vitamina B12 è essenziale per il benessere del cane: in quali alimenti si trova? Vediamo come farla assumere in maniera totalmente naturale al nostro amico a quattro zampe, per evitare carenze che potrebbero mettere in pericolo la sua vita.

Vitamina B12 per il cane: a cosa serve e in quali alimenti si trova

La vitamina B12. anche nota come cobalamina, è una vitamina essenziale per Fido. Essa, infatti, contribuisce alla regolazione di numerose funzioni vitali.

il cane può mangiare il cavolfiore
(Foto Adobe Stock)

Tra queste, ci sono:

  • Produzione di globuli rossi;
  • Mantenimento del corretto equilibrio del sistema nervoso;
  • Normale crescita cellulare;
  • Corretto svolgimento della funzione gastrointestinale e digestiva;
  • Metabolismo delle proteine;
  • Rigenerazione delle mucose;

Poiché il cane non riesce a produrre da sé la vitamina B12, è fondamentale che essa venga introdotta attraverso un’alimentazione sana e bilanciata. Quali sono i cibi che contengono la cobalamina? Principalmente, si tratta di fondi di origine animale, come:

  • Pesce;
  • Fegato;
  • Visceri;
  • Frattaglie.

Un quantitativo inferiore di cobalamina si trova comunemente anche all’interno delle piante, come l’olivello spinoso. Fido segue un’alimentazione basata su mangime industriale?

Niente paura: si tratta di cibi formulati per contenere tutti i nutrienti essenziali per il suo benessere; a patto che, naturalmente, siano di ottima qualità.

Potrebbe interessarti anche: Carenza o eccesso di vitamina A nel cane

Deficit di cobalamina nel cane: sintomi e rischi

Qualora la dieta del cane preveda alimenti che non contengono vitamina B12 a sufficienza, Fido potrebbe andare incontro a una carenza di cobalamina.

cane malato
(Foto Adobe Stock)

Come individuarne tempestivamente i sintomi? In tal caso, l’animale manifesterà:

  • Stanchezza cronica;
  • Letargia nel cane;
  • Mancanza di appetito;
  • Difficoltà di movimento;
  • Vomito;
  • Diarrea.

Nella maggior parte dei casi, il deficit di vitamina B12 nel cane è causato da un’alimentazione sbagliata. Tuttavia, Fido potrebbe essere affetto da una patologia che gli impedisce di assorbire correttamente i nutrienti ingeriti.

In particolare, si tratta di una condizione ereditaria molto comune in alcune razze, tra cui:

  • Beagle;
  • Border Collie;
  • Schnauzer.

Potrebbe interessarti anche: Tiamina nel cane: perché è fondamentale nell’alimentazione di Fido

Tra le altre malattie che possono provocare un abbassamento di vitamina B12 nel cane, ci sono il diabete e l’insufficienza renale cronica. Tra i sintomi di queste patologie, infatti, c’è la tendenza ad urinare eccessivamente, eliminando anche una quantità di cobalamina, che è idrosolubile.

Il deficit di vitamina B12 può essere diagnosticato mediante delle semplici analisi del sangue, che evidenzieranno un esiguo numero di globuli rossi. Cosa fare, in questo caso?

Oltre a modificare l’alimentazione del cane, introducendo cibi ad alto contenuto di vitamina B12, si dovrà ricorrere ad appositi integratori a base di vitamine per Fido.

Laura Bellucci