Home Cani Allenarsi con il cane: gli esercizi di fitness dog più adatti a...

Allenarsi con il cane: gli esercizi di fitness dog più adatti a lui

CONDIVIDI

Vuoi tenerti in forma senza rinunciare alla compagnia del tuo amico a 4 zampe? Ecco una serie di esercizi per allenarsi con il cane.

Allenarsi con il cane
Allenarsi con il cane: tutti gli esercizi del momento

C’è chi ama la palestra e chi invece ci va davvero come se fosse un sacrificio: non sarebbe meglio allenarsi all’aria aperta e magari in compagnia del nostro amato cane? Ecco perché sempre più persone approfittano degli orari più freschi per fare esercizio fisico all’aperto, senza trascurare l’allenamento per il loro amato Fido. Di certo il cane avrà piacere a stare in compagnia del suo umano e di certo ne approfitterà per fare ciò che gli piace di più, ovvero giocare.

Come iniziare ad allenarsi

Il cane non deve essere costretto, ma di certo guardare il suo padrone che corre e fa degli esercizi, lo stimolerà a seguirlo e a fare altrettanto, senza troppe insistenze. Naturalmente bisognerà trovare qualcosa che piaccia ad entrambi e non avere fretta: meglio abituarsi man mano ad esercizi che richiedono sempre più energia. L’allenamento sarà di gran lunga più piacevole e di certo anche il nostro cane si divertirà di più piuttosto che stare a casa a sonnecchiare. E’ ormai passato il tempo della passeggiata mirata solo a fare i bisognini e poi di corsa a casa: questo è il momento di condividere il momento dello sport con il nostro amato Fido. Infatti non solo farà bene al vostro fisico ma anche alla vostra intesa: il rapporto tra padrone e cane si costruisce ogni giorno e di certo fare fitness insieme lo renderà ancora più forte e saldo. Ma prima di elencare una serie di sport utili, che possono essere gradualmente potenziati, faremo un breve accenno ad una nuova moda americana che sta arrivando anche qui da noi, la dog fitness.

Cos’è la Dog fitness

Si tratta di un allenamento all’aria aperta da fare in compagnia del proprio cane. Esso prevede una corsa o una passeggiata a passo sostenuto, abbinati ad una serie di esercizi a corpo libero (il cane intanto potrà approfittarne per sgranchirsi le zampe). Non deve durare più di un’ora, proprio perché piuttosto intensa ed impegnativa per entrambi. Inoltre cerchiamo di agevolare gli esercizi canini con un guinzaglio e una pettorina adatti: chiediamo consiglio al commesso del negozio di articoli per animali. Come per gli altri esercizi è importante che il cane sia in perfetta salute per sostenerli e che, dopo la sessione, faccia sempre un controllo. Quindi bando alla sedentarietà e alla noia di casa: quando fuori non piove è il momento di uscire a fare ginnastica!

LEGGI ANCHE: Giochi da fare con il cane all’aperto: guida completa per l’estate

Gli esercizi migliori da fare con il tuo cane

La serie di esercizi prevede delle attività di base che possono essere via via rese più dinamiche e impegnative: basterà solo non avere fretta e procedere gradualmente con l’allenamento. Infatti entrambi devono essere alla pari: il padrone non dovrà pretendere grossi sforzi dal suo Fido (specialmente all’inizio) e altrettanto dovrete insegnare al cane che, se vuole stare accanto a voi, dovrà necessariamente rallentare, soprattutto perché lo terrete al guinzaglio. Il cane infatti avrà un guinzaglio particolare che permetterà all’umano di averlo vicino ma senza impegnare troppo le mani. Facciamo attenzione a non esagerare: cuore, polmoni e muscoli potrebbero risentirne.

La corsa col cane

Proprio per evitare di pretendere troppo da entrambi, possiamo iniziare con una passeggiata a ritmo sostenuto e poi con la corsa via via sempre più veloce, anche alternando i due momenti: prima dieci minuti di camminata poi cinque di corsa. Le prime giornate di allenamento possono durare anche solo venti minuti, così per prendere ‘confidenza’ con il nostro fisico. Col passare del tempo e se avrete costanza nell’allenarvi ogni giorno si possono raggiungere anche i 40 minuti (vi consigliamo di iniziare sempre con una passeggiata iniziale prima di correre). Se uno dei due si affatica, specialmente se vediamo il cane in sofferenza, fermiamoci e beviamo dell’acqua. Dopo poco saremo pronti a ricominciare. Nel caso in cui uno dei due, per problemi fisici, fosse impossibilitato a correre, è bello anche passeggiare insieme.

Correre per riportare un oggetto

Allenarsi con il cane
Allenarsi con il cane: riportare gli oggetti lanciati

La cosiddetta ‘passeggiata con riporto’ prevede che l’umano lanci un oggetto che il cane dovrà correre ad afferrare e lo riporti indietro. Un buon momento potrebbe essere mentre l’umano è impegnato con gli esercizi per le braccia: tra un movimento e l’altro potremmo lanciare una pallina al cane e aspettare che ce la riporti indietro per lanciargliela nuovamente. Lui non si stancherebbe mai di giocare così!

Traino col cane

Detto anche ‘Cani-cross’, esso riprende un po’ gli sport con i cani da slitta. Si tratta infatti di farsi trainare dal proprio cane, muniti di apposita pettorina. Questa sarà legata con una corda alla cintura del padrone e dunque lo costringerà a correre altrettanto: infatti l’umano non sarà comodamente seduto su una slitta ma si farà guidare dal suo Fido.

Col cane in bicicletta

Allenarsi con il cane
Allenarsi con il cane: l’esercizio del cane legato alla bici

Noi andremo in bici e il nostro cane, legato alla bicicletta, dovrà correre: questo però costringerebbe il cane ad una costante velocità. Il suo fisico non è in grado di sostenere uno sforzo per un tempo troppo lungo, quindi meglio pedalare piano e non correre, anche perché la maggior fatica poi sarebbe quella di Fido. In fondo l’importante è sì allenarsi, ma soprattutto stare in compagnia senza stressare l’animale che, altrimenti, non mostrerà più tanto piacere nell’allenarsi con il suo umano. Quindi possiamo fare l’esercizio della bici ma per un tempo relativamente breve e per brevi tragitti, per poi lasciare il nostro cane libero di correre spensierato dove desidera.

Il Disc Dog

Allenarsi con il cane
Allenarsi con il cane: il Disc Dog

Si tratta di uno sport spettacolare, proprio perché il cane dovrà impegnarsi in esercizi acrobatici per acciuffare in volo il frisbee. Vedremo abili volteggi e movimenti in aria da parte del nostro Fido che ci riporterà l’oggetto per poi ritornare a riprenderlo ‘volando’. Non a caso i cani che sono in grado di fare esercizi simili vengono chiamati ‘Flying dogs’, cani volanti. Una volta era un semplice passatempo, ora è un vero sport con delle regole e delle manifestazioni sportive organizzate. È riconosciuto come disciplina sportiva poiché mette in moto diverse parti del nostro corpo: muscoli, tendini, legamenti, articolazioni e naturalmente il cuore. Non a caso i cani più adatti a questo tipo di esercizi sono agili, snelli e soprattutto giovani perché più ricchi di energia.

Qualche consiglio prima dell’allenamento

Allenarsi è importante ma lo è altrettanto considerare il proprio stato di salute prima di iniziare una sessione. Il cane ci aiuterà a vincere la nostra pigrizia e noi abbatteremo in questo modo la sua noia casalinga. Prima di pensare di fare esercizio fisico con Fido è bene che entrambi si sottopongano ad una visita medica per valutare lo stato di salute generale. Medico e veterinario saranno le persone giuste a fornirci queste risposte: dobbiamo essere certi (per entrambi) che il fisico sia in grado di reggere la sessione di esercizi che andrete a fare. Inoltre prima delle sessioni di allenamento all’aria aperta è importante che vi sia una solida intesa e soprattutto obbedienza da parte del cane: stare in un luogo pubblico ad esempio potrebbe farlo allontanare troppo, quando non lo teniamo legato al guinzaglio.

Potrebbe interessarti anche: Picnic con il cane: tutto quello che c’è da sapere per una domenica all’aperto

F.C.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI