Home Cani Il cane fa i capricci per mangiare: ecco la soluzione

Il cane fa i capricci per mangiare: ecco la soluzione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:23
CONDIVIDI

Il cane fa i capricci per mangiare e non sapete proprio come risolvere? Scopriamone le cause e vediamo quali sono i rimedi più efficaci!

Il cane fa i capricci per mangiare (Foto Adobe Stock)
Il cane fa i capricci per mangiare (Foto Adobe Stock)

Di solito tendiamo a definire come capricci dell’animale il rifiuto del cibo. Ovviamente le cause possono essere diverse, ed è dovere del proprietario comprendere a cosa sia dovuta l’inappetenza del cane. Una volta escluso che vi siano cause più serie, occorre comprendere perché il cane fa i capricci e come risolvere il problema. Vediamo insieme cosa suggeriscono gli esperti.

Potrebbe interessarti anche: Ricette veggy per il cane, fanno bene o male? La verità su questa dieta

Escludi altre cause

cane dal veterinario
Cane a controllo dal veterinario (Foto Adobe Stock)

L’inappetenza del cane potrebbe avere più cause: il cane che non mangia potrebbe stare male. Non possiamo essere completamente sicuri che Fido stia facendo i capricci: tuttavia, un cane che sta male, normalmente è mogio e debole. Se hai dubbi sullo stato di salute di Fido portalo immediatamente dal veterinario.

In alcuni casi potrebbe essere semplicemente il gran caldo a far saltare il pasto a Fido. In questo caso non forzarlo a mangiare, lo farà più tardi. Il miglior suggerimento in questo caso è quello di rinfrescare il cane.

Quando sono capricci

cane
Cane e ciotola (Foto Pixabay)

Quando escludiamo cause mediche (ancor meglio se è stato il vostro veterinario di fiducia ad avervi tolto ogni dubbio in merito) l’altra opzione che rimane in piedi è quella dei capricci. Il cane non mangia perché non gradisce quello che ha trovato nella ciotola, ed aspetta qualcosa di meglio.

Occorre comprendere anche la causa di tali capricci: quando si manifestano è molto probabile che sia il proprietario ad aver creato, anche involontariamente, certe cattive abitudini in Fido, che finisce col pretenderle. E’ naturale: il cane non può capire perché in alcuni giorni mangia del cibo prelibato (per lo meno ai suoi occhi) e in altri giorni no.

Non sempre dipende dal proprietario tuttavia: una cosa è viziare il cane, assecondando ogni sua richiesta, altro è far provare a Fido, di tanto in tanto, cibi nuovi: cosa più che normale e giusta. Solo che dovrete far capire a Fido che non sempre può pretenderlo.

Potrebbe interessarti anche: Alimentazione del cane in estate: ecco cosa dargli da mangiare e cosa evitare

Qualche suggerimento

cagnolino triste snack
No assecondate Fido se non mangia per puro capriccio (Foto Pexels).

I capricci del cane possono avere ragioni diverse; in ogni caso ecco una serie di consigli utili da mettere in pratica in via generale per risolvere il problema, ma anche preventivamente. Vediamoli insieme:

  • Spuntino sì, ma con moderazione: lo spuntino del cane è molto importante. Lo aiuta a non arrivare troppo affamato al pasto principale, il che è sempre da sconsigliare. Però potrebbe accadere anche l’esatto opposto, e cioè che il cane arrivi con poca fame, scartando quindi quello che non è in testa alla lista dei suoi desideri;
  • Tenete la linea dura: se Fido non mangia perché fa i capricci, inutile insistere nell’immediatezza. Togliete la ciotola e ripresentategliela a distanza di qualche ora, e così via nel corso della giornata. Lo prenderete… per fame;
  • Non esagerate nella severità: quando il cane si sarà abituato a mangiare quello che gli date, non esagerate nel verso opposto. Insomma, di tanto in tanto potete concedere un piccolo premio a Fido.

Antonio Scaramozza