Home Cani Come rinfrescare il cane in estate: ecco 10 consigli utili

Come rinfrescare il cane in estate: ecco 10 consigli utili

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:38
CONDIVIDI

L’estate è la stagione delle alte temperature e anche il nostro amico a quattro zampe potrebbe soffrire il caldo in questi giorni. Ecco alcuni consigli su come rinfrescare il cane in estate.

come rinfrescare il cane in estate
Come rinfrescare il cane in estate: ecco 10 consigli utili (Foto Adobe Stock)

L’estate è arrivata e con sé anche le alte temperature. C’è chi si rinfresca andando al mare, chi in piscina, chi sorseggia una bella bevanda fresca. Ma i nostri amici a quattro zampe?

Nonostante abbiano la temperatura corporea un po’ più alta rispetto a quella dell’essere umano, anche i cani possono soffrire le alte temperature e desiderare un po’ di fresco. Ecco alcuni consigli su come rinfrescare il proprio cane in estate, per evitargli colpi di sole o gravi problemi di salute.

Potrebbe interessarti anche: Caldo in arrivo: 5 trucchi per proteggere il cane

Come rinfrescare il cane in estate: 10 consigli utili

cane beve
Malattie estive del cane.(Foto Adobe Stock)

Idratare il cane

Quando le temperature sono alte è molto importante che il cane abbia a disposizione sempre acqua fresca e pulita, in quanto fido potrebbe disidratarsi. È possibile acquistare anche una fontanella per cani, capace di offrire sempre acqua fresca al nostro amico a quattro zampe e di rinfrescarlo in qualsiasi momento.

Acqua durante le passeggiate

Nei mesi estivi è molto importante che durante le passeggiate, fido abbia a disposizione dell’acqua, quindi portate con voi sempre una bottiglia d’acqua fresca. Se il vostro amico peloso non vuole bere potete anche bagnare il suo corpo per rinfrescarlo. Inoltre se il vostro cane ansima mentre camminate e diventa più lento, è consigliabile fermarsi all’ombra.

Orari della passeggiata

Le passeggiate sono un modo per far svolgere un po’ di attività al proprio cane. Ma come comportarsi quando fa caldo? Se le temperature sono molto alte cercate di evitare di portare a passeggio fido sotto il sole di mezzogiorno, anche perché l’asfalto è bollente e il cane potrebbe scottarsi le zampe. È consigliato portare fuori il cane al mattino presto quando l’aria non è ancora afosa, o la sera tardi quando l’aria è più fresca.

Piscina per cani

Se avete un giardino o un terrazzo potreste acquistare una piscina per cani, per fare in modo che fido si rinfreschi buttandosi in acqua. È importante però che il vostro amico a quattro zampe non sia troppo caldo prima d’immergersi nell’acqua fresca in quanto lo sbalzo termico potrebbe causare danni alla sua salute, è consigliato far bagnare prima le zampe del cane e poi gradualmente il resto del corpo. Se non avete a disposizione una piscina per cani, potete semplicemente usare quella dei bimbi oppure riempire la vasca con acqua fresca.

Potrebbe interessarti anche: Cane impara a tuffarsi in piscina quando ha caldo

Asciugamano bagnato o tappetini rinfrescanti

cane con asciugamano
Asciugamano bagnato o tappetini rinfrescanti (Foto Adobe Stock)

Per rinfrescare il vostro cane potreste bagnare un asciugamano con acqua fresca e poggiarla sul corpo del vostro amico peloso. Inoltre in commercio esistono molti accessori che possono rinfrescare il vostro amico a quattro zampe, come collari freddi o tappetini refrigeranti.

Giochi nuovi

Il caldo può abbattere il vostro amico peloso, ma come abbiamo detto in precedenza l’esercizio fisico è importante per la salute di fido. Se il vostro cane non può correre perché il caldo è torrido, non preoccupatevi, ci sono giochi carini e belli da fare in casa al fresco con il vostro amico a quattro zampe.

Potreste nascondere in giro per casa dei giocattoli o dei biscotti e lasciare che il vostro amico peloso li cerchi annusando. Oppure creare dei cubetti di ghiaccio con un alimento fresco e lasciare che fido ci giochi leccandolo e rinfrescandosi.

Zona d’ombra

Se il vostro cane è abituato a stare fuori casa, è necessario che abbia a disposizione delle zone d’ombra, per evitare che fido possa avere un colpo di calore o una scottatura. Nel caso in cui non abbiate la possibilità di offrirgli una zona d’ombra fuori casa, è consigliabile far entrare il cane in casa per evitare varie malattie estive.

Ventilare casa

Come abbiamo detto in precedenza il cane ha bisogno di una zona d’ombra o comunque fresca. Per questo è necessario che la casa sia fresca, potete accendere il condizionatore, il ventilatore o semplicemente tenere le finestre aperte, facendo attenzione ad abbassare le tapparelle per evitare che entri la luce del sole. Dopo aver offerto tutto ciò, vedrete che sarà stesso fido a posizionarsi nel posto più fresco che c’è.

Potrebbe interessarti anche: Aria condizionata: pro e contro per cani, gatti e altri animali domestici

Toelettatura

Perchè non si dovrebbe tosare il cane d'estate: pro e contro
(Foto Pinterest)

Un metodo utile per rinfrescare il proprio cane che presenta il pelo lungo potrebbe essere la toelettatura. È importante accorciare il pelo ma non rasarlo, questo perché il mantello protegge il cane dal caldo, proprio come lo protegge in inverno dal freddo. Inoltre è necessario spazzolarlo in modo tale da migliorare la circolazione dell’aria.

Crema solare

Se i cani trascorrono troppo tempo al sole potrebbero presentare scottature soprattutto se non vengono protetti abbastanza. Per questo è necessario applicare la crema protettiva per animali domestici al vostro amico peloso. In questo modo eviterete il rischio di cancro nel vostro cane

Marianna Durante