Home Cani Il cane morde i piedi del padrone: perché lo fa quando cammini

Il cane morde i piedi del padrone: perché lo fa quando cammini

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:17
CONDIVIDI

Non riesci a camminare perché il tuo cane ti morde i piedi? Probabilmente c’è qualcosa che non va ed è il caso di intervenire subito, prima che sia tardi.

Il cane morde i piedi
Il cane morde i piedi: perché ne è così attratto e come intervenire (Foto AdobeStock)

Che i nostri cani riescano a sviluppare un attaccamento quasi morboso col proprio padrone è del tutto normale. Li seguono ovunque e in ogni stanza della casa, bagno compreso. Eppure quello di un cane che morde i piedi del proprio umano mentre cammina, oltre al rischio di farlo inciampare, è anche un segnale di qualcosa che non va nel suo stato d’animo. Basta non perdere la pazienza e andare a fondo nella questione, prima che il cane diventi troppo grande per poterla affrontare, infatti una volta adulto, sarà difficile ‘correggere’ certe vecchie abitudini.

Potrebbe interessarti anche: Il cane morde? In assenza del padrone la responsabilità è di chi lo porta a spasso

Perché il cane morde i piedi: dipende dall’età

Cucciolo
Cucciolo attacca la gamba (Foto AdobeStock)

Prima di capire quali sono le cause che spingono un cane a mordere i piedi del proprio padrone quando sono in movimento, è importante fare una distinzione in base all’età dell’animale. Se si tratta di un cucciolo infatti i motivi saranno diversi da quelli che spingono un cane adulto a fare la stessa cosa. Sebbene vi sia una spiegazione per entrambe le questioni, resta una certezza: all’uomo non fa certo piacere ritrovarsi il cane, è proprio il caso di dirlo, tra i piedi, mentre cammina. Oltre a inciampare e farsi male, il padrone rischia anche di rovinare addosso al cane e ferirlo. Insomma è un comportamento canino naturale ma assolutamente da correggere: ed è importante farlo in fretta, prima che diventi troppo adulto (Leggi qui:Come farsi ubbidire dal cane: consigli utili per addestrare ed educare Fido).

Se il cane adulto morde i piedi: le cause

Se stiamo parlando di un cane adulto che continua a mordere i piedi del padrone, è perché probabilmente non ha mai smesso di farlo fin da quando era piccolo. Infatti solitamente si tratta di un comportamento che persiste perché non è stato mai corretto. Infatti ogni abitudine che non è stata cambiata in precedenza diventerà un comportamento abituale del cane adulto. E’ probabile che il cane adulto lo faccia da tempo perché sa che, in questo modo, attirerà l’attenzione del suo padrone. E l’umano saprà che dovrà accontentare il suo Fido altrimenti non smetterà mai di farlo. Le cause del suo comportamento possono essere diverse, ma solitamente il cane annoiato cerca di distrarsi in qualche modo e potrebbe utilizzare le nostre scarpe e i nostri piedi, ma anche pantaloni come passatempi. In un certo senso il cane è sempre un predatore a qualsiasi età e deve sfogarlo, tanto più se li vede come oggetti in movimento. Però non dobbiamo pensare che stia sfogando la sua rabbia, anzi si tratta di un comportamento giocoso.

Quando è il cucciolo a mordere i piedi: le cause

Pallina
Pallina da tennis (Foto Pixabay)

Il cucciolo è come un bambino: non conosce nulla e sente l’esigenza di conoscere il mondo che lo circonda. In che modo lo fanno? ‘Azzannando’ ogni cosa che capita loro sotto le zampe. Inoltre hanno anche una ragione in più che riguarda i loro denti: nella fase della crescita, quando spuntano i primi dentini, è normale che il cucciolo senta un po’ di fastidio e tenti di alleviarlo mordendo ogni cosa (Leggi qui: Mal di denti nel cane: 4 segnali inconfondibili di infezione dentale). E poi consideriamo che in generale un animale che vede qualcosa che si muove davanti ai suoi occhi, anche se si tratta dei nostri piedi, vuole afferrarlo. E’ un predatore fin da piccolo e di conseguenza ha un vero istinto per la caccia delle prede in movimento, anche se in questo caso si tratta di piedi. Per non parlare di quando vede scarpe e lacci che sventolano ad ogni passo: la voglia di afferrarle sarà irrefrenabile!

Anche nel caso del cane piccolo potrebbe trattarsi di noi: i cuccioli si annoiano facilmente e si stancano di stare in casa senza far niente, soprattutto se i padroni sono troppo impegnati per dedicare loro del tempo (Leggi qui: Giocare con il cane: tutti i benefici psicologici e fisici che ne ottieni). Oppure la causa potrebbe anche essere di tipo traumatico: un distacco repentino dalla figura materna, potrebbe aver sviluppato in loro un senso di paura per la solitudine e l’allontanamento. Infatti si aggrappano alla parte che riescono a raggiungere più facilmente con le zampe, ovvero i piedi, e non vi si staccano facilmente.

Potrebbe interessarti anche: Perché il cane si morde le zampe? I motivi, i rischi e i benefici per Fido

Come comportarsi quando il cane ci morde i piedi

Cane morde i piedi
Il cane morde i piedi: cosa fare per farlo smettere (Foto AdobeStock)

Quando un semplice ‘No’ non riesce ad inibire questo comportamento nel cane (preferibilmente cucciolo, così sarà più semplice da addestrare), bisogna adottare altri metodi. Ovviamente tra questi non rientra mai la violenza né il rimprovero immotivato, che invece riuscirebbe solo a minare e rovinare il rapporto tra cane e padrone. Ecco cosa fare per educare un cane che morde i piedi mentre camminiamo (Approfondisci qui: Comportamento cani: cosa fare quando il cane morde?).

  • Comando: se riusciamo a far capire al cane con una parola, o anche solo un’esclamazione, che quello che fa a noi non piace, col tempo si abituerà a non farlo più. Infatti anche un vocalizzo, usato come comando vocale, può essere utilizzato per ‘spegnere’ il gioco sul nascere.
  • Fermati: se il cane è attirato dai piedi in movimento, fermali. Annulla il gioco. In questo modo il cane non troverà più alcun motivo per giocare con loro e non li vedrà più come un passatempo. Se però è riuscito ad afferrare la scarpa, o magari i suoi lacci, non tiriamoli dalla bocca perché strappare oggetti dalla bocca del cane potrebbe essere molto pericoloso per i suoi denti. Inoltre in questo modo il cane potrebbe fraintendere e pensare che vuoi giocare con lui.
  • Ignoriamolo: come sempre, quando non vogliamo che il cane pensi di aver attirato la nostra attenzione con una ‘marachella’, la cosa migliore da fare è ignorarlo. Non sentendosi considerato il cane perderà la voglia di giocare in questo modo. Anche rimproverarlo sarebbe dargli attenzione, e non andrebbe bene. Basterà non guardarlo negli occhi, restare in silenzio e lasciarlo solo il prima possibile.
  • Distrarlo: utilizziamo altri oggetti che possano costituire un’alternativa ai nostri piedi. Magari una pallina o anche una vecchia scarpa, per far sì che il cane inizi ad inseguire quella e ci lasci camminare senza intoppi. Alcuni di questi oggetti sono anche particolarmente adatti ai denti perché li rendono più forti.
  • Comportamentista o veterinario: sia che si tratti di un problema di educazione sia che si tratti di uno di salute, l’ultima spiaggia è sempre affidarsi ad un esperto del settore. Un veterinario potrà capire se ci sono problemi di salute, magari ai denti, che invogliano il cane a mordere qualsiasi cosa. Se invece si tratta di un cane indisciplinato sarà meglio affidarlo alle cure di un etologo. Magari potrà consigliarci su quali sono i comportamenti da adottare anche a casa: farlo socializzare con i suoi simili, affaticarlo con degli esercizi fisici oppure altri rimedi, anche omeopatici, per calmarlo.

F.C.