Home Cani Il cane si nasconde sotto il letto: perché lo fa e come...

Il cane si nasconde sotto il letto: perché lo fa e come interpretarlo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:07
CONDIVIDI

Non lo fanno solo i gatti, ma se Fido lo fa, è possibile che ci sia qualche problema: ecco perché un cane si nasconde sotto il letto.

Il cane si nasconde sotto il letto
Il cane si nasconde sotto il letto: perché lo fa (Foto AdobeStock)

Se pensiamo ad un cane che si nasconde sotto il letto, di certo il suo comportamento ci suggerisce un’idea di paura. Fido infatti si mette sotto al letto anche per questo, ma ce ne sono anche altri di motivi. Ecco come interpretare questo suo comportamento e quando preoccuparsi, perché magari può nascondere qualche problema di salute. Ma è anche possibile che il cane veda la parte sottostante del letto come un luogo sicuro e tranquillo: vediamo quindi quali sono i motivi per cui un cane si nasconde sotto il letto.

Potrebbe interessarti anche: Il cane si nasconde tra le gambe: ecco il motivo per cui lo fa

Perché proprio sotto il letto?

Cane sotto il letto
Cane sotto il letto (Foto AdobeStock)

Tra tanti posti in casa perché Fido sceglie proprio di rifugiarsi sotto al letto? Perché probabilmente lo sente come un luogo sicuro, ben protetto, con la giusta illuminazione e al riparo dai rumori del traffico e dal vociare di casa. Come accade per i gatti, anche per i cani i posti bui e silenziosi rappresentano il luogo ideale per appartarsi e godere di un po’ di relax (Leggi qui: I gatti giocano a nascondino: perché piace così tanto questo gioco). Non è da sottovalutare il fatto che questi luoghi mantengono anche una temperatura ideale nelle stagioni più fredde e restano più freschi nel corso dei mesi estivi. Insomma il cane non deve avere necessariamente qualche problema per nascondersi sotto il letto! Vediamo quali sono le altre sue motivazioni.

Potrebbe interessarti anche: Il cane nasconde il cibo: ecco perché e come comportarsi quando lo fa

Perché un cane si nasconde sotto il letto

Cane stanco
Cane stanco (Foto Pixabay)

Vediamo ora in rassegna quali sono le varie motivazioni che spingono un cane a nascondersi in luoghi tranquilli e sicuri come il letto, così come sotto i mobili e in altri posti più ‘riparati’ della casa.

  • Paura: iniziamo dalla motivazione più ‘scontata’. Ma cosa induce nei cani un sentimento di paura? Dal temporale ad un rumore improvviso, dal ricordo di un trauma subito o di una violenza (Leggi qui: Il cane ha paura dei rumori: i più terrificanti per lui e come calmarlo). Potrebbe anche sentirsi minacciato da altri animali in casa, magari suoi simili, oppure dal vociare degli umani. Paure e spaventi possono indurre il cane in ansia e stress: quindi è ovvio che tenterà di calmarsi, rifugiandosi in luoghi più sicuri.
  • Per evitare il pericolo: strettamente legato al sentimento di paura, vi è quello del ‘sentire’ il pericolo, di un qualcosa che non è ancora accaduto ma che potrebbe avvenire. L’ansia di qualcosa che potrebbe accadere spinge i cani a cercare rifugio sotto i letti (Leggi qui: Cane ansioso, suggerimenti e rimedi contro l’ansia nei cani).
  • Lo sente familiare: soprattutto quando si cambia casa o comunque un evento sconvolge la sua routine, Fido andrà alla ricerca di posti tranquilli e isolati, nei quali potrà ritrovare la quiete che ‘assaporava’ un tempo. diamogli il tempo di abituarsi alla nuova casa o ai cambiamenti e vedremo che uscirà da solo da sotto al letto.
  • Sta comodo: solitamente i cani vanno alla ricerca dei luoghi più confortevoli della casa. Se magari sotto al letto abbiamo un morbido tappeto, è probabile che il posto sia molto invitante per il cane e subito ne approfitterà.
  • Non sta bene: non solo per via di qualche patologia in corso, ma anche per qualche effetto collaterale di medicinali o a causa di un’indigestione (Leggi qui: Il cane soffre di indigestione? Come riconoscere i sintomi e aiutarlo). Quando stanno male, i cani vogliono restare soli: sta a noi stanarli e capire quale sia il problema.

Potrebbe interessarti anche: Il cane ansima: quali problemi nasconde e le cause possibili

Come aiutare Fido che si nasconde

Golden Retriever
Golden Retriever che dorme (Foto Pixabay)

Se proprio non vogliamo che il cane si tranquillizzi da solo sotto il letto e sentiamo il dovere di intervenire, magari anche quando non è strettamente necessario, vediamo in che modo possiamo aiutare il nostro amico a quattro zampe. Come sempre, bisogna fare attenzione al suo comportamento in generale e notare se ci sono dei cambiamenti nel suo modo di fare: sono questi i segnali che devono indurci a pensare che possa esserci ‘qualcosa in più’ dell’ansia o della semplice paura.

Quello che possiamo fare è limitare al massimo i cambiamenti: dall’orario dei pasti a quello della passeggiata. Sebbene, per fama, siano i gatti ad essere affezionati morbosamente alla loro routine, anche i cani non amano grossi cambiamenti. Se abbiamo dubbi e perplessità possiamo sempre chiedere al nostro veterinario di fiducia, che di certo saprà indicarci la strada migliore da seguire.

Inoltre non dobbiamo forzarlo a fare qualcosa che non vuole: soprattutto se si tratta di un cane abusato e traumatizzato, potrebbe percepire il nostro comportamento come un ulteriore sopruso nei suoi confronti. Diamogli il tempo e lo spazio che gli servono, e non facciamogli percepire questo suo comportamento come ‘sbagliato’.

Francesca Ciardiello