Home Cani Cane sale sul tavolo: perché lo fa e tutti i consigli per...

Cane sale sul tavolo: perché lo fa e tutti i consigli per educarlo correttamente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:24
CONDIVIDI

Basta un secondo di distrazione e il cane sale sul tavolo con le zampe? Probabilmente c’è qualcosa che lo attira e non è sempre colpa sua: tutti i rimedi per educare Fido.

Il cane sale sul tavolo
(Foto AdobeStock)

Con un cane in casa, soprattutto nei primi tempi, è opportuno non abbassare mai la guardia. La casa per lui è un luogo da esplorare e magari approfitta delle superfici alte per avere una panoramica della situazione da un altro punto di vista. Vediamo perché un cane sale sul tavolo e cosa possiamo fare noi padroni per educarlo in modo corretto a perdere questa fastidiosa abitudine.

Fido si arrampica sui mobili: perché lo fa

Il cane sale sul tavolo
(Foto AdobeStock)

Vi è mai capitato di dover richiamare il cane che si era arrampicato su una mensola o un mobile? Di certo ci saremo chiesti il perché di questo strano comportamento, anche perché sono i felini quelli che si arrampicano su superfici anche piuttosto alte per avere il controllo del territorio, padroni compresi. Ciò che spinge un cane a salire sui mobili è probabilmente non quello che c’è sul mobile stesso ma per un’altra ragione.

Il cane nn si staccherebbe mai da noi e vorrebbe passare col suo padrone più tempo possibile, soprattutto dopo una giornata da solo. Ecco dunque che se lo vediamo arrampicarsi sul mobile della nonna o sul comodino, è probabile che Fido lo faccia solo per sentirsi più vicino a noi.

Ma non è solo una questione di affetto, ma anche di comodità: il cane sceglie le sue zone comfort della casa, cioè quei posti che diventano ‘suoi’: non solo sottoscala o angoli delle stanze, ma anche i mobili. Lì si sentono al sicuro e sanno che nessuno potrà far loro del male.

Il cane sale sul tavolo: è sempre colpa di Fido?

Cane sul tavolo
(Foto AdobeStock)

In realtà anche noi possiamo rendergli più difficile il compito di non salire sul tavolo. Solitamente ci si chiede perché un gatto salta sul tavolo, ma a quanto pare anche Fido prova ad imitarlo. Se il primo però lo fa per avere un controllo migliore del suo territorio, il secondo invece lo fa perché probabilmente sul tavolo c’è qualcosa che lo attrae e magari proprio al momento del pasto (il nostro, naturalmente).

Abbiamo lasciato in bella vista del cibo e ci siamo allontanati? Quale migliore occasione per il cane che ha sempre fame di saltare sul tavolo e farne un sol boccone? Sarà l’ingordigia o lo spirito di sopravvivenza, ma in ogni caso il cane spesso non si lascia sfuggire l’occasione. Oppure vuole solo stare accanto al suo padrone e sentire il contatto con lui.

Altre volte invece Fido salta sul tavolo solo per attirare la nostra attenzione: se il cane si sente solo forse è il caso di passare un po’ più di tempo in più con lui.

Il cane sale sul tavolo: rimedi e come educarlo a non farlo

Fido sta ai piedi del tavolo
(Foto AdobeStock)

Non serve tenerlo chiuso in una stanza o magari legato da qualche parte: questi ‘trucchi’ possono salvare una cena ma di certo non serviranno ad educare un cane che sentirà solo di essere stato ‘imprigionato’. State certi che alla prossima occasione, tenterà di scappare e salire sul tavolo. Allora cosa fare per far capire a Fido che non può comportarsi così?

  • Il comando ‘Seduto’: nell’educare il cane, è fondamentale che Fido impari bene il comando di accucciarsi, magari ai piedi del tavolo. In questo modo il cane capirà che può stare accanto a voi ma senza salire sul tavolo.
  • Farlo rimanere nella stanza: Fido deve vivere quel momento con noi, non deve essere rinchiuso in un’altra stanza.
  • Coerenza: se gli diamo un boccone del nostro pasto, non possiamo pretendere che la prossima volta Fido non ce lo chieda di nuovo. Quando il cane elemosina a tavola non dobbiamo cedere ai suoi occhioni dolci: il cane ha la sua pappa e quando il padrone mangia, deve imparare che quel cibo non è per lui. Ma noi non dobbiamo fare eccezioni, altrimenti rischieremmo di confonderlo.
  • Trovargli una distrazione: per fare in modo che il cane non salga sul tavolo, usiamo uno dei suoi giochi per distrarlo e tenerlo occupato. E’ probabile che, impegnato a fare altro, si dimenticherà di disturbare il padrone durante i pasti.

Francesca Ciardiello