Home Cani Il cane si strofina contro il muro: cosa bisogna sapere su fido

Il cane si strofina contro il muro: cosa bisogna sapere su fido

Il cane si strofina contro il muro, un comportamento che può verificarsi nel proprio fido. Vediamo di capire i motivi per cui fa così e se bisogna intervenire.

Il cane si strofina contro il muro
(Foto Pixabay)

I comportamenti curiosi del nostro amico a quattro zampe sono tanti e di varia natura. Alcuni ci fanno divertire, altri ci sorprendono e, forse, ci mettono addosso un po’ di preoccupazione. L’amico peloso usa il linguaggio del corpo e determinati atteggiamenti per comunicare con il suo padrone ed esternare eventuali disagi o problemi anche fisici. Vediamo di capire perché il cane si strofina contro il muro e cosa fare a riguardo.

Il cane si strofina contro il muro: i principali motivi

A chiunque sarà capitato di vedere, almeno una volta, fido strofinarsi contro il muro di casa. Si tratta, infatti, di un comportamento canino abbastanza comune. Vediamo, insieme, di capire quali sono i principali motivi che lo spingono a farlo.

Il comportamento del cane
(Foto Pexels)

A molti padroni succede di osservare il proprio cane strofinarsi contro il muro o camminare attaccato alla parete. Allora è normale domandarsi come mai fido si comporti così, se vuole dirci qualcosa in particolare o se lo fa soltanto per curiosità e per muoversi.

Bau è un animale molto intelligente, questo lo sa chi decide di prendersene cura. Per questa sua qualità, fa sempre in modo di creare un contatto con il suo padroncino e comunicare il più possibile come si sente e se ha dei problemi.

Se notiamo il nostro fido strofinarsi contro il muro o contro mobili e divani in casa, ci sono molti motivi di diversa natura per cui lo fa. Le ragioni possono essere legate alla psiche, al comportamento e alla sua salute fisica.

Un atteggiamento che si verifica spesso nel cane che ha vissuto forti traumi o violenze, perché rivela stress indotto dalla paura e un timore nei confronti delle persone. In un caso come questo, il peloso potrebbe evitare totalmente gli umani e anche gli altri cani, manifestando delle reazioni evidenti come prurito nel cane oppure un disagio post bagno.

Altri motivi importanti per cui bau si strofina contro il muro

Parassiti nel cane o infezioni della pelle sono un altro motivo per cui il cane si strofina contro il muro o ci cammina sempre. Anche il dolore alle articolazioni, se fido è anziano, o la presenza di lesioni possono fargli assumere questo comportamento curioso.

Tale atteggiamento, poi, potrebbe essere collegato ad un fattore di crescita dell’animale. Infatti, il cane potrebbe strofinarsi contro il muro per segnare la territorialità, marcare il suo spazio con il proprio odore, a maggior ragione se in presenza di altri simili.

Il bisogno di contatto fisico nel cane è un’altra motivazione dell’atteggiamento. Così facendo in casa, il nostro bau sostituisce le coccole che gli mancano con lo strofinarsi alla parete, cercando di avvertire quella sensazione.

Potrebbe interessarti anche: Perché i cani strofinano il muso dopo mangiato? Scopriamolo (Video)

Fido e lo strofinarsi: come intervenire per aiutarlo

In base al motivo di questo comportamento del cane, è possibile intervenire per aiutarlo e farlo smettere, cercando di analizzare bene la causa alla radice del problema e imparare a gestire la situazione nel tempo. Vediamo meglio più avanti.

Lo strofinarsi del cane
(Foto Unsplash)

In caso di atteggiamento sospetto del proprio peloso, è importante osservarlo con attenzione e monitorarlo, consultandosi prima di tutto con il veterinario di fiducia, il quale saprà approfondire e consigliare.

Se il problema di fido dovesse essere di natura medica, quindi c’è la presenza di parassiti o infezioni, avrà bisogno di un trattamento specifico contro pulci e zecche sul cane e anche in caso di macchie e lesioni sulla sua pelle.

Se fido avesse un problema di salute, allora manifesterebbe anche altri sintomi, come perdita o aumento di peso; in alcuni casi, c’è anche perdita di appetito e di perdita del pelo del cane, cambiamento delle feci e secchezza delle fauci.

Nel caso in cui, invece, fido soffrisse di stress e ansia, magari dopo aver fatto il bagno, è opportuno evitare i bagnetti frequenti e l’utilizzo di shampoo inadatti.

Per casi così delicati, sarà probabilmente richiesto l’aiuto del veterinario esperto o del comportamentista, capaci di attenuare le sue ansie e le sue paure e di farlo tornare ad una routine più normale.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Ilaria G