Home Cani Il cane urina sugli oggetti di plastica: cosa è importante sapere

Il cane urina sugli oggetti di plastica: cosa è importante sapere

Il cane urina sugli oggetti di plastica, un comportamento che può nascondere dei problemi. Vediamo il significato di questo gesto curioso e come agire nel modo giusto.

Il cane urina sugli oggetti di plastica
(Foto Unsplash)

Non ci abituiamo mai a tutti i comportamenti curiosi del caro amico a quattro zampe. Fido sa sempre sorprenderci con i suoi gesti inaspettati e con il suo linguaggio del corpo unico. Alcune volte, i suoi modi possono anche infastidirci. Vediamo, oggi, perché il cane urina sugli oggetti di plastica e come risolvere.

Il cane urina sugli oggetti di plastica: il significato

Un comportamento certamente fastidioso per il padrone più paziente, anche perché si tratta dello spazio domestico e di elementi casalinghi. Leggiamo, qui, qual è il suo significato.

Il peloso urina su oggetti di plastica
(Foto Pexels)

Si sa, la convivenza con il cane va costruita giorno per giorno e, col passare del tempo, ci si abitua sempre di più al suo comportamento istintivo.

Insieme alla vivacità e all’entusiasmo di fido, ci sono altre caratteristiche meno attraenti per noi umani ma verso cui bisogna avere tanta pazienza.

Bau si affida completamente al suo padrone, la sua vita dipende (quasi) interamente da chi decide di adottarlo.

Per quanto riguarda la vita domestica, il peloso cerca di adattarsi il più possibile allo spazio a disposizione e ci riesce anche bene.

Ma, spesso, può perdere il controllo e si verificano degli episodi che ci fanno sentire confusi su di lui, come quello di fare pipì sugli oggetti di plastica.

Cosa spinge fido a urinare sugli oggetti di plastica? Si tratta di un gesto che è, prima di tutto, una comunicazione per noi. Fido parla al suo umano con un linguaggio diverso e ci si deve sforzare di capirlo.

Il significato del comportamento di fido

Come abbiamo detto tante volte, il cane fa la pipì per marcare il territorio, per lasciare la sua impronta, per segnalare la sua presenza.

Quando urina nel posto sbagliato, fido potrebbe voler comunicare un disagio fisico o psicologico.

Potrebbero essere presenti problemi di salute comuni, quali infezioni alle vie urinarie, cistite del cane, diabete nel cane ma anche allergie alimentari e parassiti.

In particolare, se il cane urina sugli oggetti di plastica, è perché viene stimolato a farla dall’odore molto forte che ne proviene, il quale è simile a quello della pipì.

Sentendo l’odore intenso della plastica, fido decide di marcare di nuovo il territorio con la sua pipì, vicino o sopra specifici oggetti.

Potrebbe interessarti anche: Perché il cane fa la pipì sul tappeto? Motivi e soluzioni

Fido e il suo comportamento: come intervenire

Se il comportamento del cane rischia di divenire un’abitudine, è chiaro che bisogna intervenire ed evitare spiacevoli situazioni in casa, anche per l’equilibrio della sua educazione. Continuiamo a leggere più avanti.

Il comportamento del cane
(Foto Pixabay)

Il primo passo da fare, per ogni situazione strana con il proprio cane, è rivolgersi al veterinario di fiducia per un consulto e, possibilmente, per il controllo dell’animale domestico.

In presenza di un problema comportamentale, l’esperto potrà andare a fondo e capirne la causa scatenante.

L’abitudine sbagliata di fido può essere corretta con l’aiuto dell’esperto del comportamento canino, grazie ad una terapia specifica basata sulla causa che l’ha generata.

Il cane urina sugli oggetti di plastica: soluzioni pratiche

Ricordiamo, nel frattempo, che è inutile e ingiusto rimproverare il cane quando urina in casa, poiché può soltanto peggiorare la situazione, facendolo sentire più insicuro.

É bene sapere, inoltre, come eliminare la pipì del cane dal pavimento, dal divano e da qualsiasi angolo, per mantenere pulita e profumata la propria casa.

Anche i repellenti per cani fatti in casa sono soluzioni efficaci, nel mentre che si aiuti il peloso a recuperare la sua normale quotidianità all’interno dell’ambiente domestico.

Con il proprio compagno peloso, bisogna instaurare un rapporto basato sulla comprensione e sull’attenzione reciproca. Così facendo, potrà essere risolto ogni problema insieme.