Home Cani Collare o pettorina, cosa scegliere per il tuo cane? Questo è il...

Collare o pettorina, cosa scegliere per il tuo cane? Questo è il meglio per Fido

Un dilemma che ‘affligge’ molti padroni: è meglio il collare o la pettorina per il nostro cane? L’accessorio più comodo per Fido.

Collare o pettorina: quale è meglio per il nostro cane
Cane che indossa un collare (Canva)

Vorremmo metterlo in sicurezza ma allo stesso tempo non vorremmo che rinunciasse al comfort o che si sentisse come ‘intrappolato’: per questo molti padroni si chiedono se è meglio il collare o la pettorina per il nostro cane. Ecco i due accessori da fargli indossare messi a paragone e cosa scegliere tra l’uno e l’altro per il benessere del nostro Fido.

Collare o pettorina per il cane: caratteristiche a confronto

Anche se qualcuno ha ancora difficoltà a distinguerle, si tratta di due accessori assolutamente diversi. Una volta entrati in un negozio di articoli per animali poi ci si renderà conto che vi sono tanti modelli tra cui scegliere ma iniziamo a metterli a confronto per capirne meglio le caratteristiche.

Cane con il collare
Cane cucciolo col collare (Canva)

Il collare ha la forma di un cerchio, legato al guinzaglio, che ci consente di tenerlo saldamente legato. Bisogna che non sia troppo stretto e che vi passi almeno un dito tra collare e collo; è opportuno inoltre che sia fatto di materiale confortevole, morbido come la pelle o tessuto e dotato di chiusura (a clip o a fibbia).

La pettorina può essere composta a sua volta da nylon, cuoio o pelle: la sua funzione è quella di controllare i movimenti del cane durante la passeggiata ma, a differenza del collare, distribuisce il carico sull’intero torace dell’animale. Si chiude sulla parte anteriore del torace del cane e ha un gancio che non deve mai essere all’altezza del garrese.

Collare o pettorina: quale scegliere? Dipende dal cane!

Non è possibile dare una risposta ‘assoluta’ a questa domanda, poiché la scelta dipende proprio dal Fido e da come è stato educato: bisogna che sia abituato a passeggiare accanto al suo padrone non trascinato né trascinare a sua volta l’umano che lo accompagna.

Quindi è da scegliere il collare se si dovrà gestire un cane che tira al guinzaglio, poiché attraverso di esso il padrone riuscirà a controllare meglio i movimenti di Fido (in caso di pettorina infatti, sarebbe proprio l’umano ad essere trascinato con forza dall’animale).

Cane con la pettorina
Cane che indossa la pettorina (Canva)

Se il collare potrebbe essere dannoso se il nostro amico a quattro zampe soffrisse di ernia al disco o di tracheite, allo stesso modo la pettorina a X potrebbe arrecargli danni alle ghiandole ascellari e lo indurrebbe ad un’andatura sbagliata e forzata (meglio dunque preferire quella a H). In ogni caso dovremo cercare di far abituare il cane alla pettorina.

Potrebbe interessarti anche: Scopri qui come abituare il cane alla pettorina: i consigli per una tranquilla passeggiata

La scelta in base alle razze di cani

Sapete che anche la razza canina potrebbe dare qualche consiglio in più sulla scelta tra collare e pettorina? Infatti la taglia è un fattore assolutamente da considerare! Se cani come il Chihuahua e il Barboncino Toy ad esempio saranno più facilmente gestibili con una pettorina, quelli che fanno parte del ‘team’ collare sono di sicuro:

Potrebbe interessarti anche: Scopri tutto sul collare elettrico per il cane: di quale reato risponde il proprietario? Cosa ha stabilito la Cassazione