Home Cani Collutorio per cani: quando comprarlo e come utilizzarlo

Collutorio per cani: quando comprarlo e come utilizzarlo

Tra gli accessori pensati per l’igiene orale dei nostri amici a quattro zampe si annovera anche il collutorio per cani: scopriamo quando acquistarlo e come va usato.

Collutorio per cani
(Foto Adobe Stock)

Curare da soli l’igiene orale del nostro amico a quattro zampe non è affatto semplice, specie se non lo abbiamo abituato fin da cucciolo. Per fortuna ci sono alcuni strumenti che ci vengono in soccorso, come il collutorio per cani. Ma quando va acquistato? E come funziona? Scopriamolo insieme in questo articolo.

Collutorio per cani: quando acquistarlo

Non è molto comune la cura dell’igiene orale dei nostri amici a quattro zampe. Troppo spesso sottovalutata, troppo poco praticata fin da quando il cane è cucciolo, non così semplice da attuare quando oramai è cresciuto. Nulla di più sbagliato: la cura della igiene orale di Fido è fondamentale (e vedremo il perché).

pulizia denti cane pulire lavare costi risultati
(Foto Pixabay)

Certo, non è particolarmente semplice mettere le mani tra i denti del cane; se non abituato fin da cucciolo l’operazione potrebbe non essere delle più semplici. Vi sono, tuttavia, alcuni ausili su cui possiamo contare, come ad esempio il collutorio per cani.

Si tratta di un prodotto specifico, pensato esclusivamente per i nostri amici a quattro zampe, con caratteristiche diverse rispetto a quello destinato all’uso umano. E d’altronde, quale cane tratterrebbe in bocca la soluzione per il tempo necessario?

Proprio per questo il collutorio per cani si presenta sotto forma di spray dentale o additivo per acqua. Appare più semplice, soprattutto per chi non abbia particolare esperienza in materia di animali d’affezione, la seconda soluzione. Infatti basta aggiungere la dose indicata all’acqua di Fido, che l’assorbirà nel corso della giornata.

Ovviamente parliamo di una soluzione inodore e, ça va sans dire, atossica. Con lo spray, invece, il cane potrebbe mostrare qualche resistenza in più; vuoi per la paura del getto, vuoi perché probabilmente avvertirà una forzatura nell’atto di aprirgli la bocca.

Quando comprare il collutorio per cani? Sempre; d’altronde parliamo di prevenzione nella cura dell’igiene orale del cane. Meglio agire fin da subito che aspettare i problemi a cui porre rimedio.

Potrebbe interessarti anche: Malattie del cavo orale del cane: le principali patologie della bocca

L’importanza dell’igiene orale nel cane

Ma perché è così importante curare la pulizia dei denti del cane?

alito cattivo cane alitosi rimedi naturali denti
(Foto Pixabay)

Sostanzialmente per le stesse ragioni per cui puliamo i nostri denti tutti i giorni. Per tutelare la nostra salute. Ogni giorno la cavità orale, ed in particolare i denti, è sollecitata; d’altronde ci alimentiamo ogni giorno.

Se non puliti quotidianamente, sui denti andranno ad accumularsi placca e batteri (questi ultimi possono anche entrare nel flusso sanguigno), che con il tempo daranno vita al tartaro. Questo porterà le gengive del cane ad infiammarsi.

Potrebbe interessarti anche: Parodontite nel cane: sintomi, cause, rimedi e prevenzione

E, nei casi più gravi (facilitati dall’inerzia nell’intervento), Fido può arrivare perfino a provare un dolore così forte da inibirlo a cibarsi ed abbeverarsi.

Il passo successivo è la caduta dei denti. Insomma, perché aspettare di risolvere un problema quando è possibile prevenirlo, curando giornalmente l’igiene orale di Fido, avvalendosi anche del collutorio per cani?

Dunque non resta che agire; non si dimentichi, tuttavia, di portare il cane regolarmente a visita dal proprio veterinario di fiducia. Il professionista saprà dirci se stiamo facendo tutto alla perfezione, o, al contrario, se vi sono dei correttivi da apportare.

La tempestività dell’intervento è fondamentale per aumentare le chances di salvare il dente, il quale sarà ricollocato nel suo alveo naturale con un intervento chirurgico, nel corso del quale, ovviamente, sarà necessario somministrare l’anestesia al cane.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

A. S.