Home Cani Razze di cani Saluki: razza, caratteristiche, carattere e salute

Saluki: razza, caratteristiche, carattere e salute

CONDIVIDI

DESCRIZIONE

Il Saluki o anche riconosciuto come il levriero persiano è un cane da caccia ma in Europa è stato utilizzato anche come cane da compagnia o d’esposizione. Indipendente, tranquillo, pacifico, perfetto per stare anche in casa. Deve fidarsi del padrone per legarsi alla famiglia, una volta appreso che può fare affidamento su di loro, riesce anche a giocare con i bambini. La sua pacatezza gli permette di vivere con gli anziani e il suo obbedire e capire subito gli ordini gli consentono di essere adottato da un inesperto. Diffidente verso gli estranei, sospettoso e introverso con chi non conosce. Ciò nonostante, non può fare da guardia alla proprietà. Perfetto per la caccia e l’attività sportiva di coursing. Preferisce stare all’aria aperta per camminare. Adora stare con il padrone per ore intere. E’ un cane snello, alto, raffinato dall’aspetto regale, infatti veniva quasi venerato ai tempi degli egiziani. Si adatta benissimo alla vita domestica.

CARATTERISTICHE

  • Tipo d’impiego:Cane da caccia alla lepre
  • Taglia:Grande
  • Vita Media:12-14 anni
  • Altezza maschio:58-71 cm
  • Altezza femmina:56-68 cm
  • Peso maschio:18-27 Kg
  • Peso femmina:15-24 Kg
  • Riconoscimento:ENCI

CARATTERE E STILE DI VITA

Dal carattere discreto, taciturno, dolce e amorevole è uno dei cani eleganti più apprezzati. Definito intelligente tanto da capire qualsiasi cosa gli venga chiesta, grazioso con i più piccoli e di piacevole compagnia per i più grandi. Ciò nonostante, bisogna ricordare che è un cacciatore appassionato che ha grande energia e resistenza per inseguire una preda per catturarla. Tende in modo istintivo ad inseguire qualsiasi cosa vede muoversi, infatti si consiglia di tenerla al guinzaglio se si è all’aperto. La robustezza che possiede gli permette di uccidere una gazzella in qualsiasi luogo si trovi, che sia una cava, una montagna rocciosa oppure sulla sabbia. Gli piace cacciare in modo indipendente, senza branco e a volte anche senza il padrone. La sua autonomia, spesso, lo rende agli occhi degli altri, un animale altezzoso. La sua natura è come cane da caccia, ma in Europa viene utilizzato anche come cane da compagnia o esposizione. Non è ottimo come cane da guardia poiché è timido con gli estranei e tende a non essere aggressivo, infatti scappa dalle situazioni difficili anziché affrontarle. Questo è dovuto anche dal fatto che si tratta di uno dei cani che abbaiano poco. Essendo un cane agile e elastico ha bisogno di sfogare la sua energia in luoghi aperti e spaziosi, ecco perché è essenziale portarlo a passeggio se vive in casa. Riesce ad adeguarsi in casa, ma è difficile accettare di vivere in un piccolo appartamento per le sue grandi dimensioni, poiché deve poter essere libero di correre e svagarsi senza nessun limite. Attenzione se si tiene in giardino perché il suo istinto da predatore lo fa scappare per inseguire la preda. Si raccomanda di recintare il perimetro, in modo particolare quando si esercita per tenersi in forma. Abituato a zone calde non è un problema l’estate per questa razza, ma occorre fare attenzione all’inverno per le temperature rigide che non riesce a sostenere. Nato come cacciatore, vivere con dei felini non è la miglior soluzione a meno che non siano cresciuti insieme. La sua indipendenza tende a farlo stare solo, senza la compagnia dei suoi simili, ma riesce a coabitare con loro.

PREZZO

Il prezzo di questa specie, come tutte le altre, varia in base alle origini, all’età e il sesso. In genere lo si può acquistare a partire dai 1200 euro, però può arrivare fino ai 5000 euro. Il budget per il mantenimento mensile è di circa 40 euro.