Home Cani ⚠ Nemici d’aprile per Fido: i rischi per il tuo cane a...

⚠ Nemici d’aprile per Fido: i rischi per il tuo cane a Pasqua e in primavera

Ogni stagione ed ogni festività presenta dei pericoli per il nostro amico peloso. Ecco quali sono i rischi per il cane a Pasqua e in primavera.

Cane nel prato
Cane nel prato (Canva-Amoreaquattrozampe.it)

Adottare un amico a quattro zampe significa prendersi cura di lui durante tutto l’anno. Per fare ciò è opportuno sapere e conoscere quali sono i rischi che il nostro amico peloso corre a seconda della stagione e della festività.

Infatti come i mesi invernali e Natale presentano pericoli per Fido, ci sono rischi per il cane anche a Pasqua in primavera. Vediamo nel seguente articolo a cosa fare attenzione.

Rischi per il cane a Pasqua e in primavera: ecco a cosa fare attenzione

La primavera è sinonimo di belle giornate e chi condivide la propria vita con un amico a quattro zampe non può fare altro che allungare le proprie passeggiate e far correre Fido per il boschi o per i prati.

Cane tra le piante
Cane tra le piante (Pexels-Amoreaquattrozampe.it)

Inoltre in primavera si festeggia anche la Pasqua, una giornata di sorprese per i nostri bambini ma di divertimento anche per i nostri amici pelosi.

Tuttavia sia la primavera che la festività di Pasqua presentano dei pericoli per i nostri amici a quattro zampe. Per il bene di questi ultimi è opportuno sapere quali sono i rischi che il cane corre a Pasqua e in primavera, vediamo qui di seguito.

Febbre da fieno

Durante la stagione primaverile a causa dell’esposizione al polline durante le passeggiate, il nostro amico peloso può soffrire di febbre da fieno.

I principali sintomi di questa condizione sono irritazione e naso che cola nel cane. Inoltre possiamo riscontrare nel nostro amico peloso anche i seguenti sintomi:

Nel caso in cui il cane presenti i sintomi sopraelencati, è opportuno contattare il veterinario.

Attenzione a zecche e pulci

Un altro pericolo primaverile per i nostri amici pelosi, sono le zecche e le pulci. Il cane può entrare a contatto con questi parassiti durante la passeggiata nei boschi o nei prati. Bisogna fare attenzione perché possono trasmettere patologie, come la malattia di Lyme.

Per questo motivo è molto importante la prevenzione contro le pulci e le zecche. La miglior prevenzione è applicare antiparassitari adatti al nostro amico peloso.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER

Cane e uova di cioccolato
Cane e uova di cioccolato (Adobe Stock-Amoreaquattrozampe.it)

Uova di cioccolato

Nel giorno di Pasqua, le nostre case e quelle dei nostri amici e parenti saranno sicuramente ricche di uova di cioccolato. Quest’ultimo come ben sappiamo è uno degli alimenti pericolosi per i nostri cani.

Infatti la cioccolata contiene la teobromina, una sostanza che può causare nel nostro amico peloso e seguenti sintomi:

  • Vomito
  • Dissenteria
  • Apatia
  • Tremore
  • Nausea
  • Problemi respiratori
  • Palpitazioni

Per evitare ciò è necessario fare molta attenzione.

Piante pericolose

Oltre all’esposizione al polline, durante le passeggiate possiamo imbatterci anche in piante e fiori che possono essere pericolose per i nostri amici a quattro zampe. Tra le piante primaverili che possono causare danni alla salute di Fido troviamo la Dieffenbachia, il Ciclamino e il Ficus.