Home Cani Salute dei Cani Atassia nel cane: riconoscere e trattare la mancanza di coordinazione

Atassia nel cane: riconoscere e trattare la mancanza di coordinazione

Da cosa è causata l’atassia

Il cane sbava
Quali sono le cause di questa malattia? (Foto AdobeStock)

A seconda del tipo di atassia, le sue cause possono variare. Vediamo qui una lista che comprende tutte le possibili cause.

  • Problemi al midollo spinale (tumori, infiammazioni, embolie, traumi e anomalie strutturali);
  • Ipotiroidismo;
  • Traumi alla testa;
  • Tumori alla testa;
  • Malattia vestibolare;
  • Carenza di tiamina;
  • Problemi al sistema respiratorio;
  • Problemi di circolazione sanguigna (ad esempio, malattie cardiache);
  • Bassi livelli di potassio, calcio, o glucosio;
  • Numero anomalo dei globuli rossi;
  • Tossicità del metronidazolo;
  • Infiammazione al cervello o al tronco cerebrale;
  • Infezioni delle vertebre o dei dischi;
  • Infezioni dell’orecchio (interno o centrale);
  • Infezioni al cervello o al tronco encefalico (ad esempio, il virus del cimurro canino);
  • Anomalie o cambiamenti del cervelletto.

Potrebbe interessarti anche: Esercizi per la muscolatura posteriore del cane: tutti i consigli

Come trattarla e come possiamo prevenirla

cane dal veterinario
Come trattare l’atassia nel cane, a seconda delle cause? (Foto AdobeStock)

Per trattare l’atassia bisogna sempre conoscere quale sia la sua causa scatenante

Se ad esempio c’è una carenza di nutrienti, potremmo fornire al cane una dieta con supplementi di calcio, glucosio, potassio o vitamine del gruppo B.

Se invece ci sono problemi legati a infiammazioni, infezioni o tossicità, bisognerà intervenire con i farmaci adatti, e a seconda di altri sintomi procedere in modo corretto.

In casi più gravi, come quando la causa è legata a un tumore o ad un’anomalia fisica, bisognerà ricorrere ad un intervento chirurgico.

In ogni caso, oltre a trattare quella che è la causa dell’atassia nel cane, la riabilitazione fisica può aiutare a migliorare le condizioni fisiche del nostro amico a quattro zampe.

Purtroppo, non c’è modo di garantire che non si verifichi mai l’atassia nel nostro cane. Ma è possibile ridurre le probabilità che si verifichi a causa di alcune condizioni.

Prevenire le infezioni alle orecchie può essere semplice pulendole regolarmente. Per evitare tossicità, teniamo i farmaci e altre sostanze tossiche lontane dalla portata del nostro cane.

F. B.