Home Cani Salute dei Cani Chemioterapia nel cane: cosa c’è da sapere su questo trattamento

Chemioterapia nel cane: cosa c’è da sapere su questo trattamento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:17
CONDIVIDI

Se il cane ha un tumore, il veterinario potrebbe consigliarti di sottoporlo alla chemioterapia: in cosa consiste questo trattamento? Scopriamolo insieme.

chemioterapia cane
(Foto Adobe Stock)

Esattamente come fa con gli esseri umani, la chemioterapia viene usata per bloccare la riproduzione e uccidere le cellule cancerose del cane. Vediamo come funziona, quando è consigliata per il nostro amico a quattro zampe e se presenta degli effetti collaterali.

Cos’è la chemioterapia nel cane

La chemioterapia è uno dei possibili trattamenti a cui sottoporre un cane malato di tumore. A seconda di fattori come età dell’animale e stadio della patologia, il veterinario potrà consigliarti di utilizzarla come unica terapia, o in combinazione con radioterapia e intervento chirurgico di asportazione della massa.

A Fido verrà somministrato un preparato di farmaci, per via orale o tramite un’iniezione effettuata dal veterinario. Gli obiettivi di questo trattamento sono di allungare la sopravvivenza del cane e aumentare la sua qualità di vita, riducendo i malesseri provocati dalla malattia.

Come prendere la decisione giusta sul trattamento

tumore polmoni cane
(Foto Adobe Stock)

A seconda della specifica situazione, il veterinario saprà consigliarti al meglio sulle procedure più indicate da seguire per rendere serene le ultime fasi della vita del tuo amico a quattro zampe.

La decisione definitiva, naturalmente, spetta a te. Per aiutarti a compierla, potrai seguire questi utili consigli:

  • Assicurati di aver ricevuto una diagnosi definitiva. Per far ciò, dovranno essere eseguiti esami come risonanze magnetiche, biopsie e radiografie.
  • Stabilisci un tempo massimo entro il quale prendere una decisione, prendendo in considerazione vari tipi di situazioni e ostacoli che potrebbero presentarsi. In questo modo, non sarai preso alla sprovvista.
  • Rivolgiti ad un esperto in oncologia veterinaria per ricevere tutto il supporto e le informazioni di cui hai bisogno.
  • Confrontati con persone che hanno vissuto o stanno vivendo la tua stessa situazione. Ciò ti aiuterà ad esprimere le tue emozioni e a ricevere solidarietà in questo difficile momento.

Potrebbe interessarti anche: Epulide nel cane: cosa sapere sul tumore alle gengive

Effetti collaterali della chemioterapia nel cane

boxer malato
(Foto Pixabay)

La chemioterapia può avere degli effetti collaterali sul cane? La risposta è sì, anche se essi si presentano in maniera molto meno violenta rispetto a quelli che colpiscono gli esseri umani. Tra i più comuni, ci sono nausea, debolezza e vomito nel cane. Oltre a questi, potrebbero presentarsi i seguenti disturbi:

  • Reazioni allergiche e disturbi cutanei. A seconda del farmaco iniettato, qualora il liquido dovesse accidentalmente uscire dalla vena, si potrebbero manifestare necrosi locali e dermatite nel cane.
  • Problemi gastrointestinali, che potrebbero condurre ad una perdita di appetito e al dimagrimento nel cane.
  • Perdita di pelo, si tratta di un effetto collaterale che, al contrario degli esseri umani, si manifesta molto raramente e non comporta nessuna conseguenza per la salute di Fido.
  • Diminuzione dei globuli bianchi, con un conseguente indebolimento del sistema immunitario di Fido. Ciò lo renderebbe maggiormente esposto a contrarre patologie secondarie.
  • Scompensi cardiaci
  • Cistite

In ogni caso, tieni presente che si tratta di effetti collaterali che nella maggior parte dei casi si manifestano in maniera lieve. Inoltre, essi possono essere tenuti sotto controllo mediante la somministrazione di appositi farmaci.

Qualora il cane dovesse avvertire dei disturbi causati dalla chemioterapia, non esitare a rivolgerti al veterinario: il professionista potrà variare il piano terapeutico di Fido a seconda della risposta del suo organismo ai farmaci.

Potrebbe interessarti anche: Tumore ai polmoni nel cane: fattori di rischio, sintomi e cure

Laura Bellucci