Home Cani Salute dei Cani Cuccioli di cane: i controlli veterinari raccomandati per dai 6 mesi in...

Cuccioli di cane: i controlli veterinari raccomandati per dai 6 mesi in poi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:43
CONDIVIDI

I cuccioli di cane vanno sottoposti ad alcuni controlli veterinari utili, raccomandati dall’età di 6 mesi in poi: sapere quali sono è fondamentale per la loro salute.

cuccioli cane controlli veterinari
Controlli veterinari raccomandati per cuccioli di cane (Foto Pixabay)

Quando si adotta un cucciolo di cane, le prime settimane sono dense di emozioni e scoperte, ma anche di appuntamenti dal veterinario: tra visite e vaccinazioni, fino ai 4 mesi il cagnolino viene sottoposto a svariati controlli che nella maggior parte dei casi si fermano fino a quando il piccolo avrà compiuto 12/18 mesi di età.

A meno che il cagnolino non presenti qualche problema di salute, quindi, dal 4° al 12° mese non sarà sottoposto ad alcun controllo medico: questa tendenza molto diffusa, però, ha in realtà una controindicazione importante. Ci sono infatti molti problemi di salute del cane che potrebbero essere prevenuti o curati con maggior successo, se scoperti intorno ai 6 mesi di età: ecco perché è fondamentale sapere quali sono i controlli veterinari raccomandati per cuccioli di cane a partire dal 6° mese di vita.

Cuccioli di cane: i controlli veterinari che possono salvargli la vita

Cani che pranzano insieme
Attenzione all’obesità nei cuccioli (Foto iStock)

Alimentazione e peso corporeo

Il primo, fondamentale controllo veterinario a cui bisogna sottoporre il cucciolo nella fase di adolescenza è quello del peso: a seconda della razza, della taglia e dell’età, il cane ha un peso ideale che è importante mantenere per evitare che in futuro possano insorgere problemi come il sovrappeso e l’obesità.

Già a partire dai 6 mesi, infatti, un cucciolo può sviluppare problemi di obesità con tutte le conseguenze connesse: ad esempio, il piccolo può sviluppare problemi dell’apparato scheletrico considerando che è a questa età che le ossa vivono il loro periodo più importante in termini di sviluppo.

Se il cagnolino pesa troppo, le ossa possono sviluppare problematiche permanenti e irreversibili: controllarne regolarmente il peso e l’alimentazione, seguendo i consigli del veterinario, è il modo migliore per prevenire difficoltà in futuro.

Piano delle vaccinazioni

Oltre alle vaccinazioni obbligatorie a cui il cucciolo viene sottoposto per sviluppare un adeguato sistema immunitario che sia in grado di prevenire le malattie infettive, i cani possono essere sottoposti anche a vaccinazioni facoltative.

Portare i cuccioli di cane a effettuare controlli veterinari intorno al 6° mese di età consente di avere un quadro generale della situazione, grazie a cui il medico potrà consigliare nello specifico quali vaccinazioni facoltative aggiungere al calendario delle vaccinazioni del proprio amico a quattro zampe.

visita veterinario cane
Cucciolo alla visita veterinaria (Foto iStock)

Comportamenti indesiderati

Gli esemplari molto giovani iniziano a sviluppare alcuni problemi comportamentali tipici del cane, che difficilmente sarà possibile correggere in età adulta: se il cane è aggressivo, se fa i bisogni in casa, se abbaia e piange quando viene lasciato da solo è meglio iniziare ad agire prima possibile per educarlo in maniera diversa.

Portare il cucciolo dal veterinario se questi comportamenti appaiono e non accennano a diminuire è una buona opportunità per farsi consigliare dei migliori metodi di addestramento o per avere dei contatti utili di un buon addestratore o veterinario specializzato in disturbi comportamentali.

Infine, il veterinario rappresenta la fonte principale di informazioni a cui attingere se ci sono dubbi o perplessità rispetto alla crescita del cucciolo in totale benessere e serenità: non abbiate timore a rivolgervi al vostro veterinario di fiducia per fargli tutte le domande di cui avete bisogno.

Potrebbe interessarti anche:

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI