Home Cani Salute dei Cani Cura del cucciolo in estate: le attenzioni stagionali per la sua sicurezza

Cura del cucciolo in estate: le attenzioni stagionali per la sua sicurezza

CONDIVIDI

Prendersi cura del cucciolo in estate richiede alcune attenzioni particolari, legate ai problemi tipici di questa stagione: scopriamo cosa fare e cosa evitare.

cura del cucciolo in estate
Come prendersi cura del cucciolo in estate? (Foto Pixabay)

Quando arriva l’estate è naturale trascorrere più tempo all’aperto, anche e soprattutto assieme al proprio cane: ma ci sono delle attenzioni particolari da mettere in pratica se il nostro amico a quattro zampe è ancora un cucciolo?

In questo articolo, scopriremo quali sono gli accorgimenti stagionali per prendersi cura del cucciolo in estate e garantire la sua salute e il suo benessere.

Come prendersi cura di un cucciolo in estate? Consigli utili

cura del cucciolo in estate
Cuccioli di cane in estate: le attenzioni stagionali (Foto Pixabay)

Prendersi cura di un cucciolo di cane in estate significa prepararsi a quelli che potrebbero essere i pericoli e i problemi più frequenti nella bella stagione: il caldo e i parassiti sono soltanto due dei possibili esempi.

A questi bisogna aggiungere i fattori che derivano dal trascorrere del tempo insieme all’aria aperta: giocare insieme al cucciolo in giardino, al parco o in spiaggia può rendere più frequenti alcuni piccoli incidenti che è bene saper affrontare in maniera tempestiva.

Caldo estivo, quali precauzioni per il cucciolo?

cura del cucciolo in estate
Come difendere il cucciolo dal caldo in estate (Foto Pixabay)

Durante la bella stagione è fondamentale assicurarsi che il cucciolo di cane non rischi la disidratazione: quando lo portate a spasso, è indispensabile portare dell’acqua fresca e pulita e una ciotola, assicurandosi di fare delle pause frequenti per farlo dissetare.

Anche a casa, l’acqua fresca e pulita è fondamentale: bisogna assicurarsi che non sia troppo fredda, sistemare varie ciotole in giro per la casa, cambiare l’acqua spesso durante il giorno per evitare che possa sporcarsi e riscaldarsi troppo.

Alcune attenzioni specifiche sono da riservare anche all’alimentazione estiva del cane: cercate di suddividere la razione quotidiana di cibo in più pasti, preferendo le ore più fresche della giornata, e svuotate la ciotola dagli avanzi per evitare che vadano a male.

Potrebbe interessarti anche >>> Alimentazione del cane: le proprietà benefiche di frutta e verdura

I rischi del sole per il cucciolo

cane albino cucciolo
I pericoli del sole per i cuccioli di cane (Foto Pixabay)

Qualsiasi cane ama poltrire al sole, e i cuccioli non fanno certo eccezione: in questi mesi così caldi bisogna fare attenzione al rischio di scottature e colpi di calore.

Per evitare il colpo di calore nei cuccioli, così come nei cani adulti, tenete il cane in casa o all’ombra nelle ore più calde della giornata e, quando siete all’aperto, assicuratevi che abbia un posticino all’ombra a sua disposizione.

Se il vostro cucciolo ha il pelo bianco e rado, con orecchie e naso chiari fate attenzione alle scottature: chiedete consiglio al veterinario sulla migliore protezione solare da utilizzare per lui.

Cura del cucciolo in estate: i pericoli all’aperto

cucciolo dominante
Cuccioli che giocano all’aperto (Fonte: Pixabay)

Quando le temperature lo permettono, è bello dedicare del tempo da trascorrere all’aperto con il cucciolo: tuttavia, ci sono alcuni pericoli che è importante conoscere.
Prima di tutto, il cagnolino deve essere adeguatamente protetto da vaccinazioni e antiparassitari.

In estate bisogna fare attenzione anche alle punture di insetto: i cuccioli sono molto curiosi e amano giocare con gli insetti, rischiando pericolose punture soprattutto alla bocca o in gola. Se accade, portate immediatamente il vostro amico a quattro zampe dal veterinario.

Se portate il vostro cucciolo a spasso in mezzo alla natura, fate molta attenzione alle piccole ferite che potrebbe procurarsi a causa di semi, pietre, forasacchi: controllate bene il cane anche tra i cuscinetti delle zampe e se necessario rivolgetevi al veterinario.

Infine, alcune raccomandazioni utili soprattutto se avete una casa con giardino: se il cucciolo si ritrova a curiosare tra gli attrezzi e i prodotti chimici per il giardinaggio, potrebbe rischiare un pericoloso avvelenamento. Tenete il cagnolino in casa quando usate questi prodotti e, se pensate che abbia ingerito qualcosa, correte dal veterinario con la confezione del prodotto per trovare immediatamente un antidoto.

Potrebbe interessarti anche >>> Adottare un cucciolo in estate: pro e contro dell’adozione nei mesi estivi

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI