Home Cani Salute dei Cani Cura del pelo del Kooikerhondje: tutto dalla spazzola al bagnetto

Cura del pelo del Kooikerhondje: tutto dalla spazzola al bagnetto

Quali sono i segreti della cura del pelo del Kooikerhondje? Quanto va spazzolato e quanto spesso lavato? Tutti i consigli utili.

Cura del pelo del Kooikerhondje
(Foto Pixabay)

Avere cura del proprio cane non è solo rispettare tutte le visite periodiche dal veterinario ma anche badare alla sua igiene personale, per evitare l’insorgere di infezioni e malattie di ogni genere. Ecco perché tutto parte dalla cura del pelo del Kooikerhondje per averlo sempre sano e in forma. Ecco quali sono le caratteristiche di questa razza e come tenere pulito e ordinato il suo manto.

Il pelo del Kooikerhondje: tutte le caratteristiche

Per alcune razze il tipo di pelo è un tratto distintivo fondamentale, ma in altre appare piuttosto ‘comune’, come in questo caso: si tratta infatti di un manto lungo e soffice al tatto.

Kooikerhondje
(Foto Pixabay)

Il mantello è dotato di un folto sottopelo e quello superiore è abbastanza lungo e ondulato; tutto il pelo aderisce perfettamente al corpo snello e ben proporzionato. Il colore di base è bianco ma con qualche striatura rossa con sfumature che vanno dal rosso più intenso all’arancio chiaro.

Cura del pelo del Kooikerhondje: quanto usare la spazzola

Il pelo liscio del Kooikerhondje potrebbe farci pensare al rischio di nodi: in effetti non è così raro, ma con qualche accorgimento e la spazzola per cani giusta, il problema sarà risolto (e prevenuto). Infatti con qualche colpo di spazzola un paio di volte alla settimana, potremo non solo averlo liscio e setoso ma anche pulito da eventuali residui che vi si poserebbero sopra.

Kooikerhondje
(Foto Pixabay)

Facciamo attenzione a non traumatizzarlo quando lo pettiniamo, in modo che il momento della spazzolatura diventi una pratica intima da condividere col padrone e non una tortura alla quale potrebbe reagire anche molto male.

Potrebbe interessarti anche: Scopri l’alimentazione del Kooikerhondje: scelta dei cibi, dosi e rischi della sua dieta

Cura del pelo del Kooikerhondje: e il bagnetto?

Pare non vi siano particolari indicazioni sulla frequenza del lavaggio del pelo di questo cane, quindi ci si potrebbe basare sull’uso comune generale che lo prevede ogni 30-40 giorni.

Kooikerhondje
(Foto Pixabay)

Potrebbe interessarti anche: Scopri tutto prima di adottare un Kooikerhondje: pro, contro e padrone ideale

Infatti accelerare i tempi potrebbe solo danneggiare pelo e cute del cane, sebbene alcune volte possa essere necessario: consideriamo che si tratta di un cane da caccia e, come tale, potrebbe sporcarsi facilmente durante una delle sue battute. Quindi facciamo in modo da controllare colore e odore del manto, per capire se è il caso di lavarlo o possiamo aspettare il mese ‘canonico’.