Home Cani Salute dei Cani Esercizi per il cane anziano: la ginnastica dolce più adatta a lui

Esercizi per il cane anziano: la ginnastica dolce più adatta a lui

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:47
CONDIVIDI

Fido si è fatto grande? Un po’ di esercizio fisico gli farebbe solo bene: tutti gli esercizi per il cane anziano da fare insieme.

Esercizi per il cane anziano
Esercizi per il cane anziano: quali sono e come farli (Foto AdobeStock)

Ginnastica è sinonimo di salute e benessere: questo vale anche per i cani che hanno raggiunto una certa età? Certo, e forse anche più che per gli altri. Un cane anziano infatti ha bisogno di moto, di fare esercizio fisico ma che sia naturalmente adatto alla sua età e al suo stato di salute. Vediamo quali sono gli esercizi per il cane anziano da poter fare in compagnia del proprio padrone.

Potrebbe interessarti ancheCome insegnare al cane anziano a fare i suoi bisogni fuori casa

Le esigenze della ‘terza età’: quando Fido non è più tanto giovane

Cane in acqua
Golden Retriever che nuota (Foto AdobeStock)

Aumentano gli anni e con essi anche i problemi di salute del nostro Fido: il progressivo invecchiamento chiede dei cambiamenti non solo nelle sua abitudini alimentari ma anche fisiche. Un cane anziano solitamente ha un’età compresa tra i 7 e i 9 anni. La funzionalità stessa degli organi cambia, così come il metabolismo, e con una maggiore probabilità di sviluppare malattie come il diabete mellito (leggi qui: Segnali di diabete nel cane: come capire se Fido è diabetico).

Sia per possibili problemi ai denti sia perché la fame probabilmente diminuirà col tempo, bisogna somministrargli alimenti sempre più morbidi e appetibili, magari gustosi per invogliarlo a mangiare. Dato che l’attività fisica non sarà più quella di un cane giovane o cucciolo, anche il fabbisogno energetico giornaliero diminuirà. Aumenta invece il fabbisogno proteico e quello di alcuni minerali come lo zinco e di vitamine.

Esercizi per il cane anziano: quelli più adatti a lui

Esercizi per il cane anziano
Esercizi per il cane anziano: due esercizi fondamentali per la sua salute (Foto AdobeStock)

Non possiamo pretendere da lui gli scatti e l’attività fisica che faceva quando era giovane, ma ciò non vuol dire che debba stare a poltrire tutto il giorno! Un po’ di moto gli farà solo bene ma bisognerà convincerlo con esercizi divertenti e soprattutto da fare insieme al suo umano preferito. Sarebbe un grande errore infatti non fare attività fisica e questo avrebbe delle conseguenze inevitabili sullo stato di salute psico-fisico dell’animale.

Oltre che a tenere buone articolazioni e muscoli, la ginnastica dolce canina aiuta anche a perdere peso ed evitare il rischio di obesità (leggi qui: Obesità nel cane: dieta, esercizi e come prendersene cura). Dobbiamo però scegliere movimenti che non gli richiedano uno sforzo eccessivo, perché questo, al contrario, potrebbe solo indebolirlo. Meglio anche non costringerlo a farli all’aria aperta quando fuori piove: il freddo e l’umidità sono molto pericolose e potrebbero farlo ammalare (leggi qui: Passeggiare in autunno con il cane: come fare quando piove e fa freddo).

Ginnastica dolce canina: tutti gli esercizi per il cane anziano

Rottweiler
Rottweiler che passeggia (Foto Pixabay)

Ma quali sono gli esercizi che possiamo fare a casa o anche in uno spazio all’esterno, per il nostro cane anziano? Solitamente l’attività consigliata è il nuoto, dato che a Fido piace molto l’acqua (leggi qui: Cane in piscina: regole, rischi e a cosa fare attenzione), e delle lunghe passeggiate. Magari chiediamo consiglio ad un esperto di fisioterapia e riabilitazione canina per capire quali sono gli esercizi più adatti.

Oltre dunque a farlo passeggiare all’aria aperta, bisogna tenere attiva anche la sua mente: gli esercizi da fare in casa sono anche quelli come il Kong e altri oggetti educativi simili (leggi qui: Giochi interattivi per il cane: il tappeto olfattivo, quali sono i pro e contro). Alcuni giochi che nascondono una ricompensa servono a tenerlo lucido e sempre pronto a risolvere problemi e difficoltà quotidiane.

Passeggiate e qualche piccola nuotatina possono essere utili se fatte tutti i giorni per almeno 20 o 30 minuti. Se il cane però ci appare troppo stanco, meglio fermarsi e rimandare al giorno dopo, magari aumentando il tempo gradualmente.

Francesca Ciardiello