Home Cani Salute dei Cani Malattie più comuni del King Charles Spaniel: come può ammalarsi

Malattie più comuni del King Charles Spaniel: come può ammalarsi

Quali sono le malattie più comuni del King Charles Spaniel e cosa dovremmo sapere sulla sua salute? Informazioni utili e consigli.

Adottare un King Charles Spaniel
(Foto Google Images)

Come può ammalarsi un esemplare di questa razza e cosa è bene conoscere sulla salute di questo cane: è importante avere informazioni di questo genere per correre immediatamente ai ripari. Quali sono dunque le malattie più comuni del King Charles Spaniel? Cosa abbiamo scoperto sulla sua salute e sule patologie che più di frequente possono ‘rovinare’ la vita di questo esemplare.

King Charles Spaniel: salute e vita media

Piccolo, tascabile e tanto dolce ma apparentemente anche abbastanza fragile: ecco come si presentano gli esemplari di questa razza. Talvolta l’apparenza può ingannare ma è davvero anche questo il caso? A guardare il suo aspetto fisico noteremo che ha un muso piuttosto schiacciato, caratteristica che lo differenzia principalmente dal ben più famoso cugino Cavalier King.

King Charles Spaniel
(Foto Google Images)

Questo di sicuro può far immaginare qualche problema di respirazione, ma lo vedremo a breve. Intanto possiamo dire che, nonostante qualche importante problema di salute, gli esemplari di King Charles Spaniel sono forti e longevi. Non a caso la vita media di questo cane può aggirarsi facilmente intorno ai 13 anni di età.

Malattie più comuni del King Charles Spaniel: quali sono quelle legate al fisico

Purtroppo le patologie che possono inficiare la vita di questo simpatico cagnolino non sono né poche né banali: il suo fisico, per certi aspetti, sembra quasi ‘condannarlo’ a priori. Infatti il muso schiacciato comporta numerosi problemi di respirazione, così come capita a tutti i cani brachicefali.

King Charles Spaniel
(Foto Google Images)

La sua golosità lo mette a rischio di sovrappeso: infatti non sarà difficile notare qualche kg in più fino all’obesità canina in questa razza, proprio perché mangerebbe sempre e di tutto.

Infine ma non per questo meno importante problemi generici legati al parto: sebbene il suo piccolo corpo possa ‘sooportare’ il peso di una gravidanza, potrebbero esserci problemi al momento di partorire i suoi cuccioli.

Potrebbe interessarti anche: Scopri tutto prima di adottare un King Charles Spaniel: pro, contro e padrone ideale

Malattie più comuni del King Charles Spaniel: quelle oculari e acustiche

Anche gli occhi sembrano essere un punto debole per gli esemplari di questa razza: infatti dovrà essere nostra cura tenerli sempre puliti per allontanare il rischio di arrossamenti e infezioni, che alla lunga potrebbero portare gravi problemi alla vista.

King Charles Spaniel
(Foto Google Images)

Potrebbe interessarti anche: Scopri le razze compatibili col King Charles Spaniel: con chi va d’accordo e che carattere ha

Stesso discorso vale per le orecchie, che rappresentano un’altra parte delicata del suo corpo: sono frequenti infatti non solo delle generiche irritazioni ma anche delle vere e proprie ulcere all’apparato acustico. Facciamo attenzione a segnalare in tempo i primi segnali di questo problema al nostra veterinario di fiducia per fare in modo che possa correre quanto prima ai ripari.