Home Cani Salute dei Cani Occhi rossi nel cane: cause, sintomi e cura della congiuntivite e non...

Occhi rossi nel cane: cause, sintomi e cura della congiuntivite e non solo

CONDIVIDI

Se il cane ha gli occhi rossi o arrossati, potrebbe essere un problema di congiuntivite o dipendere da altre cause: scopri perchè accade e come rimediare.

occhi rossi cane
Cane con gli occhi rossi (iStock Photo)

A volte può capitare di notare un arrossamento più o meno evidente degli occhi del nostro amico a quattro zampe: gli occhi rossi nel cane possono essere il sintomo di un problema oculare più o meno serio, come ad esempio la congiuntivite oppure la terza palpebra.

Che si tratti di un arrossamento monolaterale, ossia che interessa un solo occhio, oppure bilaterale, come si definisce il caso in cui il cane ha entrambi gli occhi rossi, possiamo distinguere diverse possibili cause ma anche sintomi correlati al problema. A seconda della causa scatenante, gli occhi rossi del cane possono richiedere differenti cure o rimedi naturali per risolvere il problema.

In questo articolo, approfondiamo il tema degli occhi rossi del cane cercando di capire perchè può capitare questo inconveniente e come aiutare il cane a sentirsi meglio.

Il cane ha gli occhi rossi: perchè succede e come rimediare?

terza palpebra cane
 (iStock Photo)

I sintomi da tenere sotto controllo

A seconda della possibile causa, il cane che soffre di arrossamento oculare mostrerà uno o più segnali accanto al sintomo principale: se il tuo cane ha gli occhi rossi e mostra anche uno o più sintomi tra quelli che stiamo per elencare, è fondamentale portarlo prima possibile da un veterinario per approfondire la questione.

Altri sintomi che possono accompagnare gli occhi rossi nel cane e indicare una malattia oculare nell’animale sono:

– tendenza a strizzare gli occhi o a tenerli chiusi / socchiusi,
– tendenza a sfregarsi la zona oculare e perioculare,
lacrimazione intensa e/o secrezioni oculari,
– opacizzazione della cornea.

Se notiamo uno o più di questi sintomi, potrebbe esserci un problema di salute anche grave dietro gli occhi rossi: bisogna rivolgersi prima possibile a un veterinario, che potrà verificare la causa scatenante e curare definitivamente il problema.

Arrossamento degli occhi nel cane: possibili cause

Il cane può presentare uno o entrambi gli occhi rossi per svariate possibili cause: alcune sono relativamente innocue e non destano preoccupazione, come le allergie oppure la secchezza oculare. In altri casi, invece, ci sono problemi più gravi come la presenza di ferite dovute, ad esempio, a traumi o a corpi estranei penetrati nell’occhio del cane.

Infine, ci sono alcune malattie oculari che causano gli occhi rossi nel cane e possono essere più o meno pericolose: dalla congiuntivite al glaucoma, passando per le ulcere corneali.

congiuntivite cane occhi rossi
Fonte: Pinterest

Vediamo nel dettaglio quali sono le possibili cause dell’arrossamento degli occhi nei cani:

1. CONGIUNTIVITE > si tratta dell’infiammazione (o infezione) che colpisce la membrana esterna del bulbo oculare o della palpebra interna dell’occhio. I sintomi più diffusi sono: occhi rossi, lacrimazione eccessiva, presenza di muco e pus. A volte, la congiuntivite del cane è legata ad altri problemi di salute come cimurro o allergie.

2. INFEZIONI OCULARI > ci sono svariate infezioni oculari, sia virali che batteriche, che possono causare gli occhi rossi nel cane, mentre alcune sono trasmesse anche da parassiti o funghi. Tra le infezioni oculari più diffuse nei cani ricordiamo: l’herpes, la leptospirosi, la malattia di Lyme.

3. LESIONI, GRAFFI E CORPI ESTRANEI > A volte i cani si azzuffano tra di loro o con altri animali, causando graffi o
lesioni all’interno dell’occhio: in questi casi è fondamentale proteggere gli occhi con un panno umido pulito e portare il cane dal veterinario. In caso di corpi estranei nell’occhio del cane è fondamentale provare a sciacquare l’occhio con acqua pulita per provare a far uscire l’oggetto: se non si riesce a risolvere il problema, consultare subito il veterinario.

4. USTIONI DA SOSTANZE TOSSICHE > Se il cane entra in contatto con sostanze chimiche potenzialmente tossiche, come ad esempio prodotti da bagno, detersivi o prodotti chimici, potrebbe ritrovarsi con un’ustione chimica nell’occhio: lavate gli occhi con acqua fresca e pulita per almeno 10 minuti e chiamate subito il veterinario. Attenzione anche quando il cane è da solo in giardino: alcuni prodotti da giardinaggio rappresentano per lui un vero pericolo.

5. ALLERGIE > alcuni allergeni, come polvere o pollini, possono causare delle reazioni avverse nel cane, tra cui il problema degli occhi rossi. In questo caso, meglio consultare il veterinario per capire come trattare l’allergia del cane (ad esempio, con farmaci antistaminici o terapie stagionali).

6. GLAUCOMA > una delle cause più gravi che scatena l’arrossamento oculare nei cani è il glaucoma, causato da una pressione eccessivamente alta nel bulbo oculare del cane. Questo problema può comportare seri danni alla retina e causare anche la cecità permanente: tra le razze canine più a rischio di glaucoma, ritroviamo ad esempio l’American Cocker Spaniel.

7. UVEITE ANTERIORE CANINA > questa infiammazione della parte interna del bulbo oculare si riconosce dall’arrossamento, dall’ipersensibilità alla luce e dal sangue all’interno dell’occhio. Se non curata correttamente, l’uveite può portare il cane a diventare cieco: se si notano uno o più sintomi, meglio procedere con una visita di controllo.

occhi cane
 (Pixabay)

Come curare gli occhi rossi nel cane?

Una volta che il veterinario ha diagnosticato la causa scatenante dell’arrossamento, sarà possibile provvedere alla cura più opportuna. Alcune condizioni possono sparire da sole, altre prevedono il ricorso a dei farmaci specifici e altri ancora necessitano di un intervento chirurgico.

In molti casi, sarà necessario mettere al cane il collare elisabettiano per evitare che si possa sfregare gli occhi con le zampe.
Se il cane ha gli occhi rossi, il veterinario può prescrivere anche dei rimedi naturali coadiuvanti come impacchi caldi e umidi di camomilla per lenire il problema, soprattutto se oltre al rossore il nostro amico a quattro zampe presenta anche gonfiore oculare.

Potrebbe interessarti anche >>> Malattie dell’orecchio nel cane: sintomi, cause e rimedi

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI