Home Cani Salute dei Cani Probiotici per il cane: i benefici, a cosa servono e quando somministrarli

Probiotici per il cane: i benefici, a cosa servono e quando somministrarli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:09
CONDIVIDI

Sono microrganismi vivi che, se ingeriti nelle giuste quantità, possono fornire benefici per la salute del cane. Quello che c’è da sapere sui probiotici per Fido.

probiotici cane
Probiotici per cane (Foto fonte iStock)

Nella bocca, nell’intestino e nel colon di uomini, cani e gatti vivono milioni di batteri e microrganismi. I probiotici o “batteri buoni” sono microrganismi vivi che, se ingeriti nelle giuste quantità, lavorano in sintonia con l’organismo migliorando le funzioni vitali. I probiotici sono quindi batteri o lieviti presenti in alimenti, farmaci o integratori alimentari.

Ma quando è necessario somministrare probiotici al cane? Che tipo di probiotici bisogna scegliere? Continua a leggere questo articolo e lo capirai.

Cosa sono i probiotici e a cosa servono

probiotici mangia
I benefici dei probiotici (Foto fonte iStock)

I batteri “buoni” sono presenti nel corpo del cane alla nascita, aumentano durante il periodo dell’allattamento e si completano quando Fido inizia a mangiare i diversi tipi di cibo, ma possono essere integrati e quindi assunti per via orale. La flora probiotica sana e stabile diminuisce la percentuale di problemi intestinali ricorrenti e rafforza il sistema immunitario.

I probiotici apportano i seguenti benefici se somministrati al cane:

  • stimolano e migliorano il sistema immunitario;
  • migliorano l’assorbimento delle sostanze nutritive e delle vitamine;
  • migliorano la flora intestinale in caso di diarrea cronica del cane;
  • migliorano la flora intestinale in caso di malattie dell’apparato digerente;
  • migliorano la flora intestinale in caso di malattie infiammatorie intestinali;
  • proteggono il sistema digestivo dai batteri nocivi;
  • sono spesso utili nelle infezioni batteriche acute;
  • eliminano diverse tossine;
  • riducono notevolmente i sintomi allergici.

I probiotici per cani che il veterinario può prescrivere sono disponibili in compresse o capsule, inoltre esistono alcuni alimenti che contengono naturalmente i probiotici. I cibi che hanno una concentrazione di probiotici naturali sono: crauti, kefir, microalghe e yogurt naturale.

Lo yogurt naturale come probiotico

Come detto lo yogurt è un ottimo probiotico naturale per cani ma nei casi di diarrea potrebbe peggiorare la situazione. Il motivo è molto semplice. Questo alimento può contenere piccole quantità di lattosio, zucchero del latte mal digerito dai cani. Segui sempre le indicazioni del veterinario in caso di diarrea del cane e non affidarti al fai da te poiché potrebbero servire altri farmici o antibiotici per la cura.

Se il cane non è allergico allo yogurt potrai offrirglielo seguendo questo schema peso-quantità:

  • cane da 14 Kg a 20 Kg: 1 cucchiaio da tavola 2 o 3 volte al giorno
  • cane da 20 Kg a 30 Kg: 2 cucchiai da tavola 2 o 3 volte al giorno
  • cane da 30 Kg a 50 Kg: 3 cucchiai da tavola 2 o 3 volte al giorno

Potrebbe interessarti anche >>>

S.C.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI