Home Cavalli Il cavallo è arrabbiato: cosa fa, come capirlo e tutti i rimedi...

Il cavallo è arrabbiato: cosa fa, come capirlo e tutti i rimedi per calmarlo

Sapreste riconoscere un cavallo che è arrabbiato? Ci sono una serie di segnali da non sottovalutare: ecco quali sono e cosa fare.

Il cavallo è arrabbiato
(Foto AdobeStock)

Siamo affascinati da questo animale ma non siamo ancora in grado di ‘interpretare’ tutti i suoi atteggiamenti? E’ importante riconoscere quando un cavallo è arrabbiato e come rimediare a questo suo stato di nervosismo. Infatti questo meraviglioso animale ha un comportamento tutto suo per farci capire che è il caso di smettere di prolungare quella sensazione di disagio: ecco cosa sapere sul suo comportamento.

Cosa fa arrabbiare un cavallo?

Non trattandosi di un animale domestico ‘comune’ come cane o gatto, è normale chiedersi come evitare che un cavallo si agiti o che sviluppi un atteggiamento scontroso nei nostri confronti. Si tratta di un animale particolare, che ama stare in situazioni calme e tranquille e molto dipende dal nostro approccio.

occhio cavallo
(Foto AdobeStock)

Infatti avventarsi su di lui in modo agitato e poco paziente, non sarà l’atteggiamento corretto: questo modo di fare potrebbe metterlo in agitazione sia fisica che mentale. Oltre al nostro comportamento, che dovrebbe essere pacato e sereno il più possibile, è importante anche che la voce rispecchi questa nostra serenità: mai usare un tono di voce alto o aggressivo (e tenere a bada anche l’entusiasmo dei bambini).

Meglio evitare di toccargli muso e naso: sono parti molto sensibili e il cavallo ama essere toccato in ben altri punti come di fianco, sul dorso e sulla spalla. Inoltre non siamo troppo ‘energici’ nei movimenti, perché anche questa agitazione potrebbe innervosirlo.

Il cavallo è arrabbiato: come si capisce?

Non potendosi esprimere chiaramente a parole, sarà dovere degli appassionati capire al meglio i segnali che ci invia il suo corpo (tutto il suo corpo). Infatti è sbagliato focalizzare l’attenzione solo su una parte del suo fisico, poiché vi sono segnali importanti che arrivano da vari atteggiamenti generali e che spesso si manifestano in contemporanea.

Sindrome metabolica nel cavallo
(Foto Adobe Stock)
  • Orecchie piatte e all’indietro,
  • mostra i denti (non quando cerca di percepire gli odori, come nel Flehmen),
  • il cavallo raspa con le zampe,
  • ha il corpo e la faccia tesi,
  • ha la testa sollevata,
  • le labbra sono ben chiuse.

Potrebbe interessarti anche: Scopri perché il cavallo zoppica? Cos’è e come curare la sobbattitura

Il cavallo è arrabbiato: tutti i rimedi per calmarlo

Premesso dunque che bisognerà osservare il suo corpo nell’insieme e non notare il singolo particolare fisico, è importante sapere anche come calmare un cavallo quando è arrabbiato o nervoso.

denti cavallo
(Foto Pixabay)

Come già detto in precedenza è fondamentale non perdere mai la calma, non mostrarsi spazientito e non assumere atteggiamenti di agitazione nei suoi confronti. Non dobbiamo avere fretta che faccia qualcosa, altrimenti si agiterà ulteriormente.

Potrebbe interessarti anche: Scopri tutto sul cavallo che si gratta: perché lo fa, come ci riesce e i rimedi migliori al suo prurito

Mai punirlo, anche perché ciò potrebbe far scaturire in lui una paura maggiore e anche un desiderio di reagire in modo violento. Bisognerà avvalersi dell’aiuto di un esperto, che ci chiarirà come approcciarsi all’animale senza ottenere l’effetto opposto.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

FRANCESCA CIARDIELLO