Home Curiosita Avere più di un cucciolo: i 5 segnali che ti diranno se...

Avere più di un cucciolo: i 5 segnali che ti diranno se sei pronto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:36
CONDIVIDI

Diventare genitori non è semplice, ma avere più di un cucciolo può rivelarsi un’impresa assai difficile: come facciamo a sapere se siamo pronti?

Avere un cucciolo in più
Avere un cucciolo in più: come sapere se si è pronti a fare questo passo (Foto Unsplash)

Quando per la prima volta entra un cucciolo, che sia cane o gatto o altro ancora, in casa nostra, l’emozione non ci regge: non siamo preparati né alla sensazione di vederlo lì con noi, ambientarsi nel nostro ambiente e starci accanto, farsi coccolare da noi (che gioia!) né a tutto quello che viene successivamente. La vita quotidiana con il nostro animale domestico ci coglie completamente impreparati.

Non importa quanti manuali abbiamo studiato prima e come ci siamo impegnati per rendere la nostra casa a prova di Fido; non importa neppure che lavoro facciamo, se siamo esperti addestratori o addirittura dei veterinari con uno studio ambulatorio proprio. Non importa nulla, poiché avere un cucciolo è come avere un bambino: quando nasce un figlio tutto cambia.

Figuriamoci se ci capita di avere più di un cucciolo. Sì va bene, i cuccioli non “capitano”: ogni esserino che entra a far parte delle nostre vite va scelto, con amore e consapevolezza. Tutto buono e benedetto. Ma a volte l’istinto genitoriale ci sopraffà e questo vuol dire che non possiamo assolutamente “fare a meno” di adottare un animale, quando lo vediamo, lì solo e indifeso, ovunque si trovi.

A volte, la decisione di adottare arriva all’improvviso, non tanto perché presa di getto senza neanche considerare la nostra capacità in questione, ma perché internamente sappiamo di essere già pronti a questo passo ed ex abrupto ci viene data l’occasione propizia.

Ma la domanda da porci, prima di qualsiasi decisione presa è: se abbiamo già un cane o un gatto a cui badare, come facciamo a capire se siamo pronti ad avere più di un cucciolo a casa?

Avere più di un cucciolo a casa con noi: esistono 5 segnali per capire se siamo pronti a fare il grande passo

Avere un cucciolo in più
Avere un cucciolo in più: esistono 5 segnali per comprendere se è giunto il momento (Foto Unsplash)

A volte, due è davvero meglio che uno. E se sei un amante degli animali, questo potrebbe essere il caso di adottare un nuovo animale domestico che faccia compagnia al primo.

Se hai già un animale domestico e stai cercando di portare a casa un nuovo cucciolo, o non ne hai ancora uno, ma stai pensando di adottare più animali contemporaneamente, ci sono alcune cose che dovresti voler considerare.

Kelly DiCicco, responsabile delle promozioni di adozioni presso il Centro di adozione ASPCA, ci dice cose molto interessanti su come capire se adottare più animali è la mossa giusta per noi e come far andare le cose nel modo più agevole possibile, se decidi di diventare il genitore adottivo di più animali domestici.

Esistono cinque segnali molto chiari per decidere se sei pronto ad avere più cuccioli in casa con te (decisione che non dovrebbe mai essere presa alla leggera, lo ripetiamo).

1. Prima di tutto, assicurati di poterti permettere di prenderti cura di più animali

Avere un cucciolo in più
Avere un cucciolo in più: prima di tutto chiediamoci se la nostra situazione economica è quella ideale (Foto Unsplash)

Un animale domestico (o due o più) è un onore, ma anche un onere a vita, e avere più di un cucciolo comporta delle responsabilità finanziarie. Oltre alle tasse di adozione iniziali e all’acquisto di articoli come lettiere, giocattoli, guinzagli, collari e cibo, ci sono inevitabili fatture mediche e altri costi ricorrenti, come la toelettatura, da prendere in considerazione quando si decide che si è pronti a diventare il genitore adottivo di più animali.

Se il tuo animale domestico non è già stato vaccinato, sterilizzato o castrato al momento della sua adozione, ti consigliamo di prendere in considerazione tali costi. Ti consigliamo anche di vedere se nel tuo budget puoi considerare delle visite regolari dal veterinario.

Quando adotti, ti viene anche data una panoramica della storia medica del tuo nuovo animale domestico, dice DiCicco. È bene leggere presto queste informazioni per identificare qualsiasi cosa che potrebbe potenzialmente richiedere cure veterinarie aggiuntive e ulteriori costi.

Sebbene i costi da considerare per ogni animale domestico siano diversi, esiste una base da valutare in qualsiasi caso.

2. Prendi in considerazione la ricerca di coppie legate se sai di volere due nuovi animali domestici insieme

Avere un cucciolo in più
Avere un cucciolo in più: tenere i fratelli insieme, sempre (Foto Unsplash)

In molti casi, organizzarsi per afottare più cuccioli può voler dire preferibilmente tenere insieme una coppia di animali domestici, in particolare giovani fratelli, che hanno un legame emotivo. Se sai che stai cercando di portare a casa due nuovi amici, questa è una buona opzione per informarti presso i rifugi per animali che visiti.

Adottare una coppia legata non significa soltanto che saprai che il tuo nuovo animale domestico ha un amico con cui va d’accordo, per tenersi compagnia mentre sei al lavoro, ma sai anche che il tuo nuovo gatto o cane ha qualcuno con cui si diverte a giocare, il che è particolarmente importante per i cagnolini e i gatti giovani e può aiutare a prevenire l’aggressività nei confronti delle persone, dice DiCicco.

Detto questo, gli animali e le loro relazioni con gli altri possono cambiare nel tempo, quindi anche se gli animali domestici sono legati sappi che non ci sono garanzie che rimarranno i migliori amici per tutta la vita.

3. Se possiedi già un animale domestico e ne desideri un altro, sappi che dovrai dedicare più tempo e cure speciali per assicurarti che i tuoi animali si sentano a proprio agio l’uno con l’altro

Avere un cucciolo in più
Avere un cucciolo in più: bisogna dedicare molto tempo e amore, il doppio, all’arrivo di un nuovo cucciolo (Foto Unsplash)

Se stai cercando di aggiungere alla famiglia in cui c’è già un cucciolo un altro animale domestico, tieni presente che dovrai dedicare tempo ed energia per far in modo che i due animali si prendano gradualmente di confidenza e si piacciano.

Quando adotti un animale, DiCicco raccomanda di parlare con il personale del rifugio per suggerimenti su un potenziale nuovo animale domestico. Potrebbero anche essere in grado di darti consigli specializzati su quale animale domestico portare a casa, in base alla tua specifica situazione domestica e al rapporto che avete con l’animale che avete già.

Esorta inoltre i proprietari di animali domestici a stabilire aspettative ragionevoli e, quando possibile, a pianificare incontri controllati tra i due animali. Quando si tratta di alcuni animali, in particolare i cani, ti consigliamo di presentare il tuo animale domestico già residente al tuo nuovo cucciolo in un ambiente neutro, non a casa tua.

Sii realistico e tieni presente che, poiché tutti gli animali sono individui, potrebbero non amare tutti gli altri cani o gatti che incontrano, anche se di solito si divertono ad avere amici animali, aggiunge.

4. Se hai intenzione di avere più di un cucciolo contemporaneamente, potresti prendere in considerazione l’idea di fare adozioni alternate

Avere un cucciolo in più
Avere un cucciolo in più: controllate che gli incontri tra i vostri due cuccioli avvengano nella più completa armonia (Foto Unsplash)

Se prevedi di adottare più animali insieme ma che non sono già legati (fratellini della stessa cucciolata), potresti voler distanziare nel tempo queste adozioni. Sebbene questo processo alternato possa richiedere molto tempo, può essere utile perché i tuoi animali si possano ambientare a lungo termine.

Per la maggior parte delle famiglie, è ideale adottare un animale alla volta per conoscere il tuo nuovo animale domestico, costruire routine forti, rafforzare le relazioni e condurre l’addestramento individuale. È molto più facile ripetere il processo con un altro animale una volta stabilite le abitudini, dice DiCiccio.

Gli animali domestici potrebbero non andare d’accordo subito e potrebbe essere necessario introdurli gradualmente. Potrebbero anche essere necessari alcuni tentativi per ottenere come risultato l’armonia e il feeling che sperate. Ti consigliamo di dedicare tempo alla supervisione delle interazioni dei tuoi animali domestici in modo da assicurarti che l’esperienza sia sicura e senza stress per tutte le parti coinvolte.

5. Considera anche quanto tempo, spazio ed energia potresti dedicare a più animali domestici

Avere un cucciolo in più
Avere un cucciolo in più: ci vuole anche tanto tempo e spazio da dare a più cuccioli insieme (Foto Unsplash)

I tuoi animali non sono i soli che devono essere felici. Considera i tuoi limiti, come la quantità di tempo che puoi dedicare a camminare e fornire altre forme di cura agli animali domestici. Considera anche le allergie agli animali di chiunque nella tua famiglia: due gatti a pelo lungo potrebbero non essere meglio di uno se il tuo compagno di stanza ha allergie da peli di animali domestici piuttosto gravi.

E se sei un affittuario, assicurati di controllare il tuo contratto di locazione per vedere di non infrangere alcuna regola o patto, poiché alcuni proprietari non consentono agli affittuari di avere più animali domestici. Potresti anche considerare quanto spazio hai nella tua attuale situazione di vita e se è sufficiente per più animali (e persone) vivere comodamente.

Potrebbe interessarti leggere anche:

S.S.