Home Curiosita Com’è fatta la lingua degli animali: quelle più curiose

Com’è fatta la lingua degli animali: quelle più curiose

La lingua è un organo molto importante non solo per gli esseri umani, che la usano per parlare, ma anche per gli animali. Vediamo com’è fatta la lingua degli animali.

com'è fatta la lingua degli animali
(Foto Pixabay)

La lingua è uno degli organi più importanti sia per il mondo umano che per quello animale. Infatti grazie alla lingua noi possiamo assaggiare le pietanze e cosa più importante possiamo parlare.

Mentre molti animali utilizzano quest’organo per lavarsi, per cacciare o per spaventare i nemici. Vediamo qui di seguito com’è fatta la lingua di alcuni animali.

Lingua degli animali: ecco come sono fatte alcune di esse

Gli animali non sono tutti uguali si sa, presentano molte caratteristiche fisiche diverse tra di loro.

L'alimentazione del camaleonte (Foto Pixabay)
(Foto Pixabay)

Una di queste differenze è proprio il colore, la “struttura” e la funzione della loro lingua. Quest’ultima può essere biforcuta, appiccicosa, rosa o blu.

La più famosa infatti è la lingua del camaleonte, lunga e veloce utile all’animale per nutrirsi. Ma ecco come sono fatte le lingue di altri esemplari del regno animale.

Lingua della giraffa

La giraffa ha una lingua lunga 53 cm ed è risaputo che non è rosa ma un misto di 3 colori: blu, viola e nero. Ciò perché è ricoperta da una grande quantità di melanina.

Le giraffe come ben sappiamo usano la loro lingua per raggiungere le foglie sull’albero, ma la lunghezza di quest’organo può essere utile anche per pulire le orecchie.

La lingua del pangolino

Il pangolino, conosciuto anche come il formichiere squamoso è l’unico mammifero che presenta le squame ed è un animale davvero curioso.

Pochi sanno che diversamente dagli altri animali, la lingua del pangolino non è collegata al fondo della bocca ma alla gabbia toracica. Infatti quest’animale estende la sua lingua, fino a 40 cm, solo per nutrirsi, dopodiché la lingua resta nella sua cavità toracica.

Potrebbe interessarti anche:  Come si difendono gli animali: i loro meccanismi di difesa

La lingua del pinguino

pinguino
(Foto Pixabay)

Anche il pinguino presenta una lingua davvero particolare. Infatti la sua lingua è ricca di setole fatte di cheratina e non da papille gustative. È proprio grazie a queste setole che il pinguino riesce ad afferrare i pesci e il krill, il suo cibo quotidiano.

La lingua dell’orso malese

L’orso malese conosciuto anche come l’orso del sole ha una lingua davvero molto lunga, esattamente 25 cm. La sua lunga lingua gli permette di prendere il miele dagli alveari. Per questo motivo viene chiamato anche l’orso del miele. Ricordate Winnie the Pooh?!

La lingua del picchio

Un altro animale che presenta una “strana” lingua è il picchio. Quest’ultimo ha una lingua molto lunga, composta da cartilagine ossa e muscoli, utile per prendere le larve che si trovano in profondità negli alberi.

Ma la stranezza non è questa!! Essendo la lingua del picchio molto lunga rispetto alla sua bocca, quando l’animale non la utilizza, la lingua si avvolge all’interno del suo cranio.

La lingua della rana

La rana è l’animale più famoso per la sua lingua lunga e soprattutto veloce.

rana sorriso
(Foto Adobe Stock)

Differentemente dalla lingua dell’essere umano, collegata nella parte posteriore della gola, quella della rana è legata nella parte davanti della mascella inferiore.

Inoltre oltre ad essere veloce la lingua della rana è anche abbastanza forte.

Potrebbe interessarti anche: Animali a sangue caldo e freddo: significato e differenze

La lingua del formichiere gigante

Un altro animale che presenta una lingua lunga circa 60 cm, è il formichiere gigante, ed è proprio grazie a quest’organo lungo che l’animale riesce a mangiare, in quanto non ha denti.

La lingua del formichiere è stretta e appunto lunga ed è composta da piccole spine rivolte all’indietro, e presenta una saliva appiccicosa. Inoltre la lingua di quest’animale è davvero veloce può persino uscire ed entrare dalla bocca per 150 volte al minuto.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Marianna Durante