Home Curiosita Come rimuovere un insetto dall’orecchio: i metodi migliori

Come rimuovere un insetto dall’orecchio: i metodi migliori

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:46
CONDIVIDI

Può capitare a volte che un moscerino, una mosca o anche una formica possano inserirsi nel canale uditivo. Cosa fare? Ecco come rimuovere un insetto dall’orecchio.

come rimuovere un insetto dall orecchio
Come rimuovere un insetto dall’orecchio: i metodi migliori (Foto Adobe Stock)

Non capita spesso di trovarsi alle prese con un insetto nell’orecchio, ma quando capita cosa bisogna fare? Mentre si è all’aperto o mentre si dorme non si è coscienti di ciò che succede intorno a noi e potrebbe capitare che un moscerino o qualsiasi altro piccolo insetto, possa introdursi nell’orecchio, magari, come dicono gli entomologi, per trovare sicurezza e calore.

Se capita, è necessario rimuoverlo al più presto per evitare che l’insetto possa provocare danni all’orecchio, come infezioni o perdita di udito. Ecco alcuni metodi per rimuovere un insetto dal canale uditivo.

Come togliere un insetto dall’orecchio: tutto ciò che c’è da sapere

rimozione insetto
Come togliere un insetto dall’orecchio: tutto ciò che c’è da sapere (Foto Adobe Stock)

Prima di tutto bisogna accertarsi di avere realmente un insetto nell’orecchio, in quanto quest’ultimo potrebbe essere dolorante anche per altre motivazioni. Se avete un insetto nel canale uditivo proverete dolore, gonfiore e potreste anche sentire dei piccoli crepitii, inoltre potreste notare anche del sangue.

Nel caso in cui siate certi della presenza di un qualsiasi tipo di insetto nel vostro orecchio, è consigliabile mantenere la calma, in quanto una piccola agitazione potrebbe stimolare l’insetto a scendere più in profondità.

Per rimuovere il piccolo animale è consigliabile prima di tutto non utilizzare strumenti come pinzette o cotton fioc in quanto si potrebbe spingere l’ospite indesiderato più in profondità dove sono presenti i nervi uditivi.

Prima di procedere con la rimozione dell’insetto dall’orecchio è opportuno individuare la posizione di quest’ultimo. Potreste farvi aiutare da qualcuno con una torcia, cosicché possa individuare la posizione dell’insetto. Se quest’ultimo si trova vicino al timpano è opportuno andare al pronto soccorso, in caso contrario osserva le indicazioni seguenti.

Rimozione dell’insetto dall’orecchio: 4 consigli utili

Cimice dei letti
Cimice dei letti: l’insetto che si nutre di noi mentre dormiamo (Foto Unsplash)

Lasciare l’insetto che esca da solo

Nel caso in cui l’insetto si trovi vicino all’uscita dell’orecchio potrebbe scegliere di andare via volontariamente. È importante in questo caso però, mantenere la calma e non inserire alcun oggetto all’interno del canale uditivo, nemmeno un dito.

Usare acqua calda con contagocce

Un altro metodo per rimuovere un insetto dall’orecchio è usare l’acqua calda con una siringa o un contagocce. Basta tenere la testa inclinata, inserire nell’orecchio una siringa piena d’acqua calda e far scorrere quest’ultima nel canale uditivo. Dopodiché bisogna inclinare la testa dall’altro lato per far in modo che l’acqua fuoriesca. È necessario non effettuare questo metodo se pensate che il timpano sia lesionato.

Muovere il padiglione auricolare

Nel caso in cui l’insetto non sia andato in profondità, potrebbe essere utile, per rimuoverlo, mettere l’orecchio interessato inclinato verso il basso e muovere il padiglione afferrando la parte cartilaginea dell’orecchio e muovendola. In questo modo l’insetto avrà una piccola spinta per andare via.

Andare all’ospedale

Infine se avete paura di farvi del male, potete recarvi al pronto soccorso, dove un otorinolaringoiatra potrà rimuovere l’insetto dal vostro orecchio con uno strumento di aspirazione.

Potrebbe interessarti anche:

M.D.