Home Cani Cosa pensa il cane della quarantena? Risponde un esperto

Cosa pensa il cane della quarantena? Risponde un esperto

Giorni interi in casa con i propri padroni. Ma vi siete mai chiesti cosa pensa il cane della quarantena? Scopriamolo insieme.

cosa pensa il cane della quarantena
Cosa pensa il cane della quarantena? Risponde un esperto (Foto Adobe Stock)

Solitamente i nostri amici a quattro zampe sono stati abituati a stare da soli in casa a causa del lavoro o dei continui impegni che portano il padrone a stare fuori casa.

In questi giorni di quarantena invece, fido si ritrova 24 ore su 24 in compagnia del suo amico umano, e sicuramente è il più felice al mondo. Ma in realtà il cane come vive questa situazione? Cosa pensa fido di questi giorni particolari? Scopriamolo insieme.

Cosa pensa il cane della quarantena?

restiamo a casa cane
Durante questa emergenza coronavirus restiamo in casa con il cane e occupiamoci bene di lui così (Foto dal web)

È risaputo che la compagnia di un animale domestico è benefica per l’essere umano sia dal punto di vista fisico, ma anche dal punto di vista mentale ed emotivo. Infatti in questi giorni di quarantena, coloro che hanno un animale hanno potuto sperimentare quanto amore, affetto e allegria possa donare un amico a quattro zampe. Ma di questi giorni interi insieme, fido cosa ne pensa?

Secondo esperti, se la relazione con il vostro cane non era ottima anche prima della quarantena, certamente il vostro amico peloso potrebbe sentirsi a disagio ad avervi sempre in casa con lui, in caso contrario lo state rendendo davvero felice.

Inoltre bisogna pensare che il nostro amico a quattro zampe ama trascorrere molto tempo con il suo padrone. Ma se in queste 24 ore il suo umano inizia a provare ansia o stress, essendo il cane empatico, non vivrà di certo al meglio queste ore. Quindi è molto importante che vi prendiate cura del vostro stato psico – emotivo.

La distanza sociale dal punto di vista di fido

Coronavirus degli umani e animali
(Foto Pixabay)

Prima della quarantena i cani erano abituati, durante le loro passeggiate, oltre a fare i propri  bisogni, anche a fare conoscenza con altri cani e farsi accarezzare dalle persone. In questi giorni di quarantena invece anche la solita passeggiata per fido è cambiata.

Non può avvicinarsi ad altri cani e inoltre vede le persone distanti e con le mascherine, un oggetto a lui sconosciuto e che gli causa difficoltà nel riconoscere le persone.

Tutta questa situazione rende i nostri amici a quattro zampe molto stressati, ma se il vostro cane ha un buon senso di socializzazione potrebbe anche saper gestire questo cambiamento.

Inoltre i cani abituati a correre e giocare con altri cani nei parchi in questo periodo potrebbero sentirsi frustrati, in quanto si sfogano poco.

Come si sentirà fido dopo la quarantena?

sport giochi casa cane
Sport e giochi da fare in casa con il cane (Foto dal web)

Dato che i cani sono abitudinari, l’esperto consiglia durante questi giorni in casa, di mantenere la routine del proprio cane. Quindi uscire allo stesso orario, giocare con lui per farlo sfogare e per tenerlo sempre attivo fisicamente e mentalmente.

Ma dopo questa quarantena il cane avrà problemi con l’allontanamento del padrone? Sicuramente il passaggio dalla quarantena al post-quarantena potrebbe essere difficile da superare per il cane.

Per questo motivo l’esperto consiglia di lasciare da solo il nostro amico a quattro zampe anche se solo per pochi minuti, per esempio quando andate a gettare l’immondizia. In questo modo rimarrà nella testa di fido il concetto di separazione, cosicché quando si tornerà alla normalità, il passaggio dal vedervi 24 ore su 24 al vedervi raramente, non sarà drastico per il vostro amico peloso.

Potrebbe interessarti anche:

M.D.