Home Cani Il cucciolo di cane morde sempre tutto: ecco cosa significa e cosa...

Il cucciolo di cane morde sempre tutto: ecco cosa significa e cosa fare

Hai appena adottato un cucciolo di cane e scoperto che morde sempre tutto in casa? Ecco cosa significa e come aiutarlo a smettere.

cucciolo cane morde sempre tutto
(Foto Pinterest)

Si, adottare un cucciolo di cane è un’esperienza unica ed emozionante che ci regala tanto amore, ma sicuramente piena di sfide e di nuove scoperte, sia per noi che per il cucciolo.

Infatti, prenderci cura di un cucciolo significa anche abituarlo a vivere nella sua nuova famiglia, insegnandogli a controllare il suo corpo e le giuste regole per una sana e felice convivenza.

La facilità in questo nuovo cammino insieme sta nel fatto che adottando un cucciolo siamo consapevoli che è ben predisposto ad assimilare le nuove ‘regole’, ma non dimentichiamoci, che proprio per la sua tenera età, è carico di energia e di esuberanza, e dobbiamo esser noi molto bravi ad indirizzarlo verso le sane abitudini.

Un cucciolo di cane non è ancora in grado di controllare il suo corpo, i suoi istinti. Ed uno dei comportamenti più difficile da ‘correggere’ risiede senz’altro nel ‘mordere’.

Perchè il cucciolo di cane morde sempre tutto

Un cucciolo di cane ci dona una marea di affetto e coccole. Ma, proprio perchè molto giovane, anche tante preoccupazioni. La prima tra tutte è legata ad una sua naturale ed istintiva abitudine: morde sempre tutto.

cucciolo morde mano
(Foto Pinterest)

Abbiamo paura che nell’atto di mordere possa farsi male ai denti, alla bocca, o se stiamo giocando insieme possa far male noi. Ma almeno fin quando è cucciolo non dobbiamo preoccuparci eccessivamente.

Infatti, il cane di pochissimi mesi non morde per ‘mordere’. Infatti più che un mordere dobbiamo considerarlo quasi un mordicchiare leggero, vista la poca forza che ha. Ma lo fa per scoprire, per esplorare questo suo nuovo ‘mondo’. Generalmente questa fase dura fino ai 4 mesi, ed è fondamentale per lui per imparare a socializzare.

Usa il ‘mordere’ per relazionarsi non solo con i componenti della famiglia (ecco il perchè ci mordicchia sempre le mani o i piedi), ma anche con l’ambiente che lo circonda, per imparare a conoscere e riconoscere consistenze, gusti.

Addentare e mordere un oggetto, come calzini in casa o una bici per strada, serve al cucciolo non solo per dare libero sfogo ai suoi istinti ma anche per conoscere e per costruire ‘legami’. Ma delle volte lo fa anche per insicurezza o paura.

Il consiglio più frequente che ci viene fatto in merito all’adozione di un cucciolo è di attendere almeno i primi 3/4 mesi di vita. Infatti in questi suoi primi giorni di vita sarà la mamma ad aiutarlo in questa fase di ‘scoperta’.

Sarà lei ad educarlo nel migliore dei modi a gestire il morso, punendolo quando, ad esempio, la presa dei suoi denti è molto forte. Solo così il cucciolo di cane, sin dalla tenera età, sarà in grado di capire come e cosa mordere.

Potrebbe interessarti anche: Come addestrare un cucciolo

Altri fattori comuni del perchè il cucciolo di cane morde sempre

Come detto precedentemente, il cucciolo di cane usa il ‘morso’ per scoprire il mondo che lo circonda. Ma esistono altri fattori che lo spingono a mordere.

giochi per cane che morde
(Foto Unsplash)

Primo tra tutti vede protagonisti i denti del cucciolo e due fasi della sua vita: quando li mette, nei primi 4 mesi, e quando sta cambiando i denti da latte con quelli definitivi, intorno al 7° mese.

In queste fasi, il dolore ai denti e alle gengive è così fastidioso da farlo precipitare in un altissimo stato di stress, trovando sollievo solo mordicchiando. Proprio per questo fastidioso motivo il cucciolo è portato naturalmente a mordere ogni cosa, donando un po’ di tregua al tormento che lo invade.

Sempre legata ai denti è la pulizia. Con questo suo fare il cucciolo troverà in ogni superficie lo strumento adatto per pulire i suoi denti, e naturalmente mordendola. Piccolo consiglio è di donare al vostro cucciolo un bastoncino commestibile di tanto in tanto fatto apposta per la loro igiene orale.

Altra motivazione è legata all’allenamento dei muscoli della masticazione. Il cucciolo di cane trova difficile, crescendo, masticare i cibi più duri. E il giusto allenamento sta proprio nel mordere e masticare ogni oggetto.

Potrebbe interessarti anche: Pulizia dei denti del cane: come garantirgli una perfetta igiene orale

Come insegnare al cucciolo a non mordere?

Abbiamo appurato che mordere per il cucciolo non è indicatore di ‘fare male’. Ma si sa, non resterà per sempre piccolo, crescerà. E con lui aumenterà anche la forza. Dunque per evitare che il suo mordere diventi pericoloso, non solo per gli oggetti ma anche per noi e per le persone intorno a noi, è importante sapere cosa fare.

sgridare cane perchè morde
(Foto Unsplash)

Sin da cucciolo, appunto, è bene imparare a gestire e a ridurre questo suo comportamento. Facendo molta attenzione però a non punirlo, a non alzargli la voce contro con un secco ‘NO’ e a non strappargli via gli oggetti dalla bocca.

Se facessimo queste cose otterremmo solo l’effetto contrario, aumentando lo stress e la foga del cucciolo, che invece di smettere continuerà nel suo intento con più enfasi, pensando addirittura che anche noi vogliamo ‘giocare’ con lui. Ma cosa fare dunque?

  • Uno dei primi passi è ignorarlo. Quando è intento a mordere la nostra mano o un oggetto, ad esempio, è importante far finta di nulla. Essere indifferenti, togliere la mano come se non fosse accaduto nulla e perchè no, spostarci in un’altra stanza: questo è forse il metodo più utile e infallibile per farlo smettere.
  • Altra cosa da fare, per evitare che mordicchiando ci rovini ogni cosa in casa o addirittura faccia male a noi, è offrirgli ‘in cambio’ dei giochi, come delle palline, corde o degli ossi fatti di materiale resistente. Grazie a questi oggetti potrà sfogarsi in libertà, lasciando stare le nostre povere sedie, ad esempio. Ottimi anche bastoncini commestibili. Accanendosi su di loro imparerà anche a gestire la forza del morso.
  • Molto importante è anche distrarlo. Quando il nostro cucciolo è intento a mordere la nostra coperta, ad esempio, è necessario attirare la sua attenzione su di noi: è un ottimo modo per interrompere il suo mordere. Ideale sarebbe condurlo a giocare liberamente nel giardino di casa, o in un parco. Sfogando la sua ‘giovane energia’, il cucciolo annullerà l’impulso di mordere cose una volta tornati a casa.
  • Ultima, ma non per questo la meno importante, è educarlo gradualmente al significato di alcune parole che lo incitino a smettere. ‘Lascia’, ad esempio, è una di queste. Accompagnando queste parole al gesto di togliergli l’oggetto dalla bocca e di dargli un premio, il cucciolo non solo assocerà nel tempo la parola al ‘molla la presa’ ma anche ad una cosa bella (visto il premio).

Fortunatamente, un cucciolo non resterà per sempre cucciolo. E se noi riusciamo, nelle sue prime settimane di vita, ad insegnargli a gestire il ‘mordere’, da adulto non ci capiterà più di vederlo tutto preso a rovinare con i suoi denti ogni cosa che trova per casa.

Ma sarà un adulto che si accontenterà solo di mordicchiare, ogni tanto, i suoi personalissimi giochi.

‘Meglio prevenire che curare’, è scontato. Ma se il vostro cucciolo una volta adulto continua freneticamente a mordere sempre tutto, vi consigliamo di rivolgervi ad un addestratore cinofilo.

Rossana Buccella