Home Cani Curiosità sul Kooikerhondje: nome, storia, prezzo e tutti i segreti di questa...

Curiosità sul Kooikerhondje: nome, storia, prezzo e tutti i segreti di questa razza

Conosci tutte le curiosità sul Kooikerhondje? Ecco quali sono i segreti che avvolgono questa razza misteriosa e così lontana da noi.

Curiosità sul Kooikerhondje:
(Foto Pixabay)

Quando si parla di una razza così lontana da noi, culturalmente e geograficamente, raccogliere informazioni sul suo conto diventa ancora più complesso: ecco dunque una serie di curiosità sul Kooikerhondje, dalla sua storia alle possibili origini fino alle informazioni più importanti per chi volesse adottarne uno, che ce la faranno conoscere meglio.

Curiosità sul Kooikerhondje: cosa significa il suo nome

Noto anche col nome di ‘Nederlandse Kooikerhondje’, è chiaro che si tratti di una razza di origini olandesi. In molti la riconoscono anche col diminutivo di ‘Kooiker’, che indicava i cacciatori che davano vita a enormi stagni con esca per catturare grossi stormi di uccelli e anatre.

Kooikerhondje
(Foto Pixabay)

Proprio in questa attività veniva impiegati i cani che affiancavano i Kooiker, quindi questi ‘cani dei cacciatori’ venivano impiegati anche per attirare questi volatili e dare modo agli umani di catturarli più facilmente.

Un cane ‘da artista’

Basterebbero pochi nomi di artisti noti, quali Vermeer, Rembrandt e Steen nel XVII secolo, per farci capire quanto fosse nota l’immagine di questo cane in quelle zone e in quegli anni. Ma è molto probabile che la razza Kooikerhondje esistesse fin dal Medioevo e che avesse ‘resistito’ fino al 1600.

Curiosità sul Kooikerhondje: storia e origini

Sebbene le sue origini risalissero a diversi secoli prima, nel 1942 nel pieno della Seconda Guerra Mondiale, la Baronessa Van Hardenbroek van Ammersol diede ‘nuova vita’ a questa razza. Il suo piano era partito da una fotografia, che avrebbe usato per commissionare a un venditore ambulante un cane che rassomigliasse a quello dell’immagine.

Kooikerhondje
(Foto Pixabay)

Il cercatore fortunato ne trovò un esemplare femminile in una fattoria di Friesland, che divenne ovviamente la capostipite della nuova generazione di Kooikerhondje. Solo nel 1971 la razza venne ufficialmente riconosciuta dalla FCI, sebbene considerata inizialmente solo come cane da compagnia e non da lavoro.

Potrebbe interessarti anche: Scopri tutto prima di adottare un Kooikerhondje: pro, contro e padrone ideale

Curiosità sul Kooikerhondje: prezzo e info

Purtroppo pare che questa razza sia ancora semi-sconosciuta al di fuori dei Paesi Bassi, ovvero il suo luogo di origine, quindi non solo è difficile raccogliere informazioni su possibili allevamenti che abbiano esemplari disponibili ma anche sul prezzo.

Kooikerhondje
(Foto Pixabay)

Potrebbe interessarti anche: Scopri le razze compatibili col Kooikerhondje: con chi va d’accordo e perché

Infatti pare che il costo per il mantenimento di questo cane, tra alimentazione del Kooikerhondje e la cura del suo pelo, si aggira intorno ai 30 euro mensili.