Home Cani Divertenti giochi per sviluppare l’olfatto del cane: il Nose Work

Divertenti giochi per sviluppare l’olfatto del cane: il Nose Work

Scegliere i premi e i giochi giusti

Cucciolo che gioca al tira e molla (Foto Adobe Stock)
Un giocattolo può andar bene, ma anche dei golosi snack. (Foto AdobeStock)

Per invogliare il nostro cane a cercare qualche oggetto, avremo bisogno di un premio allettante. Possiamo pensare a snack o ai suoi giocattoli preferiti.

Scegliamo quindi un premio per iniziare, molte persone puntano su ricompense di alto valore come snack di carne o i preferiti dal proprio cane, che ricevono raramente.

Un premio dall’odore diverso dal solito potrebbe aiutare in ambienti con molte fonti di distrazione. La semplice curiosità può aiutare la concentrazione di Fido.

Quando iniziamo queste attività, è meglio farlo in casa, per avere meno distrazioni. Il cane dovrà essere abituato a giocare in casa, e rispondere bene ai comandi di richiamo.

Facciamo partire il gioco, facendo mettere il cane in una posizione di riposo. Andiamo a mettere il premio dall’altra parte della stanza mentre ci guarda.

Appena facciamo partire il nostro pelosetto, usiamo il comando “Trovalo!” (o qualcosa del genere). Dopo alcune ripetizioni saprà cosa fare.

Quando sembra che abbia capito cosa fare, aumentiamo un po’ la difficoltà. Sempre mentre è fermo, andiamo a mettere il premio in un luogo che non può vedere.

Quello che stiamo facendo è costruire una distanza graduale, anche come aree o stanze della casa. Una volta che siamo sicuri che il nostro cane è pronto, passiamo a nascondere i premi in casa.

Il gioco più semplice: “Quale mano?”

cane figlia
Non scoraggiamo il cane se sbaglia, ma premiamo i buoni risultati. (Foto Pixabay)

Uno dei giochi con cui iniziare il Nose Work è un gioco per abituare il cane a usare il suo olfatto invece che la sua vista.

Si tratta di mettere un piccolo snack in una mano, e tenere i pugni chiusi. Il tutto mentre il nostro pelosetto ci guarda.

A quel punto, mostriamogli/le entrambe le mani chiedendo “Quale mano?”. Se non è beneducato forse il cane inizierà a cercare di aprire le mani con il muso.

Quando invece dà solo una spinta con il naso o mette la zampa sulla mano giusta (scegliamo quale preferiamo), premiamo il suo comportamento.

Se invece sceglie la mano sbagliata, non diamo nessuna ricompensa, ma mostriamo dov’è il premio senza fare rimproveri. Chiudiamo i pugni e riproviamo.

Quando avrà capito bene come funziona il gioco, facciamo tante lodi e diamo il suo meritato premio. Sarà un ottimo modo per iniziare a usare il suo olfatto.

Potrebbe interessarti anche: I cani misurano il passare del tempo con il loro naso e l’olfatto

Un altro gioco: il nascondino

Tappeto olfattivo
I premi nascosti in giro per casa stimoleranno il fiuto di Fido. (Foto Pinterest)

Nonostante il loro potente olfatto, i cani tendono a cercare gli oggetti con gli occhi in ogni caso. I giochi basati sull’olfatto aiuteranno il cane a concentrarsi sugli odori.

Possiamo usare quindi un premio dall’odore molto forte (snack molto odorosi, popcorn, ecc) per nasconderlo in casa.

Facciamo partire il cane in una posizione di riposo. Nascondiamo il premio dietro un angolo o leggermente fuori dalla sua vista, e diciamo il comando “Trovalo!”.

Alcuni cani, se all’inizio non riescono a trovare subito il premio, saranno frustrati. Incoraggiamoli quando sono vicini, magari indichiamolo se non lo trova.

Vogliamo che il gioco sia divertente per il nostro pelosetto, quindi lodiamolo e premiamolo tantissimo quando trova lo snack.

Man mano che il cane diventa sempre più bravo a fiutare le cose, possiamo complicare il gioco nascondendo il premio in posti meno evidenti.

Una versione più complessa è nascondere vari snack in giro per la casa. Sarà più versatile della versione con un solo premio, ma sempre molto semplice.

Scegliamo alcune posizioni in punti evidenti, ed altre in posti più difficili da trovare (ad esempio, sotto i tappeti).

Come sempre, lodiamo e premiamo il cane per i buoni risultati. Se alla fine non avrà trovato tutti i premi, indichiamoglieli o diamo degli indizi.

Un altro modo per facilitare le cose, specialmente all’inizio, è creare una vera e propria scia di odori da seguire. Trasciniamo il premio sul pavimento, così che sia più facile trovarlo con l’odore.

F. B.