Home Curiosita I 15 animali più intelligenti del mondo: la classifica completa

I 15 animali più intelligenti del mondo: la classifica completa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:44
CONDIVIDI

Non solo l’uomo, ma anche gli animali possono essere dotati di grandi capacità intellettive: ecco la classifica dei 15 animali più intelligenti del mondo.

Scimpanzé
Animali più intelligenti del mondo: lo scimpanzé (Foto Pixabay)

Sebbene l’essere umano si sia sentito (e continua a farlo) superiore rispetto alle altre specie viventi, molti animali possono eguagliarlo. Una classifica stilata in base al loro quoziente intellettivo ne è la risposta. Ecco la nostra classifica a partire da quello più intelligente di tutti, che è anche quello più ‘simile’ all’uomo, per poi ottenere una classifica completa dei 15 animali più intelligenti del mondo della natura.

I 15 animali più intelligenti del mondo

Delfino
Il delfino (Foto Pixabay)

Scorrendo l’elenco potremmo restare stupefatti da quali sono gli animali più ‘smart’ in natura, sopratutto ai primi posti della nostra classifica. Ecco quali sono le creature più intelligenti in natura dopo l’uomo.

  • Lo scimpanzé: con la sua intelligenza, molto simile a quella dell’uomo, questo primate è noto per la sua grande curiosità e per il sapiente maneggiare utensili. Non ha troppe difficoltà nel procurarsi il cibo o scacciare i pericoli. Insomma riescono ad organizzarsi perfettamente nell’ambiente in cui vivono. A quanto pare per questo animale non è neppure difficile usare strumenti anche tecnologici, come i moderni PC o telefoni cellulari. Inoltre ha una grande semplicità nel comunicare con gli altri esseri viventi, grazie anche ad una fantastica mimica gestuale.
  • Il maiale: è il secondo animale più intelligente al mondo, nonostante la sua fama di animale rozzo e abituato a vivere in mezzo al fango e ai suoi escrementi. Invece, sebbene le sue abitudini possano far discutere, questo animale ha uno sviluppatissimo senso dell’olfatto, dote che gli serve per trovare facilmente il cibo. Inoltre ha una grande capacità di apprendimento, simile a quella di un bambino di tre anni: questa dote gli è molto utile nel sopravvivere in situazioni difficili. Riescono perfettamente ad organizzarsi anche nelle più complesse situazioni ambientali.
  • Il delfino: appena dietro al maiale troviamo questo elegante abitante dei mari. Da sempre questo mammifero è considerato il più intelligente tra i pesci, proprio grazie al suo sistema di comunicazione molto sviluppato. Ultrasuoni e di schemi di movimento lo aiutano a farsi capire e a rendersi molto socievoli con i vari esseri viventi. Di certo hanno il cervello più grande di tutti gli altri esseri animali e sono speciali per il fatto di riconoscersi davanti a uno specchio.
pappagallo
Animali più intelligenti del mondo: il pappagallo (Foto Pixabay)
  • Il pappagallo: tra i volatili è il più intelligente, ed è chiaro data la sua facilità nell’esprimersi a parole. Questo avviene grazie alla sua sorprendente memoria che gli consente di memorizzare le parole degli umani e ripeterle, pur non essendo naturalmente consapevoli del loro significato (approfondisci qui: Come addomesticare un pappagallo cacatua: consigli utili) . Se impara una cosa a memoria potrebbe ripeterla fino allo sfinimento. Ma non sono solo in grado di parlare, ma anche di risolvere complicati problemi logistici, che consentono loro di sopravvivere con non troppe difficoltà.
  • La balena: oltre ad essere notevole per le sue dimensioni, lo è anche per le sue straordinarie doti comunicative e linguistiche. Sono perfettamente in grado di esprimersi, sebbene noi umani non siamo capaci di decifrare il loro linguaggio. Le loro doti intellettive inoltre sono anche ben evidenti nella loro capacità di organizzazione e gestione dell’ambiente in cui vivono. Quasi certamente utilizzano i loro versi per comunicare tra loro e coordinare le diverse attività di gruppo.
  • Il cane: non a caso la sua intelligenza viene sfruttata anche per i salvataggi o nelle operazioni più importanti delle forze dell’ordine. Se addestrato può anche essere un  utile compagno per non vedenti e umani affetti da varie disabilità. Ciò significa che ha una grande capacità di comprensione, sebbene si differenzi a seconda della razza a cui appartengono. Ad esempio i Labrador Retrievers e i Border Collie, sono in grado di notare i cambiamenti nel loro habitat e di adattarsi.
Polpo
Polpo (Foto Pixabay)
  • La piovra e il polpo: questi invertebrati in fondo al mare sono a metà della nostra classifica. Di certo sono i primi tra gli abitanti dei mari grazie alla loro capacità di imitare i comportamenti dei suoi simili. Inoltre sono anche capacità di risolvere problemi logistici, soprattutto se la ricompensa è una preda. I tentacoli consentono di svolgere tante attività quotidiane e di fuggire nelle aperture se vengono catturate. Addirittura riesce a cambiarsi di colore e a mimetizzarsi quando serve.
  • Lo scoiattolo: ha un’ottima memoria, tanto da essere poco superiore all’elefante, inoltre è un abile osservatore ed è anche molto furbo. Inoltre la sua intelligenza è legata anche alla sua spiccata capacità di adattarsi all’ambiente circostante, nonostante i cambiamenti. Quando cambiano le stagioni si premura di fare scorta di cibo, ovvero ghiande, noci, frutta e funghi, e di nasconderlo in posti sicuri. La sua memoria gli consentirà di non dimenticare i nascondigli.
Elefante
Animali più intelligenti del mondo: l’elefante (Foto Pixabay)
  • L’elefante: ha un cervello di grandi dimensioni ed è in grado di stabilire delle relazioni sociali molto complesse con i suoi simili. Non a caso è noto per la sua memoria, che utilizza per ricordare la posizione degli altri animali del branco quando sono costretti a muoversi in gruppo.
  • Il gatto: intelligente perché rapido nell’apprendimento dei comandi, non quanto il cane ma comunque veloce. Riesce quasi sempre a risolvere problemi logistici e piccole difficoltà: pur di raggiungere il suo scopo è capace di tutto.
  • Il gufo: già nell’Antica Grecia erano considerati tra i volatili più intelligenti (Scopri qui il significato del gufo)
  • Il topo: hanno una potente memoria a lungo termine, per questo sono molto intelligenti e furbi. Inoltre riescono ad adattarsi perfettamente ai cambiamenti climatici ed ambientali.
Falco
Falco (Foto Pixabay)
  • Il falco: utilizzato nella caccia proprio per la loro vista e per la loro capacità di orientamento. Inoltre venivano impiegati come ‘piccioni viaggiatori’ per trasmettere importanti informazioni, proprio perché in grado di seguire comandi e ricordare i luoghi.
  • Il macaco Rhesus: noto per le sue capacità organizzative e naturalmente per la sua intelligenza.
Cavallo
Cavallo (Foto Pixabay)
  • Il cavallo: hanno una potente memoria, rispondono in breve tempo ai comandi e si adattano anche alle situazioni più difficili.

LEGGI ANCHE:

F.C.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI