Home Curiosita Il gatto non si lava: ecco i 6 motivi principali per cui...

Il gatto non si lava: ecco i 6 motivi principali per cui non lo fa

I felini sono conosciuti come gli animali più puliti, nonostante non amino l’acqua. Ma qualche volta micio potrebbe non lavarsi. Ecco 6 motivi per cui il gatto non si lava.

il gatto non si lava
Il gatto non si lava: ecco i 6 motivi principali per cui non lo fa (Foto Adobe Stock)

È risaputo che i felini nonostante non amino l’acqua, sono animali molto puliti e tengono molto alla loro pulizia. Infatti chi possiede un gatto ha sicuramente notato che trascorre la maggior parte delle ore in cui è sveglio a leccarsi e lavarsi.

Nonostante ciò ci sono felini che non si lavano o che all’improvviso smettono di farlo, ma come mai? Ecco 6 motivazioni per cui un gatto non si lava.

6 motivi per cui un gatto non si lava

Come hanno imparato i gatti a lavarsi? (Foto Pixabay)

Ci sono gatti che si lavano in un determinato ordine e altri che invece non si lavano affatto o che smettono di farlo e i motivi di questo atteggiamento sono molti. Ecco alcune cause per cui il gatto non si lava.

1. Hanno il pelo lungo

I gatti a pelo lungo sono più esigenti nella loro pulizia rispetto ai gatti a pelo corto, ciò nonostante proprio per la lunghezza del loro pelo hanno difficoltà nel pulirsi da soli in quanto si formano palle di pelo sul loro mantello. Per questo motivo devono essere spesso spazzolati soprattutto nelle zone delle ascelle, sul sedere e dietro le orecchie.

2. Hanno problemi di peso

Solitamente i gatti non ingrassano, ma possono aumentare di peso man mano che diventano anziani, in quanto nonostante mangino allo stesso modo, fanno meno movimenti.

Se il felino è in sovrappeso presenta problemi nel muoversi e quindi potrebbe inizialmente non lavarsi ogni parte del corpo per poi smettere del tutto di lavarsi.

3. Hanno problemi alle articolazioni

Il mancato movimento di un gatto anziano non solo può portare problemi di peso ma può causare anche problemi alle articolazioni del felino.

Questo può di conseguenza portare il gatto ad avere problemi nei movimenti e quindi una difficoltà nel lavarsi. Per questo motivo il micio smette di curare la sua igiene.

4. Hanno problemi ai denti

denti gatto
I gatti anziani perdono i denti: perché e cosa fare (foto Pixabay)

Eventuali problemi dentali nel gatto possono far smettere quest’ultimo di dedicarsi all’igiene personale. In quanto un forte dolore alle gengive o a i denti possono portare ad una mancanza di volontà da parte del micio a lavarsi.

Per questo è importante fare attenzione all’igiene orale del gatto. Per identificare se il gatto ha problemi ai denti dovreste fare attenzione ai seguenti sintomi:

  • Alitosi nel gatto
  • Il gatto mangia piano
  • Il gatto fa cadere il cibo dalla bocca mentre mangia

Se il vostro micio presenta questi sintomi e smette di pulirsi è necessario contattare il veterinario.

5. Demenza senile

Anche la demenza senile nel gatto può portare quest’ultimo a non pulirsi. In quanto questa malattia può causare problemi diversi, anche mentali, che possono influenzare i comportamenti del felino. Ciò avviene soprattutto quando il gatto diventa anziano.

6. Il gatto non sa farlo

gatta lava gattino
Gatta lava gattino (Foto Adobe Stock)

Solitamente i gatti nelle prime settimane di vita vengono lavati dalla propria mamma, successivamente imparano a lavarsi da soli imitando gli altri gatti.

Per questo motivo se il gatto viene allontanato dalla sua mamma troppo presto non ha modo di imparare come lavarsi. Quindi, la motivazione per cui il gatto non si lava potrebbe essere semplicemente perché non sa farlo.

Potrebbe interessarti anche:

M.D.