Home Gatti Prurito nel gatto: cause, trattamento e rimedi naturali

Prurito nel gatto: cause, trattamento e rimedi naturali

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:17
CONDIVIDI

Il vostro gatto si gratta così tanto e non sapete proprio come aiutarlo? Ecco le cause del prurito nel gatto e i rimedi naturali da usare per aiutarlo.

prurito nel gatto
Prurito nel gatto: cause, trattamento e rimedi naturali (Foto Adobe Stock)

Se avete un gatto probabilmente avete potuto notare graffi dietro il suo orecchio o osservato il vostro micio leccare le proprie zampe per il forte prurito. Individuare la causa del prurito nel felino può aiutarvi ad alleviare il disagio del vostro amico peloso.

Vediamo insieme quali possono essere le cause più frequenti del prurito nel gatto e quali sono i rimedi naturali che potete usare per aiutare il vostro micio.

Prurito nel gatto: cause e trattamento

Micio che si gratta
Micio che si gratta su una panchina (Foto Pixabay)

Il prurito non è una malattia ma bensì un sintomo, solitamente il felino reagisce a questo sintomo, graffiandosi o mordendosi la pelle oppure leccandosi la parte interessata. Prima di poter trattare il prurito nel gatto è consigliabile individuare la causa.

Generalmente il grattarsi del gatto è causato da parassiti come acari o pulci che provocano una reazione allergica e una pelle infiammata nel micio. Ma anche allergie alimentari o allergie ambientali stagionali possono causare il prurito nel felino. Inoltre anche un’infezione della pelle o un’infezione batterica possono causare questo sintomo nel gatto..

Trattamento

Una volta individuata la causa del prurito nel vostro gatto potete, con l’aiuto del vostro veterinario, iniziare il trattamento adatto. Infatti in caso di pulci, lo specialista potrebbe prescrivere al vostro felino un trattamento per le pulci, se invece la causa del prurito è legata ad allergie, il trattamento prescritto potrebbe basarsi su creme di antibiotici.

Infine se la causa del prurito nel gatto è collegato ad un’allergia alimentare, il veterinario potrebbe cambiare la dieta del vostro amico a quattro zampe aggiungendo acidi grassi o altri integratori per aiutare ad idratare la pelle del micio.

Rimedi casalinghi

rimedi naturali pulci gatto
Rimedi naturali per le pulci nel gatto (Foto Adobe Stock)

Per alleviare il prurito nel gatto ci sono molti rimedi casalinghi. Se il problema della dermatite nel gatto sono le pulci è consigliabile spruzzare sul gatto un preparato a base di menta peperina diluita o olio di rosmarino. Assicuratevi di tenere il prodotto lontano dalla bocca e dagli occhi del vostro micio in quanto potrebbe essere pericoloso.

Se si tratta di un’infezione batterica, un bagno con aceto di sidro di mele può aiutare a uccidere i batteri, in quanto il sidro di mele ha proprietà antibatteriche e antisettiche. Se invece volete lenire la pelle secca del gatto, un bagno di erba gatta può dare sollievo, così come un umidificatore, che può idratare la pelle del felino.

Nonostante i rimedi casalinghi possono ridurre il prurito e persino curare le pulci nel gatto, vi consigliamo di consultare il vostro veterinario prima di procedere, per escludere qualsiasi altro problema.

Potrebbe interessarti anche:

M.D.