Home Gatti Salute dei Gatti Rimedi naturali per le pulci nel gatto: trattamento e prevenzione

Rimedi naturali per le pulci nel gatto: trattamento e prevenzione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:44
CONDIVIDI

Se sei contrario all’utilizzo di sostanze chimiche dovresti conoscere i migliori rimedi naturali per il trattamento e la prevenzione delle pulci nel gatto.

rimedi naturali pulci gatto
Rimedi naturali per le pulci nel gatto (Foto Adobe Stock)

Ogni anno, con l’arrivo della bella stagione, si ripropone l’annoso problema delle infestazioni da pulci e altri parassiti nei cani e gatti di casa. In particolare, qualcuno potrebbe storcere il naso di fronte all’utilizzo di sostanze chimiche sul pelo e la cute del proprio amico a quattro zampe: in questo caso, è utile conoscere i migliori rimedi naturali per le pulci nel gatto.

Un’adeguata conoscenza di questi rimedi naturali può servirti per il trattamento e per la prevenzione delle infestazioni da pulci, che sono particolarmente frequenti soprattutto in primavera ed estate tra i felini domestici che sono abituati ad uscire di casa per esplorare il territorio circostante o, più semplicemente, fare una passeggiata in giardino.

Di seguito, ti presentiamo alcuni tra i migliori metodi per il controllo naturale delle pulci, utili anche per coadiuvare i classici trattamenti antipulci cui si consiglia di sottoporre regolarmente il gatto.

Potrebbe interessarti anche: I parassiti del gatto in primavera

Rimedi naturali per il controllo delle pulci nel gatto

forfora gatto
Infestazione da pulci nel gatto (Foto Unsplash)

In passato i trattamenti antipulci per combattere le infestazioni da parte di questi fastidiosi parassiti erano molto diversi dalle formulazioni odierne: spesso si era costretti a ricorrere a degli spray chimici che potevano intossicare l’animale e da cui era necessario tenere lontani anche i bambini di casa.

Oggi, fortunatamente, le cose sono molto cambiate ma nulla ci vieta di approfittare ancora di alcuni tra i più efficaci rimedi per il controllo naturale delle pulci: scopriamo insieme di cosa si tratta.

1. Fare il bagno al gatto

Può sembrare strano, ma se il gatto ha le pulci fargli un bagno con un prodotto non irritante come il sapone di castiglia diluito in acqua tiepida sarà molto utile. Attenzione a insaponare con cura la zona attorno al collo e alle orecchie, per evitare che le pulci possano spostarsi verso la testa dell’animale. Dopo il bagno, spazzola accuratamente il pelo del micio con un pettine a denti stretti specifico per le pulci.

2. Prepara una trappola non tossica

Metti un piatto di acqua saponata sotto una luce notturna nella stanza dove abitualmente il gatto dorme: le pulci verranno attratte dal calore della luce e resteranno intrappolate nella soluzione di acqua e sapone. Attenzione a sistemare la trappola in un luogo difficilmente raggiungibile dal gatto.

3. Pulire la cuccia

In periodo di infestazione da pulci è bene prestare particolare attenzione all’igiene della cuccia di micio: lavare regolarmente i tessuti in acqua calda serve a eliminare anche le uova e le larve di questi fastidiosi parassiti. Meglio lavare tutti i tessuti con cui il gatto entra abitualmente in contatto, come eventuali tappetini.

gatti pericoli casa
La pulizia è fondamentale contro le pulci nel gatto (Foto Unsplash)

4. Aspirare, aspirare, aspirare

Più volte alla settimana bisogna passare l’aspirapolvere su tutte le superfici di casa: pavimenti, mobili, imbottiti. Un trucco utile è quello di mettere una pallina di naftalina nel sacco dell’aspirapolvere per liberarsi delle pulci aspirate. Per gli aspirapolvere senza sacchetto, bisogna svuotare il contenitore e lavarlo accuratamente con acqua e sapone.

5. Pulire il giardino

Mantenere il giardino pulito, con l’erba falciata corta è fondamentale. Volendo è possibile distribuire sul terreno dei vermi che si nutrono delle pulci.

6. Rimedi naturali pericolosi

Tra i rimedi naturali per le pulci nel gatto, si vede spesso consigliare l’aglio: attenzione, questo vegetale è pericoloso per la salute dei gatti e può causare all’animale un’anemia potenzialmente letale. Qui trovi l’elenco degli alimenti vietati ai gatti.

7. Olii essenziali

Anche gli olii essenziali possono essere utili per combattere le pulci, ma bisogna sempre rivolgersi prima al veterinario: ci sono sostanze potenzialmente tossiche per l’organismo felino ed è per questo che prima di somministrarli è bene chiedere consiglio a un professionista esperto.

Potrebbe interessarti anche: 

Chiara Burriello