Home Gatti Salute dei Gatti Il gatto perde pelo attorno alle orecchie: le ragioni e le soluzioni

Il gatto perde pelo attorno alle orecchie: le ragioni e le soluzioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:29
CONDIVIDI

Perché il gatto perde pelo sulle orecchie o sulla testa? I fattori che possono causare tale perdita sono molti, ambientali, genetici, alimentari, parassitari. Vediamo come è possibile capire e curare tale problematica, chiedendo sempre aiuto al nostro veterinario di fiducia.

gatto perde pelo
Le cause della perdita di pelo vanno chiarite subito. (foto Pixabay).

Se il gatto ha un punto senza peli sulla testa, o sta perdendo i peli attorno alle orecchie, potrebbe essere il momento di capire cosa sta succedendo. Ci sono molte ragioni per la perdita di peli da parte dei mici, anche nota come alopecia. Potrebbe essere ereditaria o acquisita.

Il gatto perde pelo per cause ereditarie

gatto perdita peli
Scopriamo le cause della caduta del pelo. (Foto Facebook)

Se il gatto perde pelo sulle orecchie o sulla testa, potrebbe essere semplicemente il risultato della genetica. In caso di perdita di peli ereditaria, non c’è molto da fare se non che si tratta di un trasferimento di geni, quindi le aree calve non dovrebbero mostrare irritazioni e non dovrebbero infastidire il micio. Non c’è un trattamento di cura per fermare la perdita o incoraggiare il pelo a ricrescere una volta perso.

Secondo la ProVet Health Care, alcune delle razze feline più portate alla perdita di pelo ereditaria includono:

  • Birmano
  • Burmese
  • Devon Rex
  • Siamese

Il gatto perde pelo per cause acquisite

cura gatto medicine
Curare in tempo le cause della perdita di pelo (Foto iStock)

La perdita di peli acquisita è solitamente un segno di altre condizioni che portano al prurito. I gatti che ne sono affetti si grattano, masticano, leccano o strofinano le parti interessate finché il pelo letteralmente viene sfregato fino a cadere. Se abbiamo escluso i fattori ereditari, ci sono una serie di altre possibili cause, e alcune di queste sono contagiose. Teniamo a mente che le informazioni presenti qui non vogliono sostituirsi alla diagnosi professionale che deve necessariamente essere fatta da un veterinario.

Acari dell’orecchio: una possibile causa di perdita di pelo

Gli acari dell’orecchio, noti con il nome scientifico di Otodectes cynotes, possono causare un severo prurito e far sì che il gatto perda pelo su orecchie e testa. Questi acari possono essere facilmente trasferiti ad altri gatti, e a volte addirittura all’uomo anche se non riescono a sopravvivere sugli esseri umani.

Segni di un’infestazione di acari all’orecchio includono:

  • Sfregamento della testa
  • Scuotimento delle orecchie
  • Grattamento
  • Rossore
  • Perdita di pelo
  • Accumulo di cerume marrone nelle orecchie
  • Cattivo odore

Gli acari dell’orecchio possono essere facilmente diagnosticati con un otoscopio. Il trattamento solitamente consiste nel pulire a fondo ma gentilmente le orecchie, ed applicare il medicinale raccomandato dal veterinario direttamente nei canali. Di solito è necessario ripetere il trattamento per sette / dieci giorni per uccidere ogni nuova schiusa.

Pulci: facilmente riscontrabili e trattabili

La saliva lasciata da un morso di pulce su un gatto causa una reazione irritante che portano i mici a grattarsi come matti. Anche se la perdita del pelo può avvenire ovunque sul corpo, la testa, il viso e le orecchie sono specialmente vulnerabili alla caduta di peli perché il gatto le sfrega su mobili e tappeti per cercare sollievo.

Le pulci sono facilmente riscontrabili con la presenza fisica o con i piccoli bisogni che lasciano sul pelo del gatto. Le infestazioni possono essere trattate usando vari tipi di insetticidi tra cui spray, shampoo, gocce e medicinali da applicare nella zona.

Vermi ad anello: un’infezione che può far cadere i peli del micio

controllo pelo gatto
Verificare la cause della perdita di pelo del gatto (Foto iStock)

Contrariamente al loro nome, i vermi ad anello non sono vermi. Si tratta in realtà di un’infezione da fungo che vive nei follicoli dei peli e si nutre di cellule morte. Mentre il fungo popola la struttura del pelo, questo si spezza a livello della pelle, e lascia delle zone calve. A volte si sviluppano delle croste attorno alle orecchie o alle aree interessate. I vermi ad anello sono molto contagiosi, e possono essere diagnosticate analizzando il pelo alla ricerca del fungo.

Ci sono vari trattamenti possibili per eliminare l’infezione. Queste includono:

  • Applicazione di un ciclo in gocce di zolfo calcico
  • Tavolette di griseofulvina, come raccomandato dal veterinario
  • Applicazione di un unguento topico come l’Itraconazolo
  • Shampoo antifungino ripetuti
  • Rasare completamente il gatto

Rogna: notoedrica o demodettica, un fastidioso problema

La rogna è un altro tipo di infestazione di acari contagiosa, che causa un forte prurito soprattutto attorno a viso, orecchie e collo. La pelle nelle aree interessate mostra una parte di perdita di pelo, e la pelle tipicamente inizia a ricoprirsi di una sorta di crosta grigiastra-giallastra che è simile a un brutto caso di eczema.

La rogna felina è divisa in due tipi: notoedrica e demodettica. Ogni tipo viene diagnosticato tramite la raccolta di un frammento di pelle dalla zona interessata, e con il controllo a microscopio per la presenza di acari.

Per trattare la rogna, è necessario tagliare il pelo lungo, ed applicare una goccia di zolfo calcico una volta alla settimana finché il controllo della pelle mostri che gli acari sono spariti. I trattamenti possono essere ripetuti fino a sei / otto volte per curare l’infestazione.

Allergie alimentari: anche il cibo può influire sul pelo felino

Anche le allergie alimentari possono produrre forte prurito e ferite purulente, soprattutto su testa, viso, orecchie e collo. Se infettato il gatto perde pelo velocemente, e le infezioni alle orecchie croniche contribuiscono al problema.

Avere una diagnosi per un’allergia alimentare richiede una serie di processi del cibo, in cui il veterinario prescriverà una dieta ristretta che possa reintrodurre lentamente i cibi uno alla volta finché una reazione allergica viene notata per un particolare cibo.

A volte più di un cibo interessa la reazione, ma tutti i cibi problematici verranno eliminati dalla dieta del nostro micio. Una volta che le sostanze dannose sono state eliminate dal suo sistema, le ferite del gatto guariranno e il suo pelo tenderà a ricrescere, anche se potrà essere lievemente diverso nel colore e consistenza rispetto al pelo originale.

Stress cronico: se il gatto si lecca troppo, perde pelo

micio stress pelo
Gatto stressato (Foto Pixabay)

Forse si tratta di una causa meno ovvia, ma anche lo stress cronico gioca un ruolo nella perdita di pelo. I gatti si confortano pettinandosi, e più si sentono stressati, più si pettinano. Il loro leccarsi continuo a lungo andare indebolisce il pelo, soprattutto in aree con pelo molto corto come la testa e le orecchie. Questa particolare condizione è detta alopecia psicogena.

Gestire lo stress felino significa individuare le cose che causano l’ansia, ed eliminarle dall’ambiente del gatto per quanto possibile. Alcuni mici rispondono anche alla stimolazione salutare, come un albero tira graffi su cui esercitarsi. Questo tipo di accessorio li solleva dalla noia, e dà al nostro gatto qualcosa su cui concentrarsi oltre che su sé stesso.

Alopecia Areata: ancora poco nota la causa della perdita di pelo

L’alopecia areata non è ancora ben compresa, ma i ricercatori sospettano che sia una condizione autoimmune e che possa essere anche complicata dalla dieta del gatto. Sembra causare la maggior parte della perdita di pelo attorno alla testa, al collo, e alla schiena, a causa dell’eccessivo sfregamento. I veterinari provano principalmente a trattare la condizione con dei test per eventuali allergie alimentari, e poi eliminando gli allergeni dalla dieta del gatto.

Atopia: allergie che portano il gatto a grattarsi

L’atopia si riferisce ad allergie causate dall’inalare degli irritanti ambientali, quali muffe, pollini, acari della polvere, ecc. La reazione allergica produce un intenso prurito che porta il gatto a grattarsi molto, soprattutto attorno alla testa e alle orecchie.

Il trattamento include il rimuovere quanto possibile l’allergene dall’ambiente del gatto, o limitando l’esposizione del nostro micio all’allergene. A volte vengono somministrati degli antistaminici per aiutare a ridurre il prurito nel caso di reazioni più gravi.

Alopecia facciale: il gatto perde pelo per cause normali

L’alopecia facciale è considerata una normale perdita di pelo che avviene sulla testa, tra gli occhi e le orecchie. Questo tipo di perdita di pelo appare più pronunciata in gatti che hanno pelo corto e scuro. Poiché viene considerata come normale, non c’è trattamento in merito a meno che non notiamo altri segni di una condizione della pelle che possono essere in realtà la vera causa della perdita di pelo.

Adeniti sebacea: una rara infiammazione delle ghiandole

L’adenite sebacea è una malattia infiammatoria delle ghiandole sebacee. Nei gatti è piuttosto rara, ma causa la perdita di pelo attorno al viso, sulla testa e le orecchie. Non c’è cura per questa malattia, quindi il trattamento consiste principalmente nel gestire i sintomi dando al gatto delle cure anti-infiammatorie, ed usare uno shampoo anti-desquamazione, per pulire le lesioni incrostate che si formano attorno ai follicoli piliferi.

Dermatite solare: scottatura da sole che può far molto male nel gatto che perde pelo

Anche nota semplicemente come scottatura, la dermatite solare causa un doloroso bruciore seguito da desquamazione e perdita parziale di pelo. La condizione si nota solitamente di più attorno alle orecchie, ma anche il naso e le sopracciglia ne sono soggette perché hanno poca o nessuna protezione da parte dei peli, di base. Il trattamento include il tenere il gatto lontano dal sole, ed applicare un unguento antibiotico per migliorare la guarigione.

Consultiamo il veterinario: solo un parere professionale può prevenire

felino veterinario
Diagnosi e trattamento da parte del veterinario (foto iStock)

Se notiamo perdita di pelo sulle orecchie del nostro gatto, non esitiamo a portarlo dal veterinario. Prima verrà diagnosticata la causa per cui il gatto perde pelo, più facilmente essa sarà trattata, e possiamo prevenire che il problema ci sfugga completamente di mano. In molti casi, infatti, i peli del nostro gatto ricresceranno eventualmente.

Potrebbe interessarti anche >>>

F.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI