Home Cani Il meteo può influenzare l’umore del nostro cane? La scienza risponde

Il meteo può influenzare l’umore del nostro cane? La scienza risponde

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:03
CONDIVIDI

Molte persone sono ossessionate dal tempo e le condizioni metereologiche. Ma il meteo e il clima possono influenzare anche l’umore del nostro cane.

cane alla finestra
Le condizioni meteo possono influenzare l’umore di Fido? (Foto Flickr)

Da sempre, per iniziare una conversazione con una persona appena conosciuta, o per riempire una pausa tra le chiacchiere, è normale parlare del tempo. Ma anche i cani vengono influenzati dal meteo e dal clima, che modifica il loro umore a seconda di tanti fattori, sia nel bene che nel male. E quindi, a seconda del tipo di pelo, della razza, della provenienza, e tanto altro, l’umore del nostro cane sarà influenzato dal tempo.

Potrebbe interessarti anche: Cani che non soffrono il caldo: le razze che amano l’estate

Razze diverse amano un meteo diverso

Adottare un cucciolo di Alaskan Malamute
Un cane delle nevi, l’Alaskan Malamute: di certo preferisce il freddo (Foto Pinterest)

La razza del nostro cane potrebbe dettare il tipo di clima in cui si trova più a suo agio. Spesso alcune razze provengono da zone molto diverse, anche in quanto a clima.

Per questo, razze di diverse aree del mondo si evolveranno in modo diverso dal punto di vista fisico, per vivere meglio ed adattarsi alle condizioni del loro habitat originario.

Uno dei fattori più tipici in questo discorso è il pelo, sia in quanto a lunghezza che come densità. 

Un cane che vive in una regione molto fredda avrà bisogno di un pelo diverso da una razza che vive in una zona molto calda, ovviamente.

Per questo, la razza di cane che abbiamo come amico a quattro zampe, e la sua regione di origine e i suoi tratti caratteristici possono avere un impatto sul meteo cui è abituato.

E questo livello di comfort dettato dal meteo, influenza necessariamente l’umore del nostro cane. Anche per la temperatura vale lo stesso discorso, se calda o fredda.

Alcuni cani non amano il caldo

cane timido carlino
Il carlino, come tutti i cani brachicefali, soffre molto il caldo. (Foto Pinterest)

Alcune razze di cani, che hanno pelo spesso e lungo, tendono a soffrire di più quando fa caldo, per cui sarà difficile far sì che siano a loro agio e freschi.

Ma l’umore del nostro cane, ed il suo legame con il meteo, non dipende solo dalla sua pelliccia. I cani brachicefali, ad esempio, soffrono molto il caldo.

Questi cani, che hanno molti problemi respiratori, stanno davvero molto male a temperature troppo alte, si surriscaldano molto velocemente e respirano a fatica.

Tra queste razze, alcune molto famose come il Carlino ed il Bulldog francese. Ma indifferentemente alla razza, moltissimi cani soffrono il caldo eccessivo.

Un cane che non riesce a raffreddarsi efficacemente, o non trova un posto fresco e comodo, sarà molto infelice, irritabile e potrebbe diventare anche nervoso e aggressivo.

Altri cani soffrono molto il freddo

temperatura cane freddo
Brrr… che freddo! Alcuni cani non amano le temperature basse. (Foto Pixabay)

Ma non basta il caldo. Se il cane ha troppo freddo, anche questo clima più turbarlo. Indipendentemente dalla razza e dal tipo del nostro amico a quattro zampe.

Ci sono però molti accessori che possiamo usare per riparare Fido dal freddo, con cappotti, scarpe e stivali adatti a lui/lei.

Per questo, potremmo pensare di aver eliminato il problema del freddo. Ma non è del tutto così: pioggia, vento, neve, nevischio, sono tutti elementi che possono infastidire Fido.

Il tempo ventoso può rendere i cani eccitabili, perché aggiunge tanti nuovi stimoli (tra cui un maggior numero di odori) e fa muovere gli oggetti.

Ma allo stesso tempo, questi elementi possono rendere il cane anche volubile, ansioso o imprevedibile, perché potrebbe sentirsi confuso o impaurito.

Molti cani amano la neve e adorano giocarci, ma alcuni la possono trovare spaventosa. Dipende molto spesso da come vengono introdotti ad essa la prima volta.

Altri cani invece non amano la neve semplicemente perché la trovano fredda e umida, maschera gli odori e i riferimenti abituali, e modifica anche il suono.

Per questo, saranno molto nervosi e turbati se il meteo prevede neve. E altri cani, invece, possono andare in difficoltà per le tempeste, anche prima che accadono.

Le tempeste, con tuoni e fulmini, terrorizzano molti cani, anche se un tuono improvviso fa sobbalzare spesso anche noi umani.

Ma alcuni cani possono iniziare a comportarsi in modo bizzarro e ad essere nervosi quando la tempesta non è ancora arrivata. Magari anche prima che ce ne rendiamo conto noi.

I cani prevedono l’arrivo di un temporale? Non è magia, riescono a sentire i cambiamenti nell’atmosfera e le cariche elettriche dell’aria, che noi non percepiamo.

Potrebbe interessarti anche: Cani che resistono al freddo: le razze più comuni

Altri tipi di tempo e meteo rendono i cani pigri e svogliati

La depressione da involuzione nel cane
I cani con la pioggia si deprimono un po’. (Foto Pixabay)

Il tempo nuvoloso e scuro, la pioggia (più o meno fitta) rendono il clima grigio e deprimente, e molti di noi si sentono svogliati e impigriti in questi giorni. E anche molti cani.

Questo tipo di clima può avere infatti un impatto simile a quello che ha su di noi, anche sui nostri amici a quattro zampe e sul loro umore e sentimenti.

Inoltre, quando piove la maggior parte dei cani camminano più lentamente. Non solo la maggior parte dei pelosetti la odiano davvero, e non vorranno uscire, ma rallentano.

Alcuni cani che solitamente sembrano indifferenti e camminano un po’ svelti, quasi senza che ce ne accorgiamo rallentano quando piove, anche se dovrebbero fare l’opposto.

F. B.