Home Cani Cane sulla neve: ecco le giuste precauzioni da prendere

Cane sulla neve: ecco le giuste precauzioni da prendere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:45
CONDIVIDI

Desiderate portare con voi il cane sulla neve? Ecco le precauzioni da prendere per far divertire nei migliori dei modi fido.

cane sulla neve
Cane sulla neve: ecco le giuste precauzioni da prendere (foto Pixabay)

Che sia una semplice vacanza o che vi troviate in un posto ricoperto da neve, è importante sapere cosa bisogna fare per aiutare il vostro cane a sopportare il freddo.

Infatti non tutti i cani sono abituati alle basse temperature, ecco allora una lista di precauzioni da prendere per poter portare il vostro amico a quattro zampe sulla neve e farlo divertire insieme a voi.

Precauzioni per portare il cane sulla neve

animali al freddo
animali al freddo

Nonostante la temperatura bassa, fido ama molto correre e giocare con il proprio padrone sulla neve. Se avete deciso di andare in montagna per qualche giorno, siate certi che fido si divertirà molto.

Bisogna però fare molta attenzione e prendere qualche precauzione. Ecco un piccolo elenco da seguire per una serena passeggiata in montagna in compagnia di fido.

1. Abituare il cane al freddo

Non tutti i cani sono abituati al freddo come lo è il San Bernardo, ma anche chi lo è se sta sempre in casa perde l’abitudine alle basse temperature.

E’ importante stare attenti agli sbalzi di temperatura, in quanto possono provocare uno shock nel cane. E’ opportuno abituare il cane al freddo, magari con una passeggiata.

2. Proteggere le zampe

Un cane che non è abituato a camminare o correre sul ghiaccio o sulla neve, può presentare problemi ai polpastrelli delle zampe.

Infatti può avere abrasioni, taglietti e irritazioni, quindi è opportuno proteggere le zampe di fido dal freddo, magari con le scarpette adatte.

3. Problemi gastrointestinali

Può capitare che durante la passeggiata o giocando il cane mangi della neve o del ghiaccio. Ciò può causare nel nostro amico a quattro zampe diarrea e vomito, poiché la temperatura bassa dell’acqua influisce sull’intestino di fido. In questo caso è opportuno rivolgersi al veterinario.

4. Sorvegliare il cane

cane geloni
Il cane e le basse temperature (Foto fonte Pixabay)

Il cane durante la passeggiata può non trovare le proprie tracce olfattive o quelle del padrone nella neve, soprattutto se si tratta di un cane giovane, e potrebbe perdersi.

Per questo è consigliabile portare il cane a passeggio tenendolo al guinzaglio. Nel caso in cui il cane risponde ai vostri comandi e al vostro richiamo potete anche lasciarlo libero a correre sulla neve.

5. Spazzolare il cane

Spesso dopo aver passeggiato o giocato sulla neve il cane può presentare il mantello bagnato e pieno di piccole palline di neve o ghiaccio.

E’ opportuno quindi spazzolare il cane, sia per pulirlo dalla neve sia perché spazzolandolo si stimola la sua circolazione sanguigna.

6. L’occorrente

E’ molto importante quando si decide di fare una passeggiata sulla neve con fido, portare con se’ tutto l’occorrente che serve al nostro amico a quattro zampe, come ciotola d’acqua, kit di pronto soccorso e scorte di cibo.

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti:

M.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI