Home Curiosita Perché il gatto fa la pipì sul tappeto del vicino di casa....

Perché il gatto fa la pipì sul tappeto del vicino di casa. Possibili soluzioni

A volte non ci spieghiamo certi comportamenti del nostro gatto. Perché fa la pipì sul tappeto del vicino e quali sono le possibili soluzioni?

Gatto che fa la pipì sul tappeto del vicino
(Foto da Pinterest)

Può succedere che il nostro gatto prenda di mira il tappeto del vicino di casa e vi faccia ogni volta la pipì. Certo, è abbastanza imbarazzante giustificarsi col vicino. Ma perché Micio lo fa? Dovremmo cercare di capirne i motivi e cercare le possibili soluzioni, onde arrivare ad avere problemi condominiali.

Il gatto urina sul tappeto del vicino, perché?

Di certo i gatti hanno un mondo tutto loro di vivere e far notare la loro presenza, ma quando i loro comportamenti intaccano altre persone è bene capirne il perché.

Gatto
(Foto da Adobe Stock)

Potrebbero essere tante le motivazioni per cui Micio, appena esce di casa, ecco che fa la pipì sul tappeto del vicino di casa.

Riuscendo a trovare delle spiegazioni potremmo trovare una soluzione; il gatto potrebbe farlo perché:

  • È nel periodo del calore: soprattutto se fosse un gatto maschio, potrebbe urinare spesso fuori dalla lettiera, anche sulle pareti e fuori dalla nostra proprietà;
  • Ha sentito la presenza di un altro gatto: forse il nostro vicino di casa ha preso con sé un gatto e Micio, fiutandone la presenza, marca il territorio facendo capire al nuovo arrivato chi comanda;
  • Il vicino lava il tappeto con l’ammoniaca: siccome l’urina del gatto contiene anche ammoniaca, Micio può essersi confuso con l’eventuale presenza di un altro gatto e dunque ha iniziato a marcare il tappeto;
  • È sotto stress;
  • Ha cambiato casa;
  • Associa al tappeto del vicino un evento pauroso;
  • Il nostro gatto è anziano.

Se il nostro Micio fosse un gatto intero, gli sbalzi ormonali potrebbero portarlo a non usare correttamente la lettiera, indipendentemente dalla presenza o meno del nostro vicino di casa.

In questo caso non sarebbe in grado di gestire i suoi impulsi, tra cui quello a spruzzare urina in ogni dove.

Il discorso sarebbe diverso se, invece, il fatto di marcare proprio il tappeto fosse legato ad odori di un altro gatto che sente sul tappeto.

Ad ogni modo è bene osservare sempre il minimo cambiamento nel modo di comportarsi del nostro Micio.

Se ad esempio stiamo traslocando è facile che in un nuovo ambiente si senta un po’ spaesato e stia marcando spesso tutto ciò che gli è nuovo.

Potrebbe anche essere accaduto qualcosa che Micio associ al tappeto del vicino tale per cui ogni volta il gatto, andando in agitazione, reagisce facendoci la pipì.

Bisogna considerare anche le condizioni di salute del nostro gatto: se fosse anziano sarebbe normale che, magari, uscito di casa non riesca a trattenersi.

Certo, se anche fosse una questione legata all’età, sarebbe comunque strano se accadesse sempre ogni volta sul tappeto del vicino.

In sostanza, per qualche motivo è proprio il tappeto che fa scattare nel gatto l’istinto di urinare.

Per risolvere il problema ed evitare che il vicino s’infastidisca dovremmo pian piano attuare le possibili soluzioni.

Potrebbe interessarti anche: Puzza di urina di gatto in casa: come eliminarla in modo efficace

Possibili soluzioni e consigli

In ogni caso non bisogna mai prendersela col gatto né tantomeno sottovalutare la situazione e far finta di nulla, anche perché il vicino non lo farebbe.

il gatto e la lettiera
(Foto da Pinterest)

È importante tenere in considerazione che già dal sesto mese di vita è possibile sterilizzare il gatto.

Non solo eviteremo le conseguenze degli squilibri ormonali ma anche possibili malattie come il tumore ai testicoli nel gatto maschio.

Quando il gatto marca esageratamente il territorio c’è sempre un significato nascosto: bisogna sempre osservare il nostro Micio e vedere se cambia le sue abitudini.

A volte può sembrare che il gatto ci faccia dei dispetti ma forse non è così: spesso questi animali quando non stanno bene la prima cosa che fanno è reagire come sanno, attraverso il linguaggio del corpo.

Qualora ci accorgessimo che Micio si comporta in modo strano rispetto al solito è bene consultare il veterinario.

Soltanto un consiglio professionale potrà escludere problemi di salute ed indirizzarci, magari, su come poter risolvere la situazione.

Ovviamente, se il nostro vicino di casa è solito pulire il tappeto con l’ammoniaca, basta fargli capire che così facendo attira ancora di più il nostro gatto a farvi sopra la pipì.

È fondamentale non traumatizzare il gatto, non servirebbe a nulla: se il fatto di fare la pipì dovunque non dovesse essere per problemi di salute, basterebbe rieducare il gatto ad usare la lettiera.

Per quanto sia indipendente, Micio è abitudinario: non bisogna spostare la lettiera del gatto e pulirla un paio di volte a settimana a fondo ma non con prodotti aggressivi.

Potrebbe interessarti anche: Si può usare l’ammoniaca per pulire col gatto in casa? Rischi per Micio

Se l’animale associa al tappeto del vicino un evento traumatico, ecco che la sua reazione potrebbe essere quella di urinarci sopra.

Se il veterinario dovesse confermarci una condizione di ansia e stress nell’animale, dovremmo cercare di far rilassare il gatto e ridonargli un ambiente sereno.

Pian piano si riabituerà a fare i sui bisogni nella lettiera e né il vicino di casa né il suo tappeto sarano più infastiditi dal nostro gatto.

S. A.