Home Curiosita Rocky e Birillo: la vera storia del cane di Sylvester Stallone

Rocky e Birillo: la vera storia del cane di Sylvester Stallone

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:45
CONDIVIDI

L’attore, diventato famoso per aver portato al cinema e poi in tv le vicende del famoso pugile, ha svelato un aneddoto particolare e commovente. Ecco cosa c’è da sapere su Rocky e Birillo.

Rocky e Birillo
Rocky e Birillo (Foto Instagram)

Tutti nel mondo conoscono la storia cinematografica di Rocky, il pugile americano interpretato dall’attore Sylvester Stallone. I più attenti e gli appassionati ricorderanno anche che nelle pellicole c’è un cane: si tratta di un bullmastiff di nome “Birillo” fedelissimo del pugile. Anni dopo Stallone ha raccontato, attraverso social e interviste, particolari commoventi sul suo rapporto con l’animale.

Le dichiarazioni di Stallone: cosa forse ancora non sai su Rocky e Birillo

rocky e birillo
Rocky e Birillo nel post del 2017 (Foto Instagram)

Il bullmastiff “Birillo” in realtà era il vero cane di Stallone, il suo nome nella vita reale era “Butkus“. E forse senza Butkus Rocky non sarebbe mai esistito; il perché lo ha raccontato lo stesso Stallone con post su Instagram corredato da una bellissima foto.

Nell’istantanea si vede il giovane attore in compagnia del suo migliore amico e si legge che prima di divenire milionario grazie a Rocky, Stallone se la passava molto male dal punto di vista economico e viveva in un motel sopra una stazione della metropolitana insieme al suo fidato amico a quattro zampe. Erano entrambi magri e affamati tanto che il futuro attore fu costretto a vendere a malincuore il suo cane per soli 40 dollari per comprare qualcosa da mangiare.

Subito dopo il successo planetario del film, Stallone tornò a riprendersi il suo amato Buktus e l’uomo a cui l’aveva venduto (sapendo del successo ottenuto) speculò sulla situazione e chiese a Stallone ben 15 mila dollari che l’attore pagò senza battere ciglio. In seguito Stallone dichiarò che “è valso ogni singolo penny speso“.

Sempre dai profili social, in un post del marzo 2017, Stallone ha postato una foto col suo cane in bianco e nero e ha scritto “Amo assolutamente le foto come queste. Quando avevo 26 anni, totalmente distrutto e senza riuscire ad andare da nessuna parte, possedevo forse due paia di pantaloni e delle scarpe bucate. Il successo era lontano come il sole, ma c’era il mio migliore amico Butkus. Lui rideva sempre alle mie battute, comprendeva i miei stati d’animo e mi amava per quello che ero davvero“.

Butukus è morto di infarto nel 1981 ma è ancora presente nei ricordi dell’attore che nel 2015, durante un’intervista, ha dichiarato “He’s still my desktop wallpaper” (lui è ancora l’immagine di sfondo nel mio computer).

Gli altri animali di Rocky – All’inizio della storia il pugile di Philadelphia ha due tartarughe come animali domestici; “Tarta” e “Ruga”; lui gli parla raccontando la propria vita. Rocky ha un grande amore, Adriana; la donna lavora nel negozio di animali dove acquista il mangime per i suoi rettili e dove si prende cura di Birillo. Adriana nota l’attrazione tra Rocky e il cane e decide di regalare il cane al suo uomo. Troviamo Birillo anche nel secondo capitolo di Rocky; i due si guardano spesso amorevolmente negli occhi.

Gli altri animali di Stallone – Scorrendo le pagine social dell’attore è visibile il suo amore per gli animali. Ci sono diversi scatti soprattutto con cani e cavalli.

Potrebbe interessarti anche:

S.C.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI