Home Gatti Alimentazione Gatti Il gatto può mangiare il curry: cosa occorre sapere per micio

Il gatto può mangiare il curry: cosa occorre sapere per micio

Il gatto può mangiare il curry o è un alimento dannoso per la sua salute delicata? Vediamo di capire se la spezia può essere offerta al micio oppure è meglio evitare.

Il gatto può mangiare il curry
(Foto Unsplash)

In cucina ci piace sperimentare e arricchire le pietanze con tanti sapori che stimolino e soddisfino il nostro palato. Tante volte, vorremmo che anche il micio potesse assaporare piatti deliziosi e più golosi per il suo palato esigente, ma non sempre è possibile offrirgli cibi e spezie che adoperiamo nell’alimentazione umana. Molti si chiedono, ad esempio, se il gatto può mangiare il curry. Vediamo di rispondere con chiarezza.

Il gatto può mangiare il curry?

Il curry è una miscela in polvere giallo senape utilizzata, ormai, da molti per dare maggiore sapore ai piatti, in particolare le carni. Questa spezia ha tante proprietà benefiche ma vale anche per l’amico peloso? Scopriamolo nell’articolo.

Il felino può mangiare il curry
(Foto Pixabay)

Il curry è una fantastica miscela millenaria e può dare tanti benefici all’organismo. Questa spezia funziona come antinfiammatorio: allevia i reumatismi e riduce l’affaticamento del fegato e protegge stomaco e intestino.

Si tratta di un ingrediente piuttosto comune nelle cucine delle persone poiché, oltre a donare benefici, insaporisce il cibo rendendolo più attraente anche all’olfatto.

Ma le ottime proprietà del curry esistono anche per il felino oppure è un alimento pericoloso per la sua salute?

Dobbiamo sapere che in natura esistono tante erbe e spezie dal potere benefico per il micio ma, come per noi umani, non tutte sono buone per il suo organismo.

Alcune di esse possono aiutare molto e proteggere il gatto da problemi di salute, assumendone ogni tanto durante qualche pasto. Altre, invece, possono peggiorare la sua salute con conseguenze anche gravi.

Il curry: i rischi della spezia per il micio

In realtà, le erbe aromatiche e spezie salutari per il gatto andrebbero offerte con moderazione e attenzione, sotto consiglio del veterinario di fiducia.

Per quanto riguarda il curry, questa spezia rientra tra quelle altamente dannose per il micio. Essendo in polvere, il curry può scatenare effetti irritanti e creare danni ai polmoni dell’animale, soprattutto se viene aspirata accidentalmente.

Parliamo di una spezia che, insieme ad altre quali cannella e noce moscata, dovrebbe essere vietata per il felino.

Potrebbe interessarti anche: Il gatto può mangiare il porro: cosa è importante sapere

Il felino e l’intossicazione alimentare: altri cibi da evitare

Così come per le spezie, si insinuano pericoli per il gatto anche tra altri cibi comunemente preseti nelle nostre cucine. Ecco una lista sintetica di quelle sostanze e quegli alimenti nocivi per la sua salute, che dovrebbero essere assolutamente eliminati dalla sua dieta.

Il cibo adatto al micio
(Foto Pexels)

Come abbiamo accennato, esistono tanti cibi che possono danneggiare l’organismo del felino e mettere a rischio la sua stessa vita, anche per un dosaggio minimo.

Addirittura, ci sono sostanze che se assunte con un basso dosaggio possono peggiorare gravemente le sue condizioni di salute. Parliamo di birra e alcool, medicine e farmaci non adatti, muffe e tabacco.

Anche quando il micio sta per mangiare della frutta occorre fare molta attenzione, non per il frutto in sé ma per i noccioli, i quali sono altamente pericolosi in quanto causano ostruzione intestinale.

Le ossa cotte sono ugualmente pericolose per il gatto, poiché costituiscono una minaccia seria per il suo organismo: queste possono perforare il suo intestino.

Quando si ha un peloso in casa, è bene sentire il parere dell’esperto prima di somministrare un cibo nuovo o particolare, soprattutto se si ha poca esperienza con la sua alimentazione.

Possono subito manifestarsi sintomi gravi e l’intervento del medico dovrà essere immediato per salvare il felino da tragiche conseguenze.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.