Home Gatti Alimentazione Gatti Ricette per il gatto: il pollo come ingrediente principale

Ricette per il gatto: il pollo come ingrediente principale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:45
CONDIVIDI

Ricette per il gatto a base di pollo e tanti altri alimenti nutrienti e sani per i nostri amici pelosetti. Vediamo come prepararli.

Ricette per gatti a base di pollo
Ricette per gatti a base di pollo.(Foto AdobeStock)

I nostri animali domestici sono diventati parte integrante della famiglia e spesso vorremmo dargli i nostri alimenti che riteniamo più gustosi e i nostri piatti speciali che prepariamo con tanto amore per i nostri cari.

Ma abbiamo imparato nel tempo e soprattutto a spese dell’animale che i prodotti che cuciniamo per noi o solo come li cuciniamo non sempre sono adatti anche per il gatto. A tal motivo abbiamo pensato che potrebbero essere interessanti delle ricette per il gatto a basa di pollo, molto facili e gustose.

Ricette per gatti a base di pollo

pollo
Ricette per gatti a base di pollo.(Foto AdobeStock)

Per far felici i nostri amici pelosetti basta poco. Preparare una bella ricetta per il gatto a base di pollo inoltre è anche molto semplice. Diciamo che l’ingrediente che non deve mai mancare è l’amore che ci si mette nel farla e di questo siamo certi che non manchi.

Chiunque vive con un gatto prima o poi se ne innamora, si arrivano a fare cose che per alcuni vanno al di là di un semplice rapporto umano- animale. Ecco perché preparare ricette per gatti a base di pollo è davvero il minimo e vi piacerà anche molto farlo.

Inoltre con questi deliziosi piatti, oltre a deliziare il palato dei vostri amici a quattro zampe, con le ricette per il gatto a base di pollo apporterete diversi valori nutritivi. Il pollo in particolare quello crudo è ricco di proteine animali, che contengono gli aminoacidi utilissimi per una salute ottimale del gatto.

Il pollo essendo carne bianca, non causerà probabilmente problemi digestivi e persino un aumento di peso, poiché è povero di carboidrati a differenza delle fonti alimentari a base vegetale. Favorisce molto l’iidratazione del gatto poiché ha un contenuto di liquidi più elevato rispetto al cibo secco, che contiene solo il 10% di acqua.

Anche le ossa di pollo crude al gatto, possono essere vantaggiosissime per la sua salute orale e mantenere sani i denti e le gengive del gatto. Da non escludere la possibilità di somministrare anche del pollo cotto in quanto si possono perdere parte dei benefici e dei valori ma resta comunque appetitoso per il nostro animale. Ragion per cui di seguito troverete delle ricette per gatti a base di pollo davvero squisite da leccarsi i baffi.

Potrebbe interessarti anche: Alimentazione casalinga del gatto: vantaggi, svantaggi, tabelle e ricette

Polpette di pollo e zucca

Ricette per gatti a base di pollo
Ricette per gatti: Pollo e zucca.(Foto AdobeStock)

Ingredienti:

  • 100 gr di carne di pollo;
  • 50 gr di purè di zucca;
  • 1 uovo;
  • 25 gr di formaggio;
  • 1 cucchiaiata di olio di oliva;
  • 1 cucchiaino di curcuma;
  • 35 gr di farina di riso;
  • 100 gr di farina integrale;

Preparazione

Iniziamo col dire che queste polpette possono essere conservate in frigo per circa 5-6 giorni o in congelatore per 3 mesi. Una volta raccolti tutti gli ingredienti, tagliamo la carne di pollo in pezzetti piccoli. Mescoliamo tutti gli ingredienti, unendo bene i solidi con i liquidi, fino a farli diventare una massa omogenea, ben amalgamata. A questo punto è pronto per essere trasformato sotto forma classica di polpette, facendo delle piccole palline con i palmi delle mani.

L’ultimo passaggio consiste nell’impanare le nostre polpette con la farina integrale. Finita l’impanatura vanno riposte in una pirofila precedentemente cosparsa di olio e cotte in forno, già caldo a temperatura 160º, per circa 12 o 15 minuti. A cottura ultimata le togliamo dal forno e le lasciamo freddare prima di servirle al nostro gatto.

Ricette per il gatto: pollo crudo

pollo crudo
Ricette per gatti: pollo crudo.(Foto AdobeStock)

Ingredienti:

  • 200 gr di cosce di pollo (incluse ossa e pelle);
  • 40 gr di cuore di pollo;
  • 20 gr di fegato di pollo;
  • 0,40 ml d’acqua;
  • 0,02 gr di vitamina B (integratore);
  • 0,02 gr di vitamina;
  • un pizzico;
  • 0,2 gr di taurina.

Preparazione

Prima di iniziare la preparazione bisogna privare le cosce di pollo di buona parte della pelle che è troppo grassa per il gatto e una buona parte delle ossa troppo piccole che sono pericolose. Successivamente una buona parte delle cosce bisognerà tagliare in bocconcini di piccole dimensioni, mentre il resto delle cosce con ossa, fegato e cuore dovranno essere macinati e possibilmente al momento, evitando un prodotto premacinato e confezionato.

In una ciotola di media grandezza, amalgamare tra loro gli integratori di vitamine, il sale e l’acqua.  A questo punto ci ritroviamo con i bocconcini di carne, la carne e le ossa macinate, e la terrina contenente tutti i restanti ingredienti. Questi tre preparati devono essere amalgamati molto bene tra loro in un’unica ciotola abbastanza grande.

Se la quantità vi sembra troppa è possibile sistemarla in un contenitore e riporla in un freezer o conservare per un giorno o due il piatto in frigo.

Potrebbe interessarti anche: Dieta BARF per il gatto: che cos è, come funziona, opinioni e alimenti

Chips di pollo disidratato

chips di pollo
Ricette per gatti: chips di pollo.(Foto AdobeStock)
  • 1 petto di pollo;
  • 2 cucchiai di olio di oliva;
  • prezzemolo fresco;
  • farina integrale.

Preparazione

Per procedere con la preparazione di queste deliziose chips per il gatto, bisognerà tagliare il petto di pollo in fettine piccole o strisce sottili. Successivamente di procederà con l’asciugare le fettine una ad una per poi spennellarle con olio di oliva e passarle nella farina integrale mescolata al prezzemolo fresco tritato fine.

Riporre le fettine di pollo in una pirofila unta di olio e posizionarle in forno a temperatura media (circa 180º) per circa una quindicina di minuti (fino a che assumono un aspetto dorato). Poi altri 15 minuti devono cuore sul lato opposto. Ultimata la cottura le toglieremo dal forno e lasceremo raffreddare gli snack di pollo fino a farli diventare a temperatura ambiente per poi offrirli al nostro gatto.

Questi snack di pollo possono essere conservati in frigo, una settimana. Se invece li mettete in congelatore possono durare circa 3 mesi.

Potrebbe interessarti anche: Una cenetta estiva a base di pesce per te e il tuo gatto

Frozen yogurt di pollo

frozen yogurt di pollo
Ricette per gatti: frozen yogurt di pollo.(Foto AdobeStock)

Ingredienti

  • 1/2 ciotola di carne di pollo;
  • 1 carota di media grandezza tagliata finemente;
  • 1/2 tazza di yogurt naturale senza zuccheri o lattosio;
  • 1 pizzico di curcuma.

Preparazione

Bollire il pollo e lasciarlo raffreddare a temperatura ambiente, una volta freddo sminuzzarlo in pezzetti molto piccoli e mescolarli al resto degli ingredienti rendendo il tutto molto omogeneo e senza lasciare grumi. Utilizziamo un recipiente adatto per gelati o ghiaccioli per metterci all’interno il nostro composto e chiudiamo bene il tutto.

In alternativa a chi non avesse le formine per il gelato è possibile utilizzare lo stampo per fare il ghiaccio. Raggiunto lo stato idoneo di consistenza, sarà sufficiente toglierli dallo stampo e darli al nostro gattino. Può sembrare ovvio ma è il caso di sottolineare che questi gelatini sono un più alla dieta del gatto non bisognerà abusarne e potremmo offrirglieli nei giorni più caldi e afosi, ma sempre con cautela.

Potrebbe interessarti anche: I gatti possono mangiare il gelato? Ecco tutti i rischi possibili

Raffaella Lauretta