Home Gatti Come insegnare al gatto ad ascoltarti: gli step necessari

Come insegnare al gatto ad ascoltarti: gli step necessari

I felini sono animali indipendenti e difficilmente stanno a sentire i loro umani. Vediamo insieme come insegnare al gatto ad ascoltare.

insegnare al gatto ad ascoltare
(Foto Adobe Stock)

Ogni felino ama la sua indipendenza e il suo decidere di ascoltare o meno il proprio umano, un atteggiamento questo un po’ fastidioso per noi amanti dei gatti.

Tuttavia, sebbene sarà difficile trovare un Micio che ascolti proprio come fanno i cani, è comunque possibile addestrare il proprio amico a quattro zampe ad ascoltare. Vediamo qui di seguito come insegnare al gatto ad ascoltarci.

Insegnare al gatto ad ascoltare: ecco come

Addestrare un felino non è semplice come quando si addestra un cane, tuttavia non è impossibile.

Come abituare il gatto agli ospiti in casa
(Foto Adobe Stock)

Uno dei primi insegnamenti riguarda il farsi ascoltare dal proprio amico a quattro zampe. E’ risaputo che i felini sono animali indipendenti e che decidono loro quando considerare o ignorare una persona.

Tuttavia anche i nostri amati gatti hanno un punto debole: il felino ricorda le esperienze che lo rendono felice e le esperienze spiacevoli. Proprio questa particolarità può aiutarci nell’intento.

Per questo per addestrare il proprio Micio è opportuno far capire a quest’ultimo che ad ogni buon comportamento vi è una piacevole ricompensa. Come? Utilizzando il rinforzo positivo.

Inoltre come per ogni addestramento, è opportuno fare sessioni brevi, per evitare che il nostro amico a quattro zampe possa annoiarsi.

Potrebbe interessarti anche: Come addestrare un gatto? Consigli e trucchi utili

Step per insegnare al gatto ad ascoltarti

Prima di insegnare al proprio amico peloso ad ascoltarci, è necessario munirsi di pazienza, giocattoli e dolcetti, è possibile utilizzare anche dolcetti fatti in casa per il gatto.

gatto tiffany (
(Foto Adobe Stock)

Inoltre è opportuno che il luogo dove si decide di addestrare Micio sia sicuro e tranquillo per il nostro amico peloso. Prima di tutto è possibile insegnare al gatto ad ascoltarci, iniziando ad addestrarlo per piccoli comandi, per esempio addestrando il felino a rispondere al suo nome.

Per fare ciò è molto importante premiare e lodare il Micio ogni volta che ci ascolta, in questo modo il nostro amico peloso collegherà il suo ascoltarci ad un esperienza positiva.

Se il gatto è abbastanza “testardo” da non ascoltare, è possibile indirizzare anche la sua attenzione su qualcos’altro. Per esempio se il felino elemosina in continuazione il cibo umano, e non ascolta i vostri no, reindirizzate la sua attenzione su altro, in questo caso, fate annusare al Micio un profumo che lui non sopporta, come per esempio un agrume.

Stessa cosa vale quando il gatto graffia i mobili o il divano e non ascolta il vostro no. Reindirizzate la sua attenzione verso il suo giocattolo preferito.

Potrebbe interessarti anche: Come insegnare al gatto ad andare d’accordo con i bambini

Premiare il proprio amico a quattro zampe quando presenta un comportamento adeguato e positivo, è il modo migliore per incoraggiare il gatto ad ascoltare.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Marianna Durante